Quando si ha il sole dentro, le tempeste non hanno importanza

10 aprile 2016 in Psicologia 4715 Condivisi

Quando avete il sole dentro di voi, la vita mette in moto i suoi ingranaggi più preziosi, e allora non c’è più niente che possa fermarvi. Si tratta di momenti di vita nei quali, finalmente, riuscite a lasciarvi alle spalle le avversità e imparate a camminare con più sicurezza, e con più speranza.

Ormai non importano più le ombre, gli errori del passato o le persone che vi si sono avvicinate solo per cercare di spegnere la vostra luce: il vostro sole interiore. Perché ora sapete riconoscerle, perché sapete dare priorità a voi stessi e concentrarvi su ciò che, nella vita, ha davvero importanza: essere felici.

A volte guardiamo il cielo e vediamo quel sole immenso e solitario. Non importa quanti anni ha né i giorni in cui viene ricoperto dalle tenebre: quel sole non smette mai di brillare.
Condividere

Con le persone succede la stessa cosa. Tutti nascono con una luce propria, tutti hanno la capacità di brillare. Tuttavia, a volte, quel sole con il quale si nasce perde le proprie forze a causa di qualche nuvola di passaggio o per l’influsso di coloro che sono in grado di spegnere quella luce, giorno dopo giorno.

Non dovete permetterlo. Non lasciate che niente e nessuno vi tolga la possibilità di essere felici o che spenga quel motore interno che dovete saper riaccendere.

Come “ridare vita” al sole che si nasconde dentro di voi

coppia che vola con ombrello

La vita è un viaggio che va affrontato con un bagaglio leggero. Meno pesi avrete sulle spalle, più vi sarà facile andare avanti. Senza rancori, senza dolori, senza paure e senza limiti. Solo coloro che riescono a riempire il proprio cuore di emozioni positive e di quel sole ricco di speranza, saranno in grado di volare sempre più in alto.

A volte, serve che qualcuno ci porti sull’orlo del precipizio, per capire che abbiamo un paio di ali per volare, che siamo più forti di quanto crediamo.
Condividere

C’è chi dice che soffrendo si impara, che bisogna affrontare momenti difficili per maturare e per ottenere lezioni di vita. Nonostante ciò, non bisogna nemmeno arrivare agli estremi. In realtà, si tratta di una cosa molto più semplice.

Non importa ciò che la vita ha in serbo per noi, l’importante è ciò che ognuno di noi fa con quello che la vita gli offre, importa l’atteggiamento che si ha. C’è chi fa nascere grandi tempeste da gesti semplici e c’è chi, invece, rinasce dalle perdite con più integrità. Indipendentemente dal vostro atteggiamento, non fa mai male imparare a tirar fuori quella luce che avete dentro, quel sole che deve illuminare la vostra strada.

Il sole davanti a voi e l’ombra alle vostre spalle

Siete tutto ciò che avete superato, siete le vostre vittorie e le vostre sconfitte. Tuttavia, siete anche qualcosa che va oltre tutto ciò. Siete una persona in grado di accettare il proprio passato e di creare il proprio futuro.

  • Il passato non può essere modificato, nessuno può cancellare quello che è successo ieri. Per questo motivo, non serve a niente riempire il presente di lamentele continue. Bisogna concedersi nuove opportunità e coltivare nuove passioni.
  • Prefissatevi obiettivi semplici che vi spingano a compiere piccoli cambiamenti tutti i giorni. A volte il vostro peggior nemico è l’abitudine ed ecco perché è necessario superare quella linea che, in questo momento, vi sta frenando.
  • Mettete il sole davanti a voi e lasciatevi le ombre del passato alle spalle. Vedrete che, a volte, la luce vi acceca un po’: questo si deve al fatto che il futuro non è ancora stato scritto e voi siete gli unici artefici di ciò che accadrà.

uomo con luce su un polipo

Fate in modo che nessuno spenga il vostro sole interiore

A volte si deve alla propria educazione, al legame limitante di una famiglia che non ha saputo educarci alla felicità. Altre volte, invece, sono i partner a limitare le nostre libertà, persone che sono fonte di tempeste, piuttosto che di felicità.

  • Nella vita quotidiana, sono molte le persone che potrebbero spegnere il vostro sole interiore. Inoltre, spesso il vero nemico siete voi stessi, con tutti quei sabotaggi interni che vi frenano, vi riempiono di paure e di insicurezze.
  • Non permettete a nessuno di scatenare delle tempeste nella vostra vita, quello di cui avete bisogno è calma e luce. Ricordate sempre che siete voi i padroni della vostra vita e del vostro destino, che siete voi a dovervi prendere cura di quel giardino interiore nel quale coltivate la vostra autostima e la vostra crescita personale.
  • Stabilite dei limiti, smettete di rafforzare quei legami che causano sofferenza e cercate nuove porte attraverso le quali trovare delle persone che vale davvero la pena avere nella vostra vita.

Per quanto possa durare la tempesta, il sole tornerà sempre a brillare

Nulla è eterno, nemmeno il dolore che vi tormenta in questi momenti. Giorno dopo giorno, il dolore si ridurrà e potrete respirare con normalità. L’unica cosa che dovete fare è imparare a vivere con il ricordo.

Dovete imparare ad accettare che le avversità possono farvi visita in qualsiasi momento e che non bisogna opporsi o diventare prigionieri del dolore, ma bisogna accettarle, capirle e, piano piano, lasciarle andare.

La resilienza è una capacità che tutti hanno dentro di sé. Imparerete dalle difficoltà e ne uscirete più forti solo se riuscirete a capire che tutto passa e che meritate di aprirvi a nuovi mondi.

Quando tutto sembra essere ormai perduto, appare sempre un raggio di sole. Cercatelo dentro di voi, cercatelo nelle persone che vi amano, cercatelo in quell’orizzonte che ha in serbo per voi nuove speranze.
Condividere

donna su una ninfea

Immagini per gentile concessione di Marie Desbons

Guarda anche