DAS: scala per valutare la relazione di coppia

18 Gennaio 2020
Comunicazione, gesti d'affetto, capacità di raggiungere accordi... La scala di adattamento diadico (DAS) di Graham B. Spanier consente di valutare questi e altri aspetti per conoscere il grado di coesione nella relazione di coppia.

La scala di adattamento diadico (DAS) è lo strumento psicologico più utilizzato per valutare la qualità di una relazione di coppia, così come la percezione del suo adattamento, la soddisfazione, l’impegno, ecc. È una risorsa accessibile nell’ambito della terapia di coppia, ma anche in campo di ricerca. Grazie a essa possiamo ottenere informazioni valide e affidabili sul legame affettivo di due persone.

È probabile che il termine “adattamento” generi qualche dubbio. Cosa si intende esattamente quando ci si riferisce a questo aspetto? Ebbene, la sola parola ci fa venire in mente due pezzi specifici che, per via della loro forma e delle loro caratteristiche, hanno più o meno probabilità di adattarsi l’uno all’altro e, pertanto, di funzionare. In un rapporto di coppia, come sappiamo, accade lo stesso.

Ad esempio, adattamento significa avere gli stessi valori, saper raggiungere accordi, saper gestire insieme situazioni difficili, godere l’uno dell’altro, avere rispetto reciproco, reciprocità… Occorre notare che questo argomento ha sempre suscitato grande interesse sia in campo psicologico che sociologico.

Studiare l’adattamento delle coppie ci aiuta a capire meglio, ad esempio, i tassi di separazione o di divorzio in una società, oltre al grado di soddisfazione o al comportamento delle nuove generazioni rispetto a quelle precedenti in tale ambito. Come si può intuire, quindi, la scala di adattamento diadico (DAS) è una risorsa più che indispensabile in molti scenari quotidiani.

D’altro canto, è interessante sapere che da quando Graham Spanier, sociologo dell’Università della Pennsylvania, la sviluppò nel 1976, è diventato un questionario utilizzato in tutto il mondo per la sua semplicità e gli eccellenti risultati psicometrici. Vediamo, pertanto, in cosa consiste questa scala per valutare la nostra relazione di coppia.

“Mai sopra di te, mai sotto di te, sempre al tuo fianco.”

-Walter Winchell-

Coppia un acqua

Scala di adattamento diadico (DAS): finalità e caratteristiche

La scala di adattamento diadico ha lo scopo di valutare il grado di armonia e adattamento globale dei membri di una relazione di coppia. Lo stesso professor Spaniel, ideatore di tale questionario, sottolineò già al tempo che l’intento del test era il seguente:

Misurare l’adattamento diadico di una relazione in base ad aspetti quali le possibili differenze tra i partner, le tensioni, la presenza di ansia nella relazione e la sua intensità, il grado di soddisfazione, la coesione e la facilità o la difficoltà nel raggiungere accordi.

Un aspetto di questo strumento che i professionisti odierni apprezzano molto è la sua neutralità. Ovvero, può essere applicato a qualsiasi profilo (eterosessuale, omosessuale, coppia sposata o meno, ecc.). Indipendentemente dal fatto che siano trascorsi più di 40 anni da quando Graham Spaniel l’ha introdotta, è comunque una scala utile, pratica e affascinante.

Le quattro aree della scala di adattamento diadico (DAS)

La scala di adattamento diadico è composta da 32 item stabiliti in base a quattro sottoscale. Esse sono:

  • Consenso: capacità, risorse e competenze per raggiungere accordi. Attraverso il questionario è possibile sapere fino a che punto la coppia raggiunge un equilibrio nella quotidianità.
  • Soddisfazione. Questo aspetto è fondamentale in ogni legame affettivo; esso ci indica il livello di benessere, felicità, impegno…
  • Coesione. Con questo termine ci si riferisce al grado di coinvolgimento di un membro della coppia nei confronti dell’altro. Quindi all’interesse, all’apprezzamento, alla capacità di trovare soluzioni ai problemi, di cercare momenti di condivisione…
  • Espressione affettiva. Questa sottoscala rappresenta un elemento indispensabile nella valutazione dell’adattamento di una coppia. Si riferisce infatti ai gesti quotidiani che mostrano amore, affetto. Inoltre, è legata alla vita sessuale e alla soddisfazione che ne deriva.
Coppia felice mentre beve un caffè e scala DAS

Quali aspetti valuta la scala di Spanier?

