Le frasi di Tacito per un viaggio nell'antichità

31 gennaio, 2020
Le frasi di Tacito ci permettono di fare un viaggio nel mondo classico attraverso una delle menti più brillanti della storia. Oggi vi invitiamo a conoscere l'eredità di questo interessante politico attraverso l'analisi delle sue parole.

Leggere le frasi di Tacito è come fare un viaggio nell’antichità classica. Non si sa molto della vita di quest’uomo romano, ma quello che possiamo dirvi è che ha avuto una brillante carriera politica raggiungendo il grado di senatore.

Publio Cornelio Tacito era un politico e storico dell’antica Roma. La sua produzione letteraria fu abbondante, sebbene non tutto sia giunto fino ai nostri giorni. Da quello che sappiamo, fu un pensatore che destò interesse per le sue idee molto particolari.

Veduta di Roma

Chi era Tacito?

Si ritiene che questo storico e senatore romano nacque a Roma nel 55 d.C.. Da quello che si sa, era uno scrittore prolifico e autore di opere come Agricola (De vita et moribus Iulii Agricolae): una biografia dedicata a suo suocero, Gneo Giulio Agricola, generale romano che aveva combattuto ed era stato governatore in Gran Bretagna.

Tra i suoi lasciti più importanti, vale la pena di ricordare anche gli Annales, dove racconta la storia degli imperatori della dinastia Giulio-Caludia partendo da Tiberio. Tra le altre opere spicca anche Historiae, dedicata alla dinastia Flavia.

Queste opere ricostruiscono la storia di un periodo molto convulso che Roma visse in quegli anni. Offrono anche ritratti impeccabili che ci permettono di conoscere meglio uno dei più grandi imperi del mondo classico e, più in generale, della storia della civiltà umana.

Attraverso le opere di Tacito, possiamo conoscere i grandi personaggi del suo tempo, i loro punti deboli e i loro punti di forza. Conosciamo loro e la grande gloria di Roma. Nei suoi scritti Tacito non nasconde una certa nostalgia nei confronti della grandezza dell’Impero e della Repubblica.

5 bellissime frasi di Tacito

Adesso proveremo a entrare nell’antica Roma attraverso la lettura di alcune frasi di Tacito. Ognuna di esse racchiude una perla di saggezza che questo talentuoso biografo e scrittore del mondo classico ci offre.

Il potere

“Il potere raggiunto con mezzi illegali non è mai stato esercitato con buone intenzioni.”

Tacito era un nostalgico della Repubblica. Frasi come questa evidenziano la sua nostalgia per quel periodo e dimostrano che quando si ottiene il potere con mezzi illeciti raramente lo si fa per uno scopo onesto e a favore dei cittadini.

La dignità

“Un’onesta morte è preferibile a una vita vergognosa.”

Nell’antica Roma, la dignità e l’onore erano valori molto importanti. E dovrebbero esserlo ancora oggi. In questa frase, Tacito apprezza le persone che mostrano rettitudine nelle loro azioni e nella loro vita quotidiana rispetto ad altri che basano il loro agire pensando che il fine giustifichi i mezzi, indipendentemente dal fatto che i mezzi possano essere poco etici.

L’istruzione e le leggi

“In una repubblica molto corrotta, moltissime sono le leggi.”

L’istruzione è un problema sociale fondamentale che da sempre ha destato grande preoccupazione. Quando non c’è o è carente, l’interesse personale e la strumentalizzazione dei più deboli iniziano a farsi strada.

Data la mancanza di istruzione, sia lo Stato che chi rappresenta i cittadini hanno bisogno di un gran numero di leggi e regolamenti. Questo si deve in parte alla mancanza di buon senso, empatia, generosità e solidarietà. La mancanza di un equilibrio etico e morale fa sì che tutto si regoli in base all’interesse, sia per proteggere i più deboli che per favorire i più ricchi…

Altre frasi di Tacito

Quello che sta per accadere

“Tutto ciò che è ignoto lo si immagina ricco di meraviglie.”

Questa frase ci ricorda un detto popolare: “È meglio un male conosciuto che un bene ignoto”. A volte può essere eccessivo radicalizzare, ma è chiaro che non tutto ciò che deve accadere sarà positivo, così come non tutto quello che viviamo nel presente è così negativo come possiamo pensare.

Per cogliere il significato di questa citazione di Tacito possiamo rifarci al senso comune. Non tutto quello che sta per accadere è meraviglioso, quindi è meglio vivere nel presente e non sognare di continuo con la speranza di un futuro migliore.

Cielo con nuvole a forma di punto di domanda

Le critiche

“Irritarsi per una critica vuol dire riconoscere di meritarla.”

Un’altra delle frasi di Tacito che può trovare il suo equivalente nel proverbio: “Non offende chi vuole, ma chi può”. A volte, se una critica ci infastidisce molto è perché ha colpito nel segno, confermando quello che si dice su di noi.

Queste frasi di Tacito, frutto di anni di pensieri e riflessioni, sono ricche di conoscenza e rispetto per gli altri. È sempre un bene conoscere il pensiero dei saggi di una volta, perché solo scoprendo il passato possiamo vivere il presente e migliorare il futuro.