L'odore del partner ha un effetto rilassante sul cervello

A volte quando non abbiamo il partner vicino ci piace avere un suo oggetto con noi, soprattutto di notte. La scienza ci dice che l'odore della persona amata aiuta a conciliare il sonno.
L'odore del partner ha un effetto rilassante sul cervello

Ultimo aggiornamento: 24 marzo, 2021

A chi non è capitato di annusare la maglietta, la giacca o un qualunque capo di abbigliamento della persona amata per sentirla vicina, per rievocare sentimenti ed esperienze condivise. Non si tratta di feticismo, ma di piacere e anche di chimica cerebrale. Perché secondo un recente studio, l’odore del partner ha un effetto rilassante sul cervello, al punto da essere utilizzato come metodo per dormire meglio.

Così, in quelle occasioni in cui capita di dormire lontani, risulta molto efficace tenere con noi un capo d’abbigliamento del partner per sentirlo accanto nonostante la distanza. I nostri sensi proveranno un piacere che ci conforterà nel sentire l’odore inconfondibile della persona che amiamo.

Non solo ci sentiremo meglio, ma anche il riposo notturno migliorerà, in quanto sarà più profondo e rilassato. Questo perché la chimica dell’amore va oltre la pelle e utilizza spesso il linguaggio degli aromi, delle particelle invisibili che provocano l’attrazione e che lanciano un incantesimo inconfondibile tra gli innamorati.

Coppia affiatata.

L’odore del partner migliora il riposo notturno: amore, odore e sonno

L’olfatto è una componente chiave in termini di attrazione, al punto da guidare in molti casi l’affascinante arte della seduzione e della sessualità. I segnali chimici che il nostro partner emana sono un elemento molto potenti, nonché una forma di comunicazione indispensabile.

I feromoni, le sostanze secrete dalle ghiandole apocrine, definiscono un odore unico e particolare in ogni persona. Questi segnali raggiungono i recettori olfattivi del cervello attivando particolari emozioni. Non tutti risvegliano in noi queste sensazioni, non tutti sono capaci di accendere la nostra attrazione e i nostri desideri.

L’odore del partner è unico e il cervello prova un indubbio attaccamento, il bisogno di vicinanza verso quella persona tipico dell’amore e della passione. Questo fatto, che è già ben noto a tutti, include una particolarità quantomeno interessante.

Non contate le pecore, ma tenete vicino una maglietta della persona che amate

Non riuscite a dormire e il partner non è con voi? Il metodo migliore non è contare le pecore, né ricorrere ai sonniferi. Secondo una recentissima ricerca pubblicata sulla rivista Psychological Science, per godere di un sonno ristoratore basterebbe mettere una maglietta usata dal partner sul cuscino.

La Dottoressa Marlise Hofer dell’Università della British Columbia ha condotto un esperimento su un esteso campione di coppie. Il test consisteva nel chiedere a uno dei membri della coppia di indossare una maglietta per 24 ore (evitando deodoranti e profumi). In un secondo momento, all’altro membro sono stati offerti due cuscini su cui dormire. Su di uno vi era la maglietta usata dal partner, sull’altro quella di uno sconosciuto.

Lo scopo era dormire due notti consecutive, prima con un cuscino e poi con l’altro. I risultati sono stati tanto significativi quanto rivelatori: quando è stato offerto il cuscino con la maglietta del partner, il riposo è risultato di qualità migliore, più ristoratore e privo di interruzioni.

Gli autori di questo lavoro sono giunti alla conclusione che l’odore del partner ha un effetto rilassante e avrebbe la stessa efficacia dell’assunzione per via  orale di farmaci a base di melatonina.

Donna abbraccia un cuscino.

Amore e olfatto: un’alleanza indiscutibile

L’amore e l’odore sono collegati. L’attrazione e il senso dell’olfatto hanno un legame indiscutibile