L’influenza delle relazioni con le persone tossiche

· 27 marzo 2016

Sfortunatamente, le persone tossiche sono molto comune nella società odierna. Si tratta di un male del tutto inutile, che si è instaurato con forza tra le persone comuni.

Poiché le persone tossiche sono ovunque, risulta quasi impossibile rompere i nostri rapporti con loro, cos’i come impedire che entrino nella nostra cerchia sociale. Per questo motivo, è fondamentale fare attenzione ed imparare ad indentificarle.

 “Gli amici sono come i buoni libri. Non devono essere tanti o molto curiosi per dare felicità. Devono essere pochi, buoni e bisogna conoscerli bene”

-Mateo Alemán-

Non sempre è facile identificare le persone tossiche. Esistono, però, alcuni metodi che di solito non falliscono. Poiché esse hanno ormai imparato a confondersi nella massa, è fondamentale riuscire a trovare una tecnica per allontanarle da noi e dall’ambiente a noi circostante.

Come individuare le persone tossiche?

La varietà di gente tossica riscontrabile al giorno d’oggi è enorme. Le strategie che ci possono aiutare ad indentificarle sono due: quelle esterne, che non funzionano però su base universale, e quelle interne, più utili al caso.

conigli-burattinai

Con il termine “tecniche esterne” si fa riferimento ai metodi di osservazione dei comportamenti abitudinari e tipici delle persone tossiche. Tuttavia, è bene sottolineare la capacità delle persone tossiche di affinare di continuo il proprio modo di fare, riuscendo a far cadere sempre più persone nella propria rete; esse agiscono allo scopo di rinforzare la fiducia in se stesse ed assistere alla propria autoaffermazione nutrendosi del dolore altrui; si tratta, infatti, soprattutto di persone insicure.

Al contrario, le tecniche interne sono più affidabili, poiché consentono di vedere direttamente riflesse su se stessi le azioni delle persone tossiche. La soluzione non va cercata negli altri, bensì dentro di sé.

Per utilizzare le tecniche interne, è necessario essere fortemente sicuri di se stessi, altrimenti è facile arrivare a confondere sentimenti e reazioni. Se siete persone felici e appagate, non avrete problemi ad identificare le persone tossiche; riconoscerete subito, dentro di voi, il tentativo di determinate persone di farvi del male in modo velato.

Come colpisce la gente tossica

Individuare il modo in cui le persone tossiche si comportano ed agiscono contro di noi, se siamo dotati di un buon equilibrio psichico e di un’esistenza felice e piena, non sarà troppo difficile. Ricordate, al minimo sospetto che qualcuno non si stia comportando come dovrebbe, aguzzate i vostri sensi senza smettere di studiare quella persona. Allo stesso tempo, guardate dentro di voi, ai vostri sentimenti, alle vostre reazioni e alle vostre azioni nei suoi confronti.

Se vi sentite colpiti nel profondo dalle gesta di una persona, anche se lo fa in maniera celata e appena percettibile, lasciate che il sospetto si insinui in voi; forse colui che definite amico o conoscente non è poi così limpido e corretto come vuol farvi credere.

Nel momento in cui percepite di essere sul punto di perdere il vostro equilibrio mentale, emotivo e sentimentale, studiate a fondo il vostro essere per capire cosa va male, da dove arrivano i segnali che minacciano la vostra stabilità.

Essendo completamente sinceri con voi stessi e scrutando nel profondo della vostra anima, probabilmente vi renderete conto che gli elementi negativi della vostra vita hanno un’origine in comune: derivano da una o più persone tossiche così perfettamente celate dietro a una maschera di simpatia, gentilezza o armonia… o forse non è così, sta a voi scoprirlo.

In ogni caso, non appena vi rendete conto che c’è qualcosa che non va dentro di voi, è importante essere pronti a tagliare di netto qualsiasi tipo di relazione che rischi di tramutare il problema in qualcosa di irrefrenabile. Ciò vi porterebbe a perdere tutto il lavoro fatto e l’equilibrio raggiunto, distruggendo quello che con sforzo, cura e affetto avete costruito per voi e per le persone a voi care.

“È nei momenti di avversità che si rivelano gli amici e si scoprono i nemici”

-Epitteto di Frigia-

pettegolezzi

Cosa ci fa provare la gente tossica?

Se d’improvviso, nonostante vi sentiate in pace con voi stessi, cominciate a provare rimorso, un profondo senso di colpa, una sorta d’indifferenza da parte di persone che un tempo vi volevano bene, un lieve senso di depressione o una responsabilità sproporzionata verso persone che non contraccambiano, probabilmente siete sotto l’effetto di una persona tossica che vi sta manipolando.

I sentimenti generati dalla gente tossica negli altri sono sempre negativi, tendono a ridurre l’autostima e a sfociare nella manipolazione e il controllo dell’altra persona. Tutto dipenderà dalla capacità della vittima di farsi influenzare o meno, dalla sua tendenza a conferire loro alcun grado di credibilità.

Le persone sicure di sé, quelle che godono di una pace interiore e che parlano al proprio cuore con totale sincerità, non faranno fatica ad individuare questi sentimenti e questi stati emotivi.

Se non siete ancora sinceri con voi stessi, date inizio al dialogo con la vostra anima, cominciate a conoscere voi stessi. Vedrete come sarà molto più facile essere felici, identificare le persone tossiche e circondarsi unicamente da persone che vi amano davvero.