Delimitare gli spazi nella coppia

Nella coppia entrambi i partner si fondono. È senz'altro importante avere uno spazio condiviso, così come uno individuale e appagante. Come conciliare i due aspetti?
Delimitare gli spazi nella coppia

Ultimo aggiornamento: 16 novembre, 2021

Le relazioni affettive possono essere ricche di momenti felici e condivisi che danno origine a ricordi e rafforzano il legame. Tuttavia, per aumentare questi momenti, è fondamentale affrontare determinate conversazioni, in alcuni casi poco piacevoli. Risulta essenziale, per esempio, confrontarsi su come delimitare gli spazi nella coppia.

Spesso nelle relazioni questo punto viene trascurato e sorgono diversi problemi. Tuttavia, va notato che non è un percorso semplice e che si verifica da un momento all’altro. In realtà, è una dinamica che dovrà essere sviluppata insieme.

Delimitare gli spazi personali nella relazione di coppia

Quando due persone iniziano una relazione, di solito nutrono certe aspettative sulle dinamiche di coppia. All’inizio potrebbe sembrare tutto rose e fiori, ma con il tempo potrebbe sorgere qualche attrito.

Uno dei problemi più comuni è la delimitazione degli spazi personali nella relazione. In alcuni casi, vediamo coppie che trascorrono così tanto tempo insieme da escludere le attività che amano individualmente.

D’altra parte, alcune persone si concentrano così tanto sulle loro preoccupazioni individuali da togliere tempo alla coppia. Come per molte altre cose nella vita, gli estremi possono essere negativi.

Una coppia che non si concede spazi di cui godere separatamente può sentirsi sopraffatta. Allo stesso modo, chi non coltiva un terreno comune tende a instaurare legami deboli. Alla luce di ciò, risulta essenziale imparare a delimitare gli spazi nella coppia.

Donna che legge.

Strategie per delimitare gli spazi nella coppia

Per alcune persone, il pensiero di non avere un partner può rivelare insicurezze e paure irrazionali. Per esempio, c’è chi pensa che senza un partener nulla ha senso. Al polo opposto, c’è chi trova difficile rinunciare al proprio divertimento e ignora l’altro.

Una relazione sana presenta armonia tra le due parti. Si gode del tempo in coppia, ma entrambi i partner sono anche consapevoli dell’importanza di stare da soli. Così, sono in grado di svolgere attività individuali senza che ciò rappresenti un problema per la relazione.

A questo punto sorge spontanea la domanda: come definire gli spazi nella coppia? Non esiste una soluzione semplice. Ogni relazione è unica, quindi ognuna deve trovare un modo per bilanciarsi. Tuttavia, alcune strategie possono aiutare a raggiungere l’obiettivo.

1. Parlare con il partner

Se ritenete che vi sia un problema di delimitazione degli spazi all’interno della relazione, il primo passo è riconoscerlo. L’ideale, dunque, è avere una conversazione con il partner in un luogo e in un momento adatti.

Oltre a ciò, si consiglia di non affrontare l’argomento nei momenti di rabbia o di distrazione. Dobbiamo assicurarci di esprimere i nostri sentimenti in modo calmo, rispettoso e onesto.

Dunque, ascoltare il partner una volta raggiunto un accordo, così che sarà più facile procedere. In questo modo, si potrà lavorare insieme per migliorare la relazione.

2. Riconoscere le esigenze proprie e del partner

È importante ricordare che il partner non sempre la pensa come noi. Le sue esigenze di spazio e tempo, dunque, potrebbero differire dalle proprie.

Per esempio, il partner potrebbe desiderare più spazio per sé. Ciò non significa che non ama, ma solo che ha esigenze diverse.

Allo stesso modo, è essenziale essere consapevoli delle proprie aspettative in merito al tempo da soli e in coppia. Solo così sarà possibile giungere ad accordi sugli spazi da dedicare alla relazione e a se stessi.

3. Trovare attività che piacciono a entrambi

Un altro aspetto fondamentale da considerare per delimitare gli spazi nella coppia è il divertimento reciproco. Momenti condivisi che risultano divertenti per entrambi. A tale scopo, è utile individuare le attività che soddisfino questo requisito.

Coppia che fa sport.

4. Evitare di monopolizzare lo spazio del partner

Gli spazi individuali devono essere rispettati, dunque non vanno imposti limiti al partner su cosa fare nel proprio tempo.

Un esempio potrebbe essere che al partner piacciono i concerti di musica rock e a noi  no. In tal caso, se decide di andare a un festival rock con altre perone, non c’è motivo di vietarlo. Finché le attività che si svolgono da soli non vengono meno agli accordi della relazione, non dovrebbero sorgere conflitti.

L’importanza di saper delimitare gli spazi nella coppia

Il motivo per cui ogni coppia dovrebbe preoccuparsi di delimitare meglio i propri spazi è il rispetto. Dare all’altro tempo per essere se stesso è una dimostrazione di amore e rispetto. Sulla base di questo principio, il rispetto è un elemento essenziale per ogni relazione.

Hendrick e Hendrick (2006) hanno pubblicato uno studio sul rispetto nelle relazioni amorose. Lo studio in questione sottolinea che il rispetto è determinante per uno sviluppo personale ottimale, di conseguenza favorisce anche la crescita relazionale. È altresì associato ad altre variabili positive come la soddisfazione e la felicità coniugali.

Infine, va bene chiedere aiuto se si riscontrano difficoltà nella definizione degli spazi personali. Stabilire tali dinamiche richiede tempo e fatica, dunque a volte la situazione può sopraffare la coppia. In questi casi, lo psicologo o lo psicoterapeuta potranno offrire gli strumenti necessari per guidare nel conflitto.

Potrebbe interessarti ...
Stato di flow nella coppia: vivere felici e in sintonia
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Stato di flow nella coppia: vivere felici e in sintonia

Lo stato di flow (flusso) nella coppia, permette di raggiungere più facilmente stati di felicità in cui regna l'armonia. Scoprite di più!



  • Hendrick, S. S., & Hendrick, C. (2006). Measuring respect in close relationships. Journal of Social and Personal Relationships, 23(6), 881-899.