Fattori che limitano il desiderio sessuale

Esaurimento fisico ed emotivo, problemi personali, stress, insicurezze o discussioni di coppia sono alcuni fattori che possono ridurre il desiderio sessuale.
Fattori che limitano il desiderio sessuale

Ultimo aggiornamento: 23 aprile, 2022

Il desiderio sessuale, o libido, può essere influenzato da molti fattori, che non conosciamo o a cui non diamo la dovuta importanza. I fattori che limitano il desiderio sessuale possono essere organici, psicologici, emotivi o sociali.

La diminuzione o la mancanza del desiderio sessuale è un problema o addirittura una disfunzione quando viene vissuta come una mancanza e con un disagio che genera angoscia.

Ma cominciamo con il chiederci cos’è il desiderio sessuale. Sebbene sia un concetto difficile da definire, in sessuologia si intende l’energia o tendenza della volontà a raggiungere e provare il piacere. È il prodotto di una complessa interazione tra processi cognitivi e fisiologici, meccanismi neurofisiologici e biochimici.

Il desiderio sessuale è fortemente collegato all’esperienza del piacere, tanto che un’esperienza che genera disagio o avversione genererà dispiacere. Di conseguenza, di fronte alla possibilità di provare dispiacere, anche in altre circostanze e contesti, ci sarà un’inibizione del desiderio sessuale.

Il piacere lascia un segno emotivo che fa nascere il desiderio, e solo ricordandolo è possibile attivarlo. È quanto accade con le fantasie sessuali e gli oggetti erotici che fungono da trigger per il desiderio sessuale.

Ho abbastanza desiderio sessuale?

Molte persone tendono a confrontare il proprio desiderio sessuale con quello di altre persone e del partner. Si tratta di un errore, poiché il desiderio sessuale è personale, dunque ognuno lo vive in modo diverso a seguito di vari motivi e fattori.

Il desiderio sessuale è causa di problemi nel momento in cui la persona lo vive con disagio, indipendentemente dal fatto che sia maggiore o minore di quello del partner.

Va tenuto presente che il desiderio sessuale è un bisogno secondario (legato alla qualità della vita), non è di vitale importanza per la sopravvivenza. Può capitare che alcuni bisogni primari non vengano soddisfatti, come il riposo, motivo per cui il desiderio sessuale passa in secondo piano.

Il desiderio sessuale si nutre della nostra energia in eccesso, quindi si riduce (desiderio sessuale ipoattivo) se questa è assente o è rivolta ad altre attività a cui abbiamo dato la priorità.

I nostri attuali ritmi di vita sono un nemico naturale della libido poiché causano spesso stress e stanchezza accumulata.

Donna stanca addormentata su un libro.

Fattori che limitano il desiderio sessuale

La stanchezza è nemica della libido

La stanchezza, sia fisica sia mentale, è un fattore rilevante nelle nostre vite; influenza decisioni, comportamenti, motivazioni, sensazioni e, naturalmente, la nostra capacità di provare piacere.

Secondo uno studio condotto su oltre 5000 uomini, pubblicato sul Journal of Sexual Medicine, stanchezza e stress sono tra i principali fattori che limitano il desiderio sessuale.

Dare al fattore fatica l’importanza che merita nei nostri rapporti sessuali ci aiuta a essere più comprensivi e non alimentare idee sbagliate che portano a malintesi.

Fattori che limitano il desiderio: problemi di coppia

Non possiamo ignorare il fatto che i rapporti sessuali sono un aspetto fondamentale nel rapporto di coppia. L’insoddisfazione a livello sessuale può deteriorare la relazione di coppia.

A loro volta, i problemi di coppia, come rabbia, conflitti, mancanza di comunicazione, insicurezza, ecc., sono cause dirette di calo di libido e intimità insoddisfacente.

Le coppie che dopo un litigio furibondo provano un intenso desiderio sessuale hanno erotizzato il conflitto, ovvero hanno associato piacere e discussioni.

Fatta questa eccezione, in genere la rabbia e il disagio con il partner inibiscono il desiderio sessuale (desiderio sessuale inibito).

Coppia che si abbraccia.

Altri fattori che limitano il desiderio sessuale

Cause biologiche

Tra i fattori biologici correlati alla diminuzione della libido ci sono i farmaci: antidepressivi, pillola anticoncezionale e tutti i medicinali che abbassano i livelli di dopamina; così come quelli che aumentano i livelli di serotonina.

Cause psicologiche

A seguito di brutte esperienze, si può associare l’intimità a pericolo. Ne consegue l’inibizione del desiderio. Quest’ultimo è influenzato anche da depressione, ansia e problemi.

Cause emotive

Anche le emozioni come paura, rabbia, vergogna hanno un effetto inibitorio sul desiderio sessuale. Tra i fattori sociali, vale la pena evidenziare i modelli affettivi di riferimento, l’educazione repressiva, la mancanza di informazione sessuale, i vissuti delle prime esperienze sessuali e le aspettative che si formano.

Conclusioni

I fattori che limitano il desiderio sessuale sono associati a problemi specifici più complessi. La mancanza di desiderio rappresenta un problema e provoca disfunzione sessuale per chi la vive con disagio, angoscia e come un deterioramento della propria qualità di vita.

Per queste persone, è consigliabile rivolgersi a un sessuologo, un medico o uno psicologo, a seconda dei fattori predominanti.

This might interest you...
Diverso desiderio sessuale nella coppia
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Diverso desiderio sessuale nella coppia

Possono sorgere controversie che mettono a rischio il rapporto. Spieghiamo pertanto come affrontare un diverso desiderio sessuale.