Il messaggio dei sogni

I sogni sono spesso un barometro ideale del nostro stato d'animo. Tenere un diario e registrare regolarmente queste immagini e sensazioni ci aiuterà ad affrontare stati di stress e preoccupazione.
Il messaggio dei sogni

Ultimo aggiornamento: 27 gennaio, 2022

Il messaggio dei sogni è tanto confuso quanto misterioso. Ci piacerebbe poter capire cosa si cela dietro quelle immagini oniriche, dietro quelle storie apparentemente prive di senso e in quelle sensazioni che spesso ci lasciano più incuriositi e persino spaventati.

I neuroscienziati ci dicono che i sogni non significano nulla, altri esperti, invece, fanno notare che potrebbero dirci qualcosa. I sogni hanno affascinato l’essere umano dall’inizio dei tempi, non c’è dubbio.

Nell’antico Egitto, ad esempio, coloro che avevano la capacità di vivere sogni vividi erano visti come individui con un dono speciale. Erano uomini e donne che potevano ricevere i messaggi degli dei.

A partire dal XIX secolo, Sigmund Freud e Carl Jung ci hanno proposto le prime teorie su questo universo onirico. Così, in opere come L’interpretazione dei sogni, otteniamo già i primi dati, analisi e studi da una prospettiva psicoanalitica.

Il suddetto approccio indica che le nostre menti consce dormono, le menti inconsce producono immagini che possono darci una visione speciale del nostro essere più profondo.

“Il sogno è un’arte poetica involontaria”

-Immanuel Kant-

Donna che sogna sulla luna.

A cosa servono i sogni?

Quando dormiamo attraversiamo diversi stati e fasi dei sogni. In primo luogo, il sonno con movimento oculare non rapido (sonno non REM) ha 4 fasi, che progrediscono in profondità. Le fasi III e IV sono chiamate sonno a onde lente (SW) o sonno profondo.

Questo è seguito dal sonno REM (rapid eye movement), con il sonno di stadio V o il sonno paradossale. È proprio in questa fase che compaiono i sogni ad occhi aperti oi sogni. È comune che durante la notte si verifichino da 4 a 6 periodi di sonno REM.

  • I sogni sono manifestazioni mentali di immagini, suoni, pensieri ed emozioni, solitamente legate simbolicamente alla realtà del sognatore.
  • Il sogno è quindi un processo mentale involontario, in cui le emozioni legate alle esperienze vissute appaiono senza censure. E dove le informazioni immagazzinate nella memoria vengono rielaborate. I ricordi che si conservano al risveglio possono essere minimi o molto elaborati.

È stato dimostrato che i sogni possono verificarsi in qualsiasi fase del sonno, tuttavia, nella fase REM vengono ricordati più sogni.

Qual è allora il messaggio dei sogni?

Gli psicologi Carey Morewedge e Michael Norton, della Boston University, hanno condotto un interessante studio nel 2009.  I due studiosi sono giusti alla conclusione che è molto comune interpretare i messaggi onirici secondo una prospettiva soggettiva.

Ne consegue che a seconda del significato che vi diamo, essi avranno un impatto maggiore o minore sulle nostre vite.

Per la psicoanalisi, è importante distinguere il contenuto manifesto dei sogni, cioè la storia o gli eventi del sogno e i simboli che compaiono, così come il contenuto latente, ovvero l’interpretazione del contenuto manifesto, il suo significato.

Tutti i sogni significano qualcosa, poiché sono sempre legati a emozioni e simboli. Si riferiscono a esperienze presenti o passate. Saperli interpretare può essere molto appagante e può permettere di vedere parti di noi stessi che ignoriamo consapevolmente.

Tipi di sogni

Tra i diversi sogni che possono verificarsi vi sono gli incubi, che contengono emozioni spaventose e che ci influenzano il giorno dopo. Sono legati a traumi, abbandono infantile, stress, paure, insicurezze, insoddisfazioni e problemi di salute o di relazione.

Ma vi sono anche i sogni curativi, di questi è nota la terapia onirica, poiché si tratta di sogni “lucidi”, per cui la persona è consapevole di sognare, dunque riesce a modificare i sogni per contrastare le emozioni negative.

Uomo che dorme.

Come riconoscere il messaggio dei sogni?

Ci sono molte ipotesi e spiegazioni sui simboli che compaiono nei sogni. Tuttavia, potrebbero non adattarsi alla realtà della persona, poiché per comprendere il significato specifico di un sogno, bisogna conoscere le emozioni che quel sogno ha suscitato.

Emozioni

Per cogliere il messaggio dei sogni, si deve prestare attenzione alle emozioni suscitate. Se si tratta di un sogno ripetitivo, frequente, indica che c’è qualcosa in sospeso su cui lavorare e superare.

  • Se le emozioni sono piacevoli e positive, il sogno indica la strada da seguire, la soddisfazione di vivere secondo i propri desideri e mostra anche ambizioni e progetti che vorremmo realizzare.
  • Quando, al contrario, le emozioni che proviamo durante il sogno sono sgradevoli, fastidiose o dolorose, il significato di quel sogno è importante e rivelatore, poiché ci mostra una parte subconscia di noi stessi, in attesa di risolversi o superare, come traumi, paure., preoccupazioni, ecc.

Da dove vengono i nostri sogni?

I sogni attivano contenuti subconsci, immagazzinati e salvati fin dalla prima infanzia. Da qui l’importanza di saper interpretare i nostri sogni, poiché si tratta di informazioni molto utili su come ci sentiamo dal nostro io più intimo e profondo.

  • Sarebbe molto utile, ad esempio, tenere un diario dei sogni, annotare ogni immagine, storia ed emozione provata.
  • Il prossimo passo sarebbe analizzare queste immagini e renderci consapevoli dei nostri possibili blocchi o paure.
Donna a letto che sogna e il significato dei sogni.

Sebbene i sogni non ci rivelino mai nulla sul futuro, spesso sono un barometro ideale del nostro stato d’animo. Ansia, stress e problemi trovano in questo scenario una tela su cui possono essere rappresentati.

Allo stesso modo, se stiamo vivendo un flusso continuo di sogni negativi e angoscianti, non dovremmo mai esitare a consultare un professionista.

La tecnica degli psicoanalisti per conoscere il messaggio dei sogni

Una delle tecniche utilizzate nella terapia psicoanalitica è l’analisi del sogno, la cui funzione è quella di indagare gli affetti ei desideri rimossi che possono essere espressi nei sogni.

La teoria psicoanalitica ritiene che gli affetti rimossi spesso si manifestino nei nostri sogni. Ciò accade perché le nostre difese si riducono quando dormiamo.

In questo modo, l’ analisi dei sogni è uno strumento efficace per scoprire questo materiale inconscio (contenuto latente).

L’analisi del sonno si verifica quando il paziente e il terapeuta scoprono il contenuto mascherato all’interno del contenuto reale o lo manifestano.

Di solito ciò comporta l’identificazione del significato simbolico nel sogno. A volte si fa uso della libera associazione con diversi elementi del sogno.

In altre parole, il paziente deve esprimere tutti i suoi pensieri, sentimenti, fantasie e produzioni mentali in generale, così come sorgono nella sua testa e senza alcuna esclusione o restrizione. A volte l’analista spinge il paziente ad associarsi a partire dagli elementi che il paziente stesso genera nel proprio discorso.

Attraverso la libera associazione, il soggetto è istruito a comunicare qualsiasi idea o ricordo, per quanto insignificante, assurdo o ripugnante possa sembrare, che suscita un elemento del proprio sogno.

Ad esempio, se la persona ha sognato un buco, il terapeuta gli chiederà di dire la prima cosa che gli viene in mente quando pensa a quell’elemento. Così, a poco a poco, ne ricostruiscono il significato latente.

This might interest you...
Perché sogniamo?
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Perché sogniamo?

Perché sogniamo? Cosa sono i sogni e qual è la loro funzione? Entriamo nell'emozionante mondo dei sogni e del loro significato.



  • Jenkins, W. J. (2017). The interpretation of dreamsThe Interpretation of Dreams (pp. 1–92). Taylor and Francis. https://doi.org/10.4324/9781912282449
  • Morewedge, C. K., & Norton, M. I. (2009). When Dreaming Is Believing: The (Motivated) Interpretation of Dreams. Journal of Personality and Social Psychology96(2), 249–264. https://doi.org/10.1037/a0013264