Lasciate che la vita vi spettini

· 26 gennaio 2016

Tutte le cose belle di questa vita spettinano: correre sulla spiaggia spettina, andare sulle montagne russe spettina, fare l’amore spettina, ballare spettina, ridere a crepapelle spettina, andare in bicicletta spettina, baciare la persona che amate spettina.

Avete mai osservato l’espressione della maggior parte delle persone per strada? Non vi viene voglia di spettinarle? Sicuramente non hanno ancora permesso alla vita di spettinarle, sicuramente non si sono mai fermate a pensare che la giornata che stanno vivendo non si ripeterà e che bisogna godersi ogni minuto e spremere tutto il midollo della vita.

“Che la vita vi spettini e l’amore vi spogli”

(Ulises Sanchez)

Decidete di spettinarvi

Non voglio essere una donna impeccabile, pettinata, che cammina sempre diritta, che sta sempre seria, che fa esercizio fisico tutti i giorni, che si mette a dieta per essere più magra, che arriva sempre puntuale, che dice sempre ciò che gli altri vogliono che dica e che fa ciò che gli altri vogliono che faccia. Ho deciso di ordinarmi di essere felice e di vivere la vita, quella che spettina.

vita spettina 2

Innamoratevi

Quando è stata l’ultima volta che vi siete lasciati andare? Probabilmente è passato troppo tempo; è arrivato il momento di disfarvi dei pregiudizi che vi limitano, per poter vivere con intensità il momento presente.

Se vi piace qualcuno, diteglielo; se volete baciare quella persona che vi piace tanto, baciatela; se avete bisogno di dire “ti amo”, fatelo. Nessuno può decidere di chi innamorarsi e amare è sempre un rischio. Siate coraggiosi e vivete le esperienze che desiderate vivere.

“Ho amato fino alla follia, ma ciò che gli altri chiamano follia per me è l’unico modo di amare.”

(Françoise Sagan)

Piangete con o senza un motivo

Se vedendo una foglia cadere da un albero, vi si inumidiscono gli occhi, lasciate scorrere le lacrime. Se vi emozionate davanti a qualcuno, esprimete i vostri sentimenti. Potete piangere di gioia o di dolore, nessuno può mettere un limite alle vostre lacrime. Lasciate che sgorghino e siate voi stessi.

Cantate e ballate come se nessuno vi vedesse

Se ascoltate una delle vostre canzoni preferite e volete cantare, fatelo; fate volare i vostri capelli, lasciate che la musica vi spettini, ballate e cantate come se nessuno vi vedesse. Non importa se lo fate bene o male: è il vostro momento, in cui vi state godendo la vostra vita e la vostra canzone; quella che sentite è la melodia della vostra vita.

Baciate con passione

Baciate con tutto il corpo, con tutta l’anima, sentite come l’emozione di un bacio vi inonda il cuore. Spettinate con i vostri baci e lasciate che i baci vi spettinino. Sentite come le vostre labbra scivolano sul bordo di un bacio che state offrendo con tutta la passione che c’è in voi.

vita spettina 3

Abbracciate con tutta l’anima

Offrite abbracci con tutta la vostra anima, sentite la forza delle vostre braccia mentre con esse circondate una persona e vi appoggiate alla sua spalla, sentite come quell’abbraccio vi protegge, perché è calore e vita. Non importa dove vi troviate o che momento sia, abbracciate quando ve lo dice il cuore.

Sentite le vostre emozioni

Vi capiterà di sentire rabbia, paura, allegria, tristezza, speranza… L’importante è che impariate a sentire queste emozioni, ad ascoltare ciò che la vostra anima ha da dire, a capirvi e a stare in pace con voi stessi. Esprimere ciò che sentite non deve essere motivo di vergogna, dovete liberare ciò che siete davvero e lasciare uscire ciò che c’è in voi. Anche se vi sentite vulnerabili, dovete sapere che emozionarvi significa essere coraggiosi, significa osare aprire la propria anima agli altri e a voi stessi.

E se la vita vi spettina…        

Se dopo ogni abbraccio, ogni bacio, ogni ballo, ogni canzone, vi guarderete allo specchio, vedrete una persona spettinata, con un bel sorriso speranzoso dipinto sul volto, speranzoso nei confronti di quella vita che vi rende voi stessi. Se la vita vi spettina, saprete di aver vissuto e di essere stati molto felici.

Fate l’amore, apritevi, mangiate cibo gustoso, baciate, abbracciate, ballate, innamoratevi, rilassatevi, viaggiate, saltate, andate a dormire tardi, alzatevi presto, correte, volate, cantate, fatevi belli, mettetevi comodi, ammirate il paesaggio, divertitevi e, soprattutto, lasciate che la vita vi spettini. Il peggio che potrebbe succedervi è che, guardandovi allo specchio sorridendo, dobbiate pettinarvi di nuovo”.

(Quino, Mafalda)