3 libri per insegnare ai bambini a credere in se stessi

20 ottobre 2017 in Libri 3621 Condivisi
Bambina legge libri per credere in se stessi

Oggi vediamo insieme alcuni libri che hanno lo scopo di insegnare ai bambini a credere in se stessi. Perché si tratta di un argomento importante? Il motivo è sintetizzato perfettamente in una frase di Karl A. Menninger: “Ciò che diamo ai bambini, loro lo daranno alla società”.

In quanto genitori sogniamo tutti di avere figli felici, appagati, che possano fare ciò che amano. Per questo motivo, risulta essenziale che crescano in un mondo più giusto ed equilibrato. E per avere una società correttamente sviluppata, c’è bisogno di persone sicure e autosufficienti e che possano riversare tutte le loro abilità in una vita più piena.

“Invecchiare è inevitabile, crescere è un optional”

-Walt Disney-

La fiducia che permette di credere in se stessi parte dall’intuito e dalla conoscenza

Durante la prima infanzia i bimbi di solito sono spontanei e diretti, in parte è per questo che avere a che fare con loro è un’esperienza così particolare. Ma già a partire dai sette anni iniziano a preoccuparsi del “cosa diranno gli altri” e delle opinioni di amici, educatori e familiari.

Bambina felice che si dondola in altalena

Tuttavia, non bisogna agire in modo che parte della spontaneità dei più piccoli vada perduta. Insegniamo loro, invece, a gestire le loro emozioni, senza però perdere il contatto con esse. Se vogliamo che crescano in modo adeguato e sicuro, dobbiamo mostrar loro la strada perché esprimano con assertività le loro emozioni. Hanno dei diritti e la nostra missione è che li conoscano, in modo che in nostra assenza nessuno possa tentare di privarli di essi.

Se ciò non avviene, otteniamo bambini che non sono in contatto con le loro emozioni, finendo per allontanarsi da una parte della loro identità. Ricordiamo che un bambino che non ha chiara la sua identità, così come un adulto, perde parte di se stesso, e ciò crea insicurezza.

Libri per insegnare ai bambini a credere in se stessi

A questo punto entra in gioco un elenco di libri educativi che ci possono aiutare i bambini a non smettere mai di credere in se stessi. Queste letture possono aiutarli a capire che i loro gusti e desideri avranno sempre un ruolo, ad intavolare un dialogo diretto con le loro emozioni, così che possano identificarle ed esprimerle in un modo che non pregiudichi né loro stessi né gli altri. Questi libri educativi per bambini contribuiranno a renderli più sicuri, fiduciosi nelle loro possibilità e forti della loro autostima. Prendete nota dei titoli.

Il gregge

Iniziamo il nostro elenco con Il gregge di Margarita del Mazo. Un libro con belle illustrazioni che divertono grandi e piccini. Al suo interno troveremo una bella lezione sull’individuo, sul prossimo e sulla diversità.

L’autrice lo fa raccontandoci la storia di un gregge di pecore molto speciali, quelle che contiamo per addormentarci. Tutto andava benissimo quando questi animali comparivano nei pensieri, correvano, saltavano e continuavano il loro cammino… finché la numero quattro sparì.

Corvo

Passiamo ora a Corvo, opera di Leo Timmers. Si tratta di un altro libro illustrato che affronta con garbo il bisogno comune a tutti di sentirsi amati. Non dobbiamo lasciare che ci trattino in modo diverso dagli altri solo perché siamo diversi.

È quanto succede al corvo protagonista della storia. Nessun uccello vuole saperne di lui e lui stesso non riesce a capire perché. Tutto cambierà, però, quando questo scuro volatile prenderà le redini della sua vita e scoprirà che non c’è motivo di essere diverso solo per essere accettati.

Bambino che legge un libro in una barca sulla spiaggia

Mi piaci (quasi sempre)

È il turno di Mi piaci (quasi sempre), di Anna Llenas. In questo caso la storia ha come protagonista l’amore incondizionato, quello che va oltre le convenzioni sociali, i difetti e le differenze.

Qui i protagonisti sono un animaletto di nome Lolo e una lucciola di nome Rita. Sono personaggi contrapposti: il primo è perfezionista e maniaco del controllo, la seconda è pura improvvisazione. Ma quando c’è amore, l’equilibrio è sempre una missione impossibile.

“Per lui non era un errore conservare dentro di sé una parte di infanzia, una parte di sogno”

-Marc Levy-

Abbiamo visto tre libri per insegnare ai bambini a credere in se stessi davvero divertenti e piacevoli da leggere insieme ai nostri bimbi. Annaffiamo il giardino della loro infanzia affinché crescano in modo completo, così come sono, felici e fiduciosi di essere persone uniche e meravigliose.

Guarda anche