Frasi di Don Juan Manuel, scrittore spagnolo

14 Settembre 2019
Don Juan Manuel è stato un personaggio molto importante del Medioevo spagnolo. Oggi scopriremo alcune delle frasi che questo scrittore, vissuto tra il XIII e XIV secolo, ci ha lasciato.

Don Juan Manuel (anche conosciuto come Giovanni Emanuele di Castiglia) è stato uno scrittore considerato il primo rappresentante della narrativa medioevale spagnola in prosa. Abbiamo selezionato alcune delle più celebri frasi di Don Juan Manuel che ci rivelano il suo modo di pensare.

Prima di presentarvele, vogliamo dirvi che Don Juan Manuel fu il tutore del re Alfonso XI. Sebbene sia stato l’autore di molte opere, una spicca su tutte: El conde Lucanor.

Le frasi di Don Juan Manuel che presentiamo sono state adattate allo spagnolo attuale e poi tradotte. Tuttavia, la sintassi e il lessico richiamano a un modo di scrivere tipicamente medioevale. Questo perché lo scrittore è nato e vissuto tra il tredicesimo ed il quattordicesimo secolo.

5 frasi di Don Juan Manuel

1. I vantaggi di alcune amicizie secondo Don Juan Manuel

“Per le parole e le azioni di alcuni bugiardi, non rovinare l’amicizia con uomini gagliardi.”

Questa prima frase di Don Juan Manuel è una critica chiara e diretta nei confronti delle persone che mentono. Chi usa la menzogna in modo sistematico, lo fa perché vuole ferire o perché prova grande invidia nei confronti degli altri. In questo caso, come li definisce l’autore, contro gli uomini “gagliardi”.

Le conseguenze di questo modo di agire portano spesso a trasmettere delle “verità” che non sono tali, danneggiando la reputazione o la nostra opinione su persone che riteniamo amiche. Per questo motivo, Don Juan Manuel ci suggerisce di stare molto attenti a quello che ci viene detto.

Naso di pinocchio che si trasforma in uccelli

2. Allontanarsi dalle fantasie

“Di realtà certe potete fidarvi, ma dalle fantasie dovete allontanarvi.”

Le cose a cui tendiamo a credere con una certa frequenza sono quelle che Don Juan Manuel chiama fantasie. È come quando sogniamo a occhi aperti o ci abbandoniamo a sogni romantici. Il risultato è di solito una completa disconnessione dalla realtà.

Tuttavia, potremmo chiederci: “Come faccio a sapere quali sono le realtà certe?”. Questo non ci viene detto da Don Juan Manuel. Ognuno di noi ha una percezione completamente diversa della realtà basata sulle esperienze personali, e tutte sono valide.

3. Fare ciò che si desidera, senza paura

“Per paura delle critiche, finché non ferisci nessuno, non smettere di fare quello che ti fa star bene.”

Potremmo dire, senza timore di sbagliare, che la paura è uno dei grandi mali dell’epoca in cui viviamo. Questa emozione paralizzante era già presente nel tredicesimo e nel quattordicesimo secolo. La paura di quello che può dire la gente e delle critiche ci distoglie da quello che vogliamo fare.

Questa, tra le frasi di Don Juan Manuel, ci ricorda che non dobbiamo concentrarci tanto su quello che dicono gli altri, bensì sulle nostre azioni. Se non stiamo facendo niente di male o di sbagliato, dobbiamo andare avanti. In caso contrario, in futuro, finiremo per rimpiangere di non essere stati più risoluti.

4. Attenzione all’abuso di alcol

“Il vino è molto virtuoso, ma mal utilizzato è dannoso”

Questa frase è molto divertente e curiosa. Sappiamo tutti che, consumato moderatamente, il vino non è dannoso per la salute ed è proprio qui il nocciolo della questione: lo scrittore ci avverte sull’abuso di alcol, su un consumo improprio o sregolato.

Questo consiglio può riguardare anche altri aspetti della nostra vita. Tutti gli eccessi possono causare più danni che benefici. In realtà non è il vino a essere “cattivo”, sono le nostre azioni a renderlo tale.

Uomo che soffre di alcolismo

5. Frasi di Don Juan Manuel: gli elogi possono nascondere degli inganni

“Chi ti loda più di quanto meriti, ingannar ti vuole”

L’ultima frase di Don Juan Manuel ci avvisa di fare attenzione ai complimenti esagerati di alcune persone. L’autore ci avverte sul fatto che, anche se a tutti piace ricevere dei complimenti, in alcuni casi potrebbero nascondere dei secondi fini.

Bisogna sempre fare attenzione perché le persone potrebbero avere altre intenzioni. Ad esempio, ottenere un favore o manipolarci. Verificate sempre se i complimenti ricevuti sono sinceri o meno.

Conoscevate Don Juan Manuel? Avete mai letto El Conde Lucanor? Speriamo vivamente che queste frasi vi abbiano permesso di avvicinarvi al pensiero di questo importante scrittore medioevale. Sicuramente vi avranno spinto a riflettere su alcuni problemi.

  • Casalduero, J. G. (1975). El Conde Lucanor: composición y significado. Nueva Revista de Filología Hispánica24(1), 101-112.
  • De Stefano, L. (1962). La sociedad estamental en las obras de Don Juan Manuel. Nueva revista de filología hispánica16(3/4), 329-354.
  • Gómez Redondo, F. (1992). Géneros literarios en don Juan Manuel. Cahiers d’Études Hispaniques Médiévales17(1), 87-125.