Per essere grandi, bisogna stare accanto alle persone, non sopra

· 3 agosto 2016

Stare accanto alle persone e tendere loro una mano quando ne hanno bisogno è ciò che davvero ci aiuta a crescere e ad essere persone migliori. Siamo noi stessi a gestire la nostra bontà e a poter sorridere al mondo nel modo più bello possibile. A questo proposito, essere brave persone è indispensabile per essere grandi.

Le persone che ci circondano affrontano battaglie costanti delle quali noi non sappiamo nulla ed è per questo che, per quanto sia difficile, dobbiamo sempre cercare di essere gentili. Per quanto possa sembrarci strano, spesso sono i piccoli dettagli a fare la differenza.

Certo, non possiamo negarlo, ci sono persone che rendono la vita degli altri più difficile con i loro difetti, i loro complessi e il loro punto di vista, e che godono nel calpestare chi hanno accanto e nel vederli cadere. Questo comportamento può dare a certe persone una falsa sensazione di superiorità.

E sottolineiamo la parola “falsa”, perché non è una sensazione reale, anche se, a volte, sembra che siano al di sopra di tutti gli altri. Eppure, non è così. Quella sensazione è falsa perché non c’è niente di più infimo di fare del male o di rendere difficile la vita degli altri in modo intenzionale.

La bontà è la colonna portante che sostiene la grandezza ed è per questo che diciamo che per essere grandi bisogna stare accanto alle persone e non sopra di loro.

bambine che si guardano

Siate sempre gentili con tutti, perché non potete sapere cosa stanno passando nella vita

È impossibile sapere cosa stanno passando le persone con le quali abbiamo una conversazione o un qualsiasi altro tipo di interazione. Qualunque siano le loro battaglie, non possiamo precipitarci a valutare né la loro difficoltà, né la loro importanza.

Le difficoltà di ognuno di noi, le nostre lotte, saranno sempre le nostre priorità e, quindi, la cosa più importante al momento di dare una direzione alla propria vita. Comportandoci male, giudicando, parlando degli altri in termini offensivi, non facciamo che fare lo sgambetto a quelle persone che vogliono camminare insieme a noi.

È per questo che è tanto importante essere buoni e gentili, perché da un “buongiorno” può dipendere il resto della giornata (nel migliore dei casi) della persona che incontriamo. È fondamentale e gestire questi comportamenti è davvero la miglior ricompensa.

“Nel punto più alto c’è la bontà affettuosa. Così come la luce della luna illumina sessanta volte meglio di quella delle stelle, la bontà affettuosa libera il cuore con una forza sessanta volte più efficace delle risposte di qualsiasi religione”

-Buddha Gautama-

bambina con farfalla

Le brave persone sono fatte di acciaio indimenticabile

Lo abbiamo ripetuto molte volte: le brave persone sono fatte di acciaio indimenticabile. Le buone azioni e le mani tese pronte ad aiutare sono il miglior investimento, perché implicano sentimenti positivi, buone esperienze e ottime conseguenze.

Non dobbiamo mai ignorare quella parte di noi che aiuta gli altri e che resta al fianco di chi è afflitto dalle difficoltà.

Collezionare motivazione, essere il sole nei giorni più bui, non comportarsi in modo prepotente o asfissiante e fare buon uso della propria pazienza sono atteggiamenti che caratterizzano la libertà e la gioia di condividere la propria vita con gli altri.

bambina con fiore

Bisogna anche concedere un margine di errore alle persone che ci circondano, persino a chi ci ha ferito in passato o ci ha fatto stare male. Come abbiamo già detto, ognuno di noi ha a che fare con delle difficoltà che condizionano enormemente il nostro comportamento e, molto spesso, lo fanno in modo silenzioso ed invisibile.

Cercate sempre di ascoltare e comprendere e, se volete essere grandi persone, non credetevi mai superiori agli altri perché possedete di più, perché siete più felici, perché avete una maggiore stabilità o perché avete più talento.

Perché, nel caso in cui non fosse ancora chiaro, la grandezza non ha niente a che vedere con la superiorità e, in fin dei conti, ciò che ha senso è offrire agli altri la possibilità di diventare persone migliori e più forti e di crescere emotivamente.

bambina con occhi chiusi