I fratelli: quei migliori amici che non abbiamo dovuto scegliere

19 aprile 2016 in Emozioni 1138 Condivisi

I nostri fratelli sono dei migliori amici che non ci siamo dovuti scegliere. Quelle persone con cui abbiamo litigato così spesso, che ci hanno disturbati, ignorati e fatto perdere la pazienza un’infinità di volte. Ma anche quelle persone che, nonostante tutto, sono sempre al nostro fianco, e per i quali anche noi saremo sempre lì.

Che sia positiva o negativa, la relazione tra fratelli è una delle più intense nella vita di qualunque persona, e una di quelle che passa attraverso il maggior numero di alti e bassi. Ma, nonostante tutto, c’è una forza naturale che ci spinge a provare un amore incondizionato verso i nostri fratelli, e che ci permette di creare una relazione duratura, che ci accompagnerà per tutta la vita.

Anche se non tutte le relazioni tra fratelli sono positive, molto spesso i fratelli rimangono uniti e condividono amore, giocattoli e gioie lungo il corso di tutta la vita, diventando i protagonisti di aneddoti che rimarranno per sempre impressi nella memoria.

Un fratello è un cofanetto dei ricordi dell’infanzia e un registro di come sono cresciuti i nostri sogni.
Condividere

sorelle

Condividere

Avere dei fratelli è una grande fortuna a livello emotivo

Come dicevamo poco fa, i benefici emotivi dell’avere accanto un fratello nel corso della vita sono davvero infiniti. Basti solo considerare che i fratelli possono proteggersi a vicenda dalla solitudine, dalle paure o dalla tristezza.

Avere dei fratelli, quindi, è sempre positivo per i bambini. E, naturalmente, lo è anche per gli adulti. Durante l’infanzia e l’adolescenza, avere dei fratelli ci aiuta a non cadere nella trappola dell’egoismo, perché la convivenza e la condivisione ci aiutano a tenerlo alla larga da noi.

sorelle che si sussurrano all'orecchio

Persino i litigi con i fratelli sono benefici a livello emotivo, perché ci aiutano ad acquisire la capacità di controllo sulle nostre emozioni. Ci insegnano a condividere, essere flessibili, e lasciare da parte quei sentimenti così negativi, come il rancore e l’invidia.

Inoltre, ci sono moltissime altre abilità che riusciamo a sviluppare quando condividiamo la vita con i nostri fratelli:

  • Stimoliamo la nostra autostima
  •  Aumentiamo la capacità di essere generosi
  • Diventiamo più pazienti
  • Evitiamo i problemi emotivi nell’infanzia
  • Allontaniamo la solitudine

Ovviamente, queste abilità si possono sviluppare anche quando cresciamo come figli unici, ma in molti casi avere fratelli o sorelle ci rende più disposti a prenderci cura degli altri e tenere in considerazione le loro necessità.

Ciò che impariamo grazie alla relazione fraterna

L’amore tra fratelli non è paragonabile a nient’altro. Si tratta di una relazione che ci lascia ricordi infiniti e dolcissimi. Riempie la nostra memoria di sorrisi, allegria e sentimenti di vicinanza. Le loro mani ci ricordano i nostri giochi, e il loro sguardo richiama alla mente la complicità che c’è tra noi.

sorelle con cesta in mano

Purtroppo, non tutte le relazioni fraterne sono positive, perché alcuni fratelli si trasformano in rivali malvagi che non provano sentimenti d’amore nei confronti dell’altro. È molto triste, ma può succedere.

In questo caso, anche se la rivalità tra fratelli è una conseguenza naturale della loro condizione, probabilmente è stata la cattiva gestione di questi sentimenti a far sì che la negatività abbia dipinto di nero una relazione che, per sua natura, dovrebbe essere meravigliosa.

In generale, però, possiamo dire che i nostri fratelli sono la nostra famiglia. Nonostante le difficoltà, e anche quando il tempo e la distanza ci hanno allontanati, un fratello farebbe qualsiasi cosa per vederci sorridere.

Accada quel che accada, anche quando i nostri rami si divideranno, non dimenticheremo che condividiamo le stesse radici. Aver pianto, riso e vissuto fianco a fianco ci unisce per sempre. Perché ciò che due fratelli hanno vissuto insieme non si dimentica. Gli sguardi di complicità, i giochi e le riconciliazioni rimarranno sempre nei nostri ricordi, tenendosi per mano con amore incondizionato.

Immagini per gentile concessione di Claudia Tremblay

Guarda anche