Esercizi di arteterapia per adulti

· 21 Dicembre 2018
Gli esercizi di arteterapia sono un modo positivo di occuparci della nostra salute mentale.

Viviamo connessi, quasi senza sosta,  senza riposo. Dipendenti dal cellulare, dai social network e “appiccicati” per ore a un computer o a un tablet; per questo, dedicarci ad attività che non implicano la presenza di uno schermo, anche se trovare del tempo per svolgerle può sembrare difficile, può rivelarsi in realtà un ‘ottima opportunità per “disconnetterci” in modo rilassante. Gli esercizi di arteterapia per adulti possono essere degli ottimi alleati.

Ci vengono presentati come mezzi o strumenti per esprimere la nostra creatività. Ma tralasciando questa funzione, gli esercizi di arteterapia sono innanzitutto un modo positivo di occuparci della nostra salute mentale. Tra i numerosi vantaggi di queste attività c’è sicuramente il fatto che sono adatte a persone di ogni età, dai bambini agli anziani, passando per gli adolescenti.

Di seguito vi elenchiamo 6 semplici esercizi di arteterapia per adulti.

Esercizi di arteterapia per adulti

Colorare

Trovarsi di fronte a un foglio bianco può essere difficile. All’inizio può persino sembrare stressante se il nostro spirito creativo è dormiente. Può anche darsi che all’inizio non ci vengano idee e ci sentiamo frustrati. Per questo, un libro da colorare può aiutarci a riordinare le idee e superare questo “blocco”. Può inoltre rivelarsi una strategia utile per liberarsi dalle ansie e risvegliare la propria creatività e grazie a essa viaggiare, dimenticando per un po’ lo stress quotidiano.

Mandala e colori a matita

Colorare offre agli adulti la possibilità di sentirsi di nuovo un po’ bambini. Perché gli permette di giocare con le linee ed è una gioia per i sensi, in quanto si tratta di un’attività che evoca ricordi relativi al periodo dell’infanzia. È un po’ come viaggiare nel tempo, in quel tempo in cui i problemi potevano essere relativizzati ancora di più. Colorare non spazza via i problemi, ma ci aiuta ad alleviare lo stress che ne derivano. Si tratta inoltre di un’attività confortante che ci aiuta a liberare la mente dai problemi della vita di tutti i giorni.

Disegnare all’aria aperta immersi nella natura

Tutti noi abbiamo un lato creativo nascosto, ma a volte ci risulta difficile trovare il tempo e lo spazio necessari per farlo emergere. Per superare questa mancanza di inerzia, è necessario trovare un po’ di forza di volontà e sfruttare gli stimoli che ci possono aiutare.

È per questo che disegnare all’aria aperta può darci un po’ di serenità. Stare a contatto con la natura, fare respiri profondi, riempirsi i polmoni e liberarsi attraverso il disegno. Si può scegliere di rappresentare un ricordo, un’ immagine o qualcosa che abbiamo davanti agli occhi e che vogliamo imprimere su un foglio di carta. Qualsiasi cosa va bene.

Questo è uno degli esercizi di arteterapia per adulti che offre più benefici. Con l’arrivo della bella stagione, possiamo dedicarci a questa attività in un parco, in campagna, in montagna o in spiaggia. l’importante è lasciarsi trasportare dal momento e dalla sensazione di libertà e creatività.

Scrivere poesie

Se piuttosto che disegnare o colorare preferite scrivere, potete dare sfogo alla vostra fantasia scrivendo poesie. Prendete carta e penna e iniziate ad esprimere i vostri sentimenti, i vostri pensieri, le vostre emozioni, i vostri desideri e i vostri sogni. Lasciate che scivolino via dalla vostra mente, sia quelli positivi, che vi stamperanno un sorriso sulla faccia, sia quelli negativi, che vi faranno sentire più liberi.

Una variante di questa attività consiste nello scrivere poesie a partire da parole ritagliate da quotidiani e riviste. Mettete i ritagli in una scatola o una cassetta, ed estraetele una alla volta; le parole saranno prestabilite, ma sarà la vostra creatività a dare vita alla poesia. Sembra divertente, no?

Penna stilografica

Fare creazioni col proprio nome

Sicuramente in ufficio, in classe o mentre parlate al telefono, vi sarà capitato molte volte di ammazzare il tempo scrivendo il vostro nome su un foglietto. A volte per evadere, altre volte per ritrovare la concentrazione e ascoltare la spiegazione del professore o quello che ci stavano dicendo dall’altro capo del telefono. Per via della sua sintonia con le nostre dinamiche, si tratta di uno degli esercizi di arteterapia per adulti più interessanti.

Scrivete il vostro nome su un pezzo di carta e da lì iniziate a creare qualcosa di nuovo. Lasciatevi trasportare, utilizzate diversi colori, forme, decorate il tutto aggiungendo dettagli, create delle ombreggiature. Cercate la vostra espressione migliore. A volte questo lato di noi che ci sembra così difficile da liberare è quello che ci può rendere più orgogliosi di noi stessi.

Dipingere la pelle

Esistono vernici speciali appositamente pensate per l’applicazione cutanea. Se non ci avevate mai pensato e l’idea vi alletta, forza! Se poteste farvi un tatuaggio nel giro di poche ore cosa vi tatuereste? Questa pittura deve stabilire una connessione col vostro corpo, col vostro io interiore, affinché esso si rispecchi fuori.

Oltre a favorire la concentrazione e la creatività, questa attività vi aiuta a relativizzare le fasi della vostra vita. Ricordate che le ferite che la vita ci procura, a poco a poco cicatrizzano, allo stesso modo in cui la pittura svanisce dalla pelle. Si tratta di un momento di connessione, di auto-accettazione e di armonia col vostro Io interiore che vi aiuterà nel vostro percorso di crescita personale.

Dipingersi la pelle è un’esercizio di arteterapia per adulti che promuove la connessione con se stessi.

Disegnare sulla sabbia

A quale bambino non piace giocare con la sabbia? Prendere un secchiello, riempirlo di sabbia e fare un castello o una casa. Anche da adulti, la sabbia può essere un bel gioco. Si tratta, infatti, di un materiale che ci invita a sviluppare la nostra immaginazione, a sperimentare con quello che ci circonda e a rievocare i frammentati ricordi di quando eravamo bambini.

Cuore sulla sabbia e stella marina

Alla pari di un giardino zen, potete decidere di realizzare diversi disegni, forme o parole. Vi aiuterà a far emergere quello che avete dentro, servirà da lente di ingrandimento per quelle azioni che eseguiamo in maniera automatica. Si rivelerà uno strumento utile per evitare la “censura interiore” alla quale troppo spesso ci sottoponiamo.

Questi esercizi di arteterapia sono un mezzo per la libera espressione, per canalizzare le nostre emozioni, potenziare le nostre abilità e fomentare la nostra creatività. Dobbiamo imparare a manifestare i nostri desideri, le nostre gioie e i nostri timori attraverso le tecniche elencate. Così facendo, riusciremo a connetterci col nostro mondo interiore e a preparare il terreno per la nostra crescita personale.