Lavorare e studiare allo stesso tempo

11 Aprile 2019
Lavorare e studiare allo stesso tempo, va da sé, non è semplice. Per riuscire quindi a ottenere buoni risultati, bisogna essere realisti.

Il motivatore statunitense Denis Waitley afferma che i risultati che otteniamo nella vita sono direttamente relazionati allo sforzo che impieghiamo per ottenerli. Può sembrare un concetto ovvio, ma è facile dimenticarsene in situazioni in cui siamo tenuti a dare il meglio di noi. Può essere il caso delle persone che hanno bisogno di lavorare e studiare allo stesso tempo.

Lavorare e studiare allo stesso tempo, va da sé, non è semplice. Per riuscire quindi a ottenere buoni risultati, bisogna essere realisti. Non è impossibile, ma bisogna tener presente che può essere arduo. A volte, lo sforzo eccessivo potrebbe addirittura finire per limitare le nostre capacità.

Per questo motivo non è una cattiva idea fare le cose nella giusta misura. Cosa intendiamo? Non dovete per forza diventare i primi della classe, eccellendo nel lavoro che fate e completando gli studi in tempi record. Soprattutto se per riuscirci siete costretti a chiedere aiuto o a scendere a patti con qualcuno. Portare avanti le due attività senza fretta può essere la soluzione migliore per controllare lo stress e perseguire i vostri obiettivi.

“La soddisfazione sta nell’impegno, non nel conseguimento: un totale impegno costituisce una piena vittoria.”
-Mahatma Gandhi-

Non illudiamoci, rendere compatibili queste due attività può essere estremamente complicato. Oltre a massimizzare lo sforzo personale, può aiutare conoscere alcuni trucchi per facilitare tale compito. A seguire diamo degli spunti per lavorare e studiare allo stesso tempo.

Strategie per lavorare e studiare

1- Approfittate del tempo

Il primo modo per lavorare e studiare allo stesso tempo è massimizzare il tempo a disposizione. Per riuscirvi, sarete costretti a fare alcuni sacrifici, evitando certe distrazioni.

Per dare il giusto tempo al lavoro, allo studio e a voi stessi, dovete sfruttare ogni singolo minuto a disposizione. Mentre studiate, dimenticatevi del cellulare, dei social network, di internet, della televisione ecc. È importante sfruttare al massimo il tempo a vostra disposizione.

Donna che studia

Cercate di completare tutti i vostri compiti entro l’orario di lavoro. Non portate il lavoro a casa, perché vi toglierebbe molto tempo. Questo vi aiuterà a essere efficaci tanto al lavoro quanto nei momenti di studio.

Ovviamente, cercate poi di sfruttare ogni secondo libero che avete. Non colpevolizzatevi se vi prendete qualche pausa per riposare. In fondo, se lavorate e studiate allo stesso tempo, ve lo siete guadagnati.

2- Organizzare gli spazi

Per lavorare e studiare insieme, è necessario essere organizzati al meglio per evitare che diversi compiti si sovrappongano. Per raggiungere i vostri obiettivi, dovete avere chiaro in mente quando finisce un’attività e quando comincia l’altra.

Occorre essere organizzati sia sul posto di lavoro che a casa. Confinate in uno spazio tutto ciò che riguarda il lavoro, e da un’altra parte ciò che è legato ai vostri studi. Può sembrare ovvio, ma farlo vi sarà molto utile. In questo modo le vostre idee saranno sempre molto chiare.

3- Imparare a delegare

Quando dovete portare a termine molti compiti, delegare il lavoro è fondamentale. Dovete avere fiducia nei vostri colleghi e affidare a loro certi compiti, anche quelli complessi. Non cercate di prendervi tutti i meriti del risultato finale, bensì condivideteli con chi vi ha dato una mano.

Lo stesso vale con lo studio. Se dovete fare lavori di gruppo, abbiate fiducia nei vostri compagni. Non scaricando interamente su di loro tutto il lavoro, ma usando il vostro buon senso per condividere questa attività con loro nel miglior modo possibile. Acquisite il giusto posto; né in cima né in fondo rispetto alle vostre reali possibilità.

Colleghi di lavoro

4- Mantenere una vita attiva

È ovvio che essere occupato a studiare e lavorare allo stesso tempo rende difficile l’attività fisica. Eppure, è importante condurre una vita sana per approfittare al massimo delle ore libere a disposizione. Potete, per esempio, allenarvi un paio di volte a settimana in modo da tenere la mente fresca e il corpo in forma.

D’altra parte, anche l’alimentazione ricopre un ruolo fondamentale. Mangiate il più sano possibile e sforzatevi di cucinare. Passare sulla piastra un filetto di pollo o di salmone, o tagliare qualche pomodoro non richiede né molto tempo né una grande esperienza culinaria. Inoltre, cucinare può fare un gran bene alla vostra energia oltre che al vostro stato d’animo.

Infine, dormite bene. Il riposo è fondamentale per condurre una vita salutare. Se ne avete la possibilità, cercate di dormire almeno sette ore ogni notte. Noterete presto grandi benefici.

“La felicità sta nella gioia del successo e nel brivido dello sforzo creativo.”
-Franklin D. Roosevelt-

Seguendo questi semplici consigli, potrete lavorare e studiare allo stesso tempo senza troppi problemi. Coraggio, non è poi così difficile!