Ho paura di dirti che ti amo

· 10 febbraio 2017

Ho paura di dirti che ti amo, ho paura che quelle parole escano dalle mie labbra e mettano fine a quello che abbiamo. Ho paura, perché l’amicizia tra noi è un legame unico che abbiamo costruito nel corso degli anni e nonostante le difficoltà.

Quelle due parole che ho detto tante volte, senza mai crederci davvero, erano più per affetto che per amore vero. Ora capisco che quando si prova veramente quello che si esprime a parole, compare la paura, perché quelle due parole riflettono un parte di noi che mostra come siamo in realtà.

Ho paura, ma so che ti amo, perché ogni volta che sfioro il tuo viso, mi viene la pelle d’oca; ogni volta che ti vedo, sento le farfalle nello stomaco; ogni volta che ti ascolto parlare, la tua voce mi accarezza l’anima come la leggera brezza di primavera accarezza le foglie degli alberi.

innamorati

La verità non rovina mai un’amicizia vera

Ci ho messo tempo a capirlo, ma so che ti amo, per il modo in cui mi fai ridere di fronte alle difficoltà, perché sai che il silenzio è parte della fiducia che ci lega e fa sì che la sola nostra presenza sia sufficiente a dimostrare quanto valiamo. Ma, soprattutto, ti amo perché mi conosci come sono e accetti il mio lato più oscuro senza esitazioni.

Per questo so che si tratta di un sentimento autentico, perché non ci idealizziamo, ci conosciamo davvero. La tenerezza che dimostriamo, quella vicinanza che abbiamo, dimostrano che l’affetto tra noi è reale e nel mio caso l’affetto si è trasformato in amore.

Dicono che la casa sia dove si trova il cuore e io mi sento sempre a casa quando sono accanto a te a condividere la mia vita. Per questo so che se il nostro legame è reale e sentito, la sincerità delle mie parole non può spezzarlo.

Quando un’amicizia è reale, la sincerità non può danneggiarla, anche in caso di disaccordo. Se decido di dirti quanto ti amo, potresti non ricambiare i miei sentimenti oppure la nostra amicizia potrebbe diventare un legame più profondo e ugualmente eterno.

amore

Se decido di dirti cosa provo è perché soffro nel tenerlo segreto ed è inutile soffrire per qualcosa che possiamo cambiare, perché magari anche tu mi ami. Non perderò altro se non le notti insonni che passo a pensare a ciò che c’è tra noi.

Se non ricambi i miei sentimenti, non preoccuparti, sii sincero e dimmelo senza paura. Posso accettare un rifiuto perché forse non sono io la persona che ti renderà felice, posso accettare che sia un’altra a riempire quello spazio del tuo cuore che io non ho potuto o non sono stata in grado di colmare. L’amore non supera ogni cosa, ma l’amicizia trionfa sempre in caso di avversità.

Non preoccuparti, so che l’amore non va elemosinato e se non è corrisposto, bisogna lasciarlo andare. So di non essere perfetta e che forse mi vedi solo come un’amica o, addirittura, mi consideri una sorella, ma ho imparato che chi non risica non rosica.

So che mi farà soffrire vederti con altre persone, ma ne soffro già ora e solamente quando queste due parole usciranno dalla mia bocca, saprò di aver fatto il possibile per evitare questa sofferenza. Dirti che ti amo apre le porte ad una nuova vita ricca di possibilità infinite.

Forse le mie parole ti sembreranno troppo idealiste, forse penserai che il dolore del rifiuto rompe le amicizie, ma l’amore maturo è comprensivo e mette al primo posto la felicità dell’altro, perché l’amore è proprio questo, è rispetto, è comprensione, altrimenti sarebbe solo questione di possesso.

coppia-che-pensa-allamore

D’altra parte, se sei tu a decidere di allontanarti perché queste due parole ti fanno paura, perché non concepisci l’idea di un’amicizia dopo un “ti amo” rifiutato, allora saprò che non sei un amico vero. L’amicizia vera è quella tra chi sa convivere nelle contraddizioni. L’amicizia vera è quella tra chi non sempre è d’accordo e può sentirsi a disagio dopo una cosa del genere.

Magari prima di scappare conviene adottare una nuova prospettiva e parlare cercando di capire e stabilire dei limiti che entrambi possiamo tollerare. Imparare a convivere nuovamente sarà la nostra sfida, ma se siamo veri amici, avremo una base solida per ricominciare da capo.

Dire “ti amo” non dovrebbe mai fare paura

Per questo so che dire “ti amo” ad un amico non dovrebbe mai fare paura, perché anche se temiamo di distruggere ciò che ci ha unito a questa persona, vivere una bugia fa più danni che non rivelare la verità dei nostri sentimenti, anche correndo il rischio di allontanarci.

Possiamo pensare che le amicizie siano fragili quando affrontano l’amore, ma in realtà sono più forti perché non è la prima avversità o tempesta in cui si sono imbattute. I veri amici superano qualsiasi cosa, per questo i “ti amo” non dovrebbero fare paura, ma essere considerati come una sfida. Quindi, oggi metterò fine a questa paura e ti dirò forte e chiaro che ti amo.