Doni essenziali durante l'infanzia

Il miglior regalo che si può fare a un bambino è lo sforzo di allevarlo con amore, rispetto e presenza.
Doni essenziali durante l'infanzia

Ultimo aggiornamento: 14 marzo, 2022

L’infanzia è una fase cruciale dello sviluppo, è il momento in cui si pongono le basi della personalità e del modo di intendere il mondo. In questa fase, ogni azione dei genitori ha un impatto maggiore di quanto possa sembrare a prima vista. Un’educazione consapevole e rispettosa è uno dei doni essenziali durante l’infanzia.

Tuttavia, in mezzo al vortice di stress e impegni quotidiani, gli adulti possono dimenticare l’importanza delle loro piccole azioni nella vita dei bambini.

Per evitarlo, nelle righe che seguono presentiamo i cinque doni che possiamo fare ai nostri figli per renderli persone felici ed emotivamente sane.

Bambino in un campo di girasoli.

5 doni essenziali durante l’infanzia

Attenzioni

Quando i figli sono piccoli, i genitori sono i loro eroi, i loro più grandi modelli di comportamento. Le attenzioni degli adulti più significativi nella loro vita sono intese come uno dei più potenti rinforzi. Alla luce di ciò, bisogna essere consapevoli del loro potere.

Molte volte i bambini si comportano in modo inappropriato perché è l’unico modo che trovano per attirare la nostra attenzione. Finché si comportano bene li ignoriamo, perché abbiamo molte cose di cui occuparci.

Viceversa, quando si comportano in modo inappropriato, dirigiamo tutte le nostre energie verso di loro, anche solo per rimproverarli.

Assicuriamo di occuparci dei nostri figli, di soddisfare i loro bisogni, di ascoltare le loro idee. Rivogliamo loro le nostre attenzioni quando possibile, semplicemente perché li amiamo e ci divertiamo in loro compagnia.

Amore incondizionato

L’amore incondizionato è alla base di un corretto sviluppo emotivo. A volte i bambini si comportano in modo inappropriato ed è nostro dovere far sapere loro che non è giusto.

Tuttavia, è molto importante distinguere tra la condotta e la persona. Non è lo stesso dire “quel comportamento è sbagliato” che dire “sei cattivo/a”.

Il bambino deve sapere di essere amato e accettato incondizionatamente dai suoi genitori. Deve sapere che non lo priveranno mai del loro affetto, nonostante i suoi errori, capricci o condotte poco adeguate.

I genitori dovranno essere molto cauti nell’usare etichette come “disobbediente”. Giudichiamo i comportamenti specifici, non il bambino in quanto essere umano.

Padre e figlio.

Presenza tra i doni essenziali durante l’infanzia

Qualunque siano le nostre circostanze personali, è importante offrire presenza ai nostri figli. Ma non si tratta semplicemente di stare nella stessa casa.

La presenza implica dedicare i nostri cinque sensi al bambino, ascoltare le sue preoccupazioni, parlare, essere un supporto e un rifugio.

Forse il lavoro ci impedisce di trascorrere tutto il tempo che vorremmo con i nostri figli. Assicuriamoci solo che i momenti insieme siano di qualità, ovvero che consentano una maggiore connessione e rafforzino il legame.

Il solo tentativo di ritagliare dei momenti per stare da soli con i nostri figli nel corpo e nell’anima sarà sufficiente. I bambini percepiscono quando sono amati e apprezzati nonostante la mancanza di tempo.

Rispetto

Il rispetto è uno degli aspetti più rilevanti, ma spesso dimenticati, nell’educazione dei bambini. Trattarli con rispetto implica capire che non sono di nostra proprietà e che non sono inferiori.

Dobbiamo garantire loro la stessa considerazione che offriremmo a un adulto. Urla, violenza fisica o insulti sono intollerabili e del tutto inutili.

I bambini meritano di essere trattati con dignità, meritano che le loro opinioni siano prese in considerazione, che le loro voci vengano ascoltate.

Meritano di potersi sviluppare liberamente, in base alla propria personalità. Rispettando i nostri figli, insegniamo loro a rispettare se stessi e a considerarsi essere preziosi e importanti.

Doni essenziali durante l'infanzia e bambini felici.

Doni essenziali durante l’infanzia: i limiti

Rispetto non è sinonimo di permissività. Trattare correttamente i bambini non è affatto incompatibile con i limiti e rispettive conseguenze. Questi due elementi sono essenziali in quanto forniscono ai minori un senso di sicurezza che li aiuta a crescere più felici.

Ricordiamo di essere coerenti quando stabiliamo le regole e applichiamo le conseguenze. Anche se lo trovano fastidioso in quel momento, ci ringrazieranno in futuro.

Conclusioni

Quelli presentati in questo articolo sono solo alcuni dei tanti modi in cui l’amore e la dedizione dei genitori si manifestano nell’educazione dei loro figli.

Ma per quanto possa essere difficile, impegnarsi durante i primi anni di vita avrà ricompense inimmaginabili. L’infanzia è il parco giochi che ci influenzerà per tutta la vita.

Potrebbe interessarti ...
Infanzia felice e benessere psicologico
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Infanzia felice e benessere psicologico

I ricordi di un'infanzia felice fanno parte di quel substrato che alimenta il nostro benessere in età adulta. Scoprite in che modo.



  • López, G. C. H., & Vesga, M. C. G. (2009). Interacción familiar y desarrollo emocional en niños y niñas. Revista Latinoamericana de Ciencias Sociales, niñez y juventud7(2), 785-802.
  • Capano, Á., & Ubach, A. (2013). Estilos parentales, parentalidad positiva y formación de padres. Ciencias psicológicas7(1), 83-95.

I contenuti di La mente è Meravigliosa hanno uno scopo puramente informativo ed educativo. Non sostituiscono la diagnosi, la consulenza o il trattamento professionale. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.