La comunicazione assertiva di coppia

3 Dicembre 2019
La comunicazione è alla base di qualsiasi relazione e l'assertività è un elemento fondamentale della stessa. Ma come possiamo allenarla e che ruolo ha nella relazione di coppia?

Tra tutti gli stili comunicativi esistenti, l’assertività è uno dei più efficaci. Tuttavia, poche persone sono capaci di metterla in pratica, soprattutto nei rapporti di coppia. Oggi scopriremo come allenare la comunicazione assertiva di coppia così da evitare l’insorgere di conflitti.

Diversi articoli sul tema dell’assertività spiegano che questa abilità sociale è un “comportamento che esprime i sentimenti e i pensieri di un individuo in modo onesto, senza ferire gli altri”. Come possiamo vedere, questo aspetto è fondamentale in qualsiasi relazione, per questo è importante lavorare sulla comunicazione assertiva di coppia.

Coppia che si tiene per mano

Modi per allenare la comunicazione assertiva di coppia

La comunicazione assertiva di coppia può essere messa in pratica tutti i giorni, con piccole e semplici azioni. Ma affinché sia davvero efficace, e consenta ai membri della coppia di uscire più forti e non feriti da una discussione, conviene includere nel proprio vivere quotidiano le azioni che presentiamo a seguire.

Esprimere quello che pensiamo e che proviamo

Può sembrare un’ovvietà; eppure, nelle relazioni di coppia poche volte si esprimono i pensieri o i sentimenti che si nascondono. Per esempio, se ci dà fastidio che l’altra persona tiene la musica ad alto volume, anziché dirglielo, potremmo scegliere di tacere per evitare il conflitto.

Questo è controproducente, visto che possiamo finire per esplodere. Questi momenti fastidiosi che possiamo sperimentare nella nostra quotidianità sono inoltre un’occasione per esercitare la comunicazione assertiva di coppia. Meglio non tacere e, sempre con rispetto, chiedere al partner di abbassare la musica.

Imparare a parlare per noi stessi

Per un qualche motivo, tendiamo a non parlare in prima persona quando discutiamo con qualcuno. Inoltre, abbiamo l’abitudine di dare la colpa al partner e potremmo anche lanciare frasi come “perché la mia amica vede le cose come le vedo io”, ad esempio.

Si tratta di un errore, visto che non ci permette di allenare la comunicazione assertiva di coppia. Imparare a parlare in prima persona ci aiuta ad assumerci le responsabilità delle nostre emozioni e a verbalizzarle. Se non sappiamo come farlo, possiamo utilizzare frasi come “io mi sento…” oppure “ho percepito che…”

Abbiamo due orecchie e una bocca per ascoltare il doppio di quanto parliamo.

-Epitteto-

Migliorare la comunicazione assertiva di coppia: prima di attaccare, meglio domandare

Quante volte abbiamo attaccato il nostro partner quando ci siamo sentiti dire “È che sei molto disordinato” oppure “Non mi piace come fai questa cosa”? In questi casi la nostra reazione tende a essere aggressiva, anziché assertiva. Se fossimo già abituati a essere assertivi anziché ad attaccare, saremmo in grado di chiedere spiegazioni.

Ad esempio, se il nostro partner ci dice che siamo molti disordinati, possiamo domandargli come potremmo migliorare questo aspetto o perché ha questa opinione. In tal modo, inizieremmo un dialogo che ci porterà a una soluzione che possa andar bene per entrambe le parti. Perché, a volte, il partner sembra un nemico, quando non è così.

Coppia che discute

Pensare prima di parlare

Anche se esistono diversi modi per lavorare sulla comunicazione di coppia, tutti questi metodi, come dicevamo, devono essere messi in pratica ogni giorno. Questo sì, ci sono diversi consigli che possono esserci di grande aiuto quando iniziamo una discussione per evitare di cadere in vecchi schemi comportamentali.

  • Pensare al messaggio, ma anche alla forma: sentirsi male o persino attaccati può portarci a ferire il nostro partner. Per questo motivo, è meglio respirare, mantenere la calma e pensare prima di parlare. Non c’è fretta. Pensate che i modi che scegliete possono invalidare il vostro messaggio e generare un vero conflitto.
  • Essere empatici con il partner: imparare a metterci nei panni dell’altra persona: un aspetto molto importante se davvero la conosciamo bene.
  • Non tenersi dentro le lamentele: come già detto, è meglio esprimere quello che ci dà fastidio quando lo proviamo… e non durante una conversazione in cui il motivo di discussione è altro.

La comunicazione efficace inizia dall’ascolto.

-Robert Gately-

Tutti dovremmo dedicare dei momenti della nostra giornata per lavorare sulla comunicazione assertiva di coppia. Così, a poco a poco, costruiremo un rapporto intimo, in cui potrà crescere la fiducia.

Ricordiamo che ferirsi attraverso le parole non è costruttivo, bensì distruttivo. Come dice Satir in un suo articolo, è bene non dimenticare di esprimerci in modo “diretto, onesto e rispettoso”.

  • Capafons, J. I., & Sosa, C. D. (2015). RELACIONES DE PAREJA Y HABILIDADES SOCIALES: EL RESPETO INTERPERSONAL. Behavioral Psychology/Psicología Conductual23(1).
  • Espinosa, J. A. H. (2006). Estudio de correlación entre satisfacción sexual y asertividad sexual. Archivos hispanoamericanos de sexología12(2), 199-217.
  • Rodriguez, J. J. C. (2013). Parejas viables que perduran en el tiempo. Diversitas: Perspectivas en psicología9(2), 257-270.