Donne e uomini danno un significato diverso all’amicizia

· 1 marzo 2017

L’amicizia tra donne non ha le stesse implicazioni né lo stesso significato di quella fra uomini. Le amicizie femminili, le amiche, sono una parte fondamentale nella vita delle donne. Noi donne, durante le nostre conversazioni, parliamo di tanti argomenti analizzandoli a fondo.

Per noi donne il tempo e la distanza non sono importanti: un’amica è un’amica per sempre. Anche se passiamo anni senza vederci, l’affetto e la fiducia che proviamo l’una per l’altra non cambiano. Costruiamo una sorellanza che ci rende forti, essa è parte integrante del nostro DNA è lì, c’è sempre stata.

“L’amicizia femminile è un salto verso il cerchio della sorellanza, e questo cerchio può generare una forza molto potente.”

-Jane Fonda-

In realtà, nell’antichità le donne condividevano più momenti di quanto non facciano oggi. Si alternavano nell’accudire i loro bambini, si riunivano per cucinare assieme e condividevano un’intimità raggiungibile solo attraverso un vincolo di amicizia molto profondo. Questa vita condivisa era una fonte di forza e consolazione nei confronti della loro vita quotidiana. Le donne imparavano le une dalle altre e potevano sempre contare sul sostegno reciproco.

Al giorno d’oggi noi donne viviamo molto più divise ed isolate rispetto al passato. Le occasioni per riunirci si sono fatte meno frequenti. Questo non riduce, però, la nostra necessità di sentirci unite, e di fatto, le donne che non stanno spesso in compagnia delle loro amiche sono portatrici di un grande vuoto interiore, che non riescono a colmare con nient’altro.

 “Le amicizie tra donne sono speciali. Danno forma a quello che siamo e a quello che ancora dobbiamo essere. Calmano il nostro tumultuoso mondo interiore, riempiono i vuoti emotivi del nostro matrimonio e ci aiutano a ricordare chi siamo davvero”

-Gale Berkowitz-

Il potere dell’amicizia femminile

I benefici dell’amicizia hanno un valore inestimabile. Gli amici rendono la vita migliore, e a proposito di questo, gli studi mostrano come l’amicizia abbia sul nostro benessere fisico e psicologico un impatto maggiore perfino delle relazioni familiari.due-amiche

L’amicizia femminile ha un fortissimo impatto sul nostro benessere fisico e psicologico in quanto donne, visto il grande vincolo che condividiamo quando siamo insieme alle nostre amiche. Grazie a loro, troviamo il supporto e la forza di cui abbiamo bisogno per superare i nostri limiti ed i nostri problemi.

Di fatto, secondo gli studiosi, la liberazione dell’ormone dell’ossitocina è, soprattutto per le donne, la panacea dell’amicizia e della salute.

 “Le amicizie femminili durature sono relazioni in cui le donne si aiutano a vicenda come farebbero per sé stesse”.

-Louise Bernikow-

Amicizia, stress e donne

Un importante studio ha rivelato che le donne rispondono allo stress in modo diverso rispetto agli uomini, fenomeno che ha effetti evidenti anche sulla salute. Quando una persona prova stress, attiva automaticamente una reazione di lotta o fuga, liberando così ormoni come il cortisolo.

L’ossitocina è un altro ormone prodotto da uomini e donne in risposta allo stress. Nelle donne essa ha lo scopo di placare tale senso di lotta o fuga, spingendoci a proteggere i nostri figli e a riunirsi con altre donne.

Si tratta di un meccanismo attivo non soltanto negli esseri umani, bensì in molte altre specie. Quando ci dedichiamo alla cura dei nostri cari o delle nostre relazioni di amicizia, infatti, noi donne liberiamo ossitocina. Di conseguenza, la nostra capacità di sconfiggere lo stress e calmarci aumenta.

amiche-insieme

Gli uomini, invece, quando si trovano in situazioni stressanti, liberano alti livelli di testosterone, un fattore che riduce l’effetto calmante dell’ossitocina. Per questo motivo, sono più inclini a reagire con rabbia e violenza. Noi donne al contrario, produciamo estrogeni, che aumentano l’effetto dell’ossitocina, un fattore che spinge a cercare supporto sociale per poter liberare tale ormone.

Apparentemente è proprio qui, nella differenza della ricerca di supporto sociale durante i periodi stressanti, che risiede la differenza maggiore tra uomo e donna nel reagire allo stress, oltre che una delle differenze più elementari nel comportamento di entrambi i sessi.

Un ulteriore studio sul tumore ha permesso di scoprire che le donne senza amiche sono quattro volte più propense a morire della malattia rispetto alle donne con 10 o più amici. Curiosamente, la prossimità e la quantità di contatto con gli amici sembra essere strettamente legate alla sopravvivenza. Il solo fatto di avere amici è un agente protettore più che sufficiente.

“Molte donne non hanno idea di quanto sia importante per loro l’amicizia”

-Lily Tomlin-