Come abbiamo evidenziato, la scala di adattamento diadico è composta da 32 item. Le risposte seguono lo stile Likert, ovvero quattro opzioni che vanno da “del tutto d’accordo” a “per nulla d’accordo”.

Il questionario è di tipo auto-correttivo, così da ottenere velocemente i risultati. È possibile confrontare i dati di entrambi  i partner per capire quali sono i punti di forza di ciascuno, quali i problemi e su quali aree lavorare.

  • 1. Gestione delle finanze familiari
  • 2. Svaghi
  • 3. Questioni religiose
  • 4. Manifestazioni affettive
  • 5. Amicizia
  • 6. Rapporti sessuali
  • 7. Convenzionalismi
  • 8. Filosofia di vita
  • 9. Rapporti con i suoceri
  • 10. Obiettivi, fini, valori
  • 11. Tempo trascorso insieme
  • 12. Prendere decisioni importanti
  • 13. Compiti domestici
  • 14. Interessi e attività svolti durante il tempo libero
  • 15. Decisioni relative al lavoro
  • 16. Con quanta frequenza pensate al divorzio o alla separazione?
  • 17. Andate via di casa dopo un litigio, se sì con quale frequenza?
  • 18. Ogni quanto pensate che le cose vanno bene nella coppia?
  • 19. Vi fidate del vostro partner?
  • 20. Vi dispiace stare con il partner?
  • 21. Ogni quanto avete delle discussioni?
  • 22. Con quanta frequenza perdete la calma?
  • 24. Condividete attività al di fuori della relazione?
  • 25. Vi scambiate idee stimolanti?
  • 26. Ridete insieme?
  • 27. In genere discutete con calma?
  • 28. Lavorate insieme a qualche progetto?
  • 29. Siete quasi sempre troppo stanchi per fare sesso.
  • 30. C’è assenza di manifestazioni d’affetto?
  • 31. Valutate il grado di soddisfazione della vostra relazione
  • 32. Come vedete il futuro con il vostro partner?
Test di Beck

La scala di adattamento diadico (DAS) è affidabile nella valutazione della relazione di coppia?

Studi come quello condotto dal Dott. Michael Carey dell’Università di Boston, negli Stati Uniti, mostrano che, di fatto, la scala sviluppata da Spanier nel 1976 rimane tuttora valida e affidabile. Le sue quattro scale continuano a essere internamente consistenti, per cui si conferma una risorsa in grado di fornire informazioni molto importanti.

Non solo è possibile comprendere il grado di adattamento di una coppia, ma anche di apprezzare aspetti della personalità tra quelli valutati e persino valutare ld probabilità che il legame venga mantenuto o meno in futuro. Ci troviamo di fronte a un questionario di grande interesse sia nell’ambito dell’intervento psicologico che del settore della ricerca.

  • Carey, MP, Spector, IP, Lantinga, LJ y Krauss, DJ (1993). Fiabilidad de la escala de ajuste diádico. Evaluación psicológica , 5 (2), 238–240. https://doi.org/10.1037/1040-3590.5.2.238
  • Spanier,G.B.(1989). Manual for the Dyadic Adjustment Scale. North Tonowanda, NY: Multi-Health Systems.
  • Spanier, G. B. (1976). Measuring dyadic adjustment: New scales for assessing the quality of marriage and similar dyads. Journal of Marriage and the Family, 38, 15-28.
  • Spanier, G.B. & Thompson, L. (1982). A confirmatory analysis of the Dyadic Adjustment Scale. Journal of Marriage and the Family, 44, 731-738.