Il mio partner mi stressa: cosa fare?

Il partner potrebbe stressare a causa di un momento difficile a livello personale. Ma è anche possibile che ciò dipenda dalla sua personalità. Cosa possiamo fare in questi casi?
Il mio partner mi stressa: cosa fare?

Ultimo aggiornamento: 05 gennaio, 2022

“Il mio partner mi stressa. È di pessimo umore da un po’, si arrabbia quasi per tutto, si riposa poco e vede solo quello che sbaglio”. Ci sono molte persone che si sentono intrappolate in questa spirale emotiva quando vedono come la persona amata riprende, si lamenta e contagia le sue emozioni a valenza negativa in un dato momento.

Di norma vorremmo che la nostra relazione non ponesse sfide così impegnative. Ambientazioni idilliache esistono solo nella mente di chi ancora ignora la convivenza. Vivere insieme significa capire che le persone sono complesse e che ci saranno sempre fattori interni ed esterni che mettono alla prova il legame.

Il più comune è senza dubbio lo stress. Tutti abbiamo a che fare con periodi più o meno complicati in cui non possiamo dare il meglio di noi stessi nella coppia.

Preoccupazioni, angosce, pressioni o incertezze possono peggiorare il carattere. Stressarsi a vicenda è ricorrente in questi casi. Come evitarlo?

Il mio partner mi stressa.

Quando il mio partner mi stressa per nervosismo o carattere

Lo stress può essere aggravato in una relazione in molti modi. Di solito succede a poco a poco, come una nebbia che alla fine offusca tutto.

Quando uno o entrambi i membri della coppia sono soggetti a uno stato mentale del genere, appare la freddezza emotiva. Le attività piacevoli vengono ridotte e le emozioni positive vengono disattivate.

Il partner può stressare a causa del suo modo di essere o perché ha un problema personale. Quando questo stato psicologico si manifesta e si mantiene nel tempo, si verificano delle alterazioni a livello cerebrale.

Le risorse cognitive si esauriscono, smettiamo di pensare con chiarezza, diventiamo ipervigili, irritabili, la comunicazione viene meno, l’empatia. Tutto infastidisce, tutto preoccupa.

In questo scenario mentale è difficile coltivare l’affetto, essere ricettivi, affettuosi o emotivamente disponibili l’uno verso l’altro.

Un documento di ricerca dell’Università della Florida evidenzia un dato importante. Lo stress, e qualsiasi effetto stressante esterno o interno, può essere oggetto di rottura in alcuni casi. Tutto dipende da come vengono gestite la situazioni.

Il mio partner mi stressa… ecco cosa può succedere

Quando il partner è causa di stress, si verificano con frequenza le seguenti condizioni:

  • Sentirsi irrequieti e turbati nel vedere che l’altra persona non tiene conto delle proprie esigenze.
  • Sentire che l’altro dà la priorità solo alle sue preoccupazioni.
  • Ansia quando si è accanto al partner. Sentirsi ipersensibili e qualsiasi argomento di conversazione può provocare una critica.
  • Sensazione di solitudine.
  • Il partner analizza ogni parola e comportamento. Questa analisi eccessiva è tutt’altro che piacevole.
  • Non si trascorre più tempo di qualità insieme.
  • Rabbia e litigi sorgono sempre più spesso.
  • Lo stress proprio e altrui logora emotivamente e fisicamente.

Lo stress è uno stato psicofisiologico di grande impatto emotivo. È normale che finiate per “infettarvi” a vicenda, raggiungendo situazioni molto estenuanti.

La donna si sente ignorata dal suo partner.

Cosa fare quando il mio partner mi stressa?

Quando il partner stressa, è comune sentirsi vulnerabili e soli. La sua stessa presenza mette sulla difensiva. Questa percezione è ricorrente tra coloro chi vive questa situazione. È prioritario in tutti i casi attuare una serie di strategie per affrontare il problema.

Definire la causa dello stress: qual è il problema?

Quando sorge un problema in una relazione, la prima cosa che facciamo è cercare la colpa. E di solito la attribuiamo all’altro. Non è una buona strategia. Si consiglia di compiere un atto di autoriflessione:

  • Cosa mi stressa in particolare del mio partner? Il modo di comunicare, l’atteggiamento nei confronti dei problemi, certi comportamenti, il modo in cui mi tratta, ecc.
  • C’è un fattore esterno che media questa situazione? (problemi finanziari, personali, ecc.).
  • Il mio partner sta attraversando una situazione stressante a livello personale?
  • Ho parlato con lui/lei di quello che sta succedendo?

Come spiegato in uno studio dell’Università della Georgia, la comunicazione è la chiave per la soddisfazione in una relazione.

Se il partner stressa, bisogna parlarne per capire l’origine della situazione. Indipendentemente dal fatto che lo stress sia dovuto allo scontro caratteriale  o da fattori esterni, deve essere affrontato.

Smettere di reagire, iniziare ad agire

Lo stress si manifesta quando sentiamo che ci mancano le risorse per affrontare una situazione. Se il partner stressa, c’è un problema che, come tale, deve essere affrontato. Bisogna dunque agire e smettere di reagire alla situazione in modo negativo, dando la colpa.

  • Se lo stress è dovuto allo scontro di personalità, è tempo di affrontare la situazione. Cosa dovrebbe fare/cambiare il partner per migliorare la convivenza? Cosa fare per ottimizzare l’armonia?
  • Nel caso in cui ci sia un fattore esterno che aumenta lo stress del partner, anche questo deve essere risolto. Supportare l’altro ed elaborare insieme strategie per affrontare la situazione può aiutare.

Aumentare le esperienze positive rispetto a quelle negative: e se riformuliamo questa situazione?

Quando siamo impantanati in un’atmosfera stressante, le esperienze negative smettono di accadere. Inoltre, si nota anche il costo fisico: peggiora il riposo, aumenta la tensione fisica. Se il partner stressa, è tempo di iniziare nuovi comportamenti, di concedersi del tempo di qualità insieme.

Comunicazione, promozione di cambiamenti che migliorano la convivenza, sostenersi a vicenda e rompere la routine per divertirsi sono aspetti fondamentali.

Ad esempio: fare qualcosa di divertente insieme, sorprendersi a vicenda, pianificare una vacanza. Aumentare le esperienze positive smorza lo stress e intensifica il legame. Teniamolo a mente.

This might interest you...
Problemi di coppia e disturbi psicologici
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Problemi di coppia e disturbi psicologici

È chiaro che ci sono alcune difficoltà psicologiche che ci trasformano in terreno fertile per determinati problemi di coppia.



    • Lavner, J. A., Karney, B. R., & Bradbury, T. N. (2016). Does Couples’ Communication Predict Marital Satisfaction, or Does Marital Satisfaction Predict Communication?. Journal of marriage and the family78(3), 680–694. https://doi.org/10.1111/jomf.12301
    • Neff, L. A., & Karney, B. R. (2004). How does context affect intimate relationships? Linking external stress and cognitive processes within marriage. Personality and Social Psychology Bulletin, 30(2), 134-148.
    • Randall, A. K., & Bodenmann, G. (2009). The role of stress on close relationships and marital satisfaction. Clinical psychology review, 29(2), 105-115.
    • Randall, A. K., & Bodenmann, G. (2017). Stress and its associations with relationship satisfaction. Current Opinion in Psychology, 13, 96-106.