Le persone d’acciaio: un porto sicuro a cui possiamo sempre fare ritorno

· 30 settembre 2015

Ci sono persone dalle quali possiamo sempre tornare, anche se ci siamo allontanati da loro anni luce e ci troviamo in un’altra galassia. Loro sono calore e intimità, sono una connessione a prima vista, una sintonia infrangibile e unica.

Odorano di casa; sono le bende che un tempo hanno protetto le nostre ferite emotive, sono quella medicina che le ha curate, quella voce che le ha calmate. È grazie a loro che possiamo dire che i momenti più difficili da sopportare non sono altro che istanti.

Le persone d’acciaio odorano d’amore e di accettazione incondizionata. Odorano di affetto, di abbracci grandi in cui si chiudono gli occhi e ci si apre in un sorriso. Queste persone odorano d’amicizia, d’amore, di famiglia.

Nei loro occhi si può leggere “sono al tuo fianco e insieme stringeremo i denti”. Hanno fiducia in noi anche quando noi abbiamo smesso di averne. Queste persone non ci risparmiano né i brividi né la caduta, ma ci offrono le parole esatte che cuciranno le nostre ferite.

(Fonte: Reparando Alas Rotas)

persone d'acciaio 2

Le persone più belle che conosco

Le persone d’acciaio sono quelle che ci abbracciano così forte da unire tutti i frammenti del nostro cuore, quelle che fanno dissolvere la paura e la tristezza. Quelle che ci hanno insegnato cose nuove attraverso i bei gesti, che ci hanno dimostrato che il mondo è un posto meraviglioso.

Grazie a loro, ogni giorno troviamo la motivazione per sforzarci ed essere felici. Grazie alla loro pazienza, abbiamo scoperto che le cose belle accadono a coloro che sanno aspettare.

Perché la pazienza è la virtù che fa crescere la libertà emotiva. Quando queste persone hanno soffiato sulle nostre ferite, il loro respiro ci è servito da anestetico; è per questo che, con loro, non abbiamo più paura di guardare in faccia la realtà.

Conosciamo il valore della forza solo quando non ci restano più alternative. Cadremo e ci rialzeremo perché ci ricorderemo che, un giorno, una persona d’acciaio ci ha mostrato che anche noi sappiamo essere forti e coraggiosi.

E se ad un certo punto non saremo capaci di alzarci, loro saranno lì, come dei bastoni, saranno i nostri punti di sostegno. Ci ricorderanno che in loro troveremo sempre un posto in cui possiamo rifugiarci per rimettere insieme i pezzi.

persone d'acciaio 3

Il loro cuore ha un unico motore: la bontà

Le potete riconoscere facilmente: da quando le avete conosciute, vi sentite persone migliori, perché loro vi hanno reso più forti e hanno arricchito la vostra interiorità.

Sicuramente conoscete più di una persona d’acciaio, quelle il cui motore funziona solo grazie alla miscela di due combustibili: l’amore e la comprensione.

Non esiste un calore più confortante di quello delle persone d’acciaio. Loro sono la nostra famiglia, i nostri amici e i nostri consiglieri; sono il nostro fuoco, il nostro caminetto. Grazie al loro affetto, abbiamo compreso che, con la giusta scintilla, tutto può ardere.

Ci proteggono dalle cadute, aiutandoci a tessere ali più grandi. Aggiustano i nostri sogni, riparano le nostre paure, sanno quali sofferenze meritano di essere vissute e quali no.

Sono persone belle, che odorano di vento e di mare. Hanno la capacità di abbracciare le persone che amano con il solo uso di uno sguardo o delle parole; fanno scomparire persino le ferite più gravi e le trasformano in bellissime cicatrici.

Fanno sì che i sorrisi che usiamo per mascherare il nostro dolore si trasformino in vera felicità e non ci spezzino il cuore. Ci conoscono così bene che sanno perfettamente quando il nostro “va tutto bene” è sincero e quando non lo è.

È impossibile esprimere a parole quanto queste persone significhino per noi. Condividono con noi un’enorme ricchezza emotiva, per questo saremo sempre in debito con loro in quanto a gratitudine. Non lo diremo mai abbastanza: GRAZIE PER TUTTO E PER SEMPRE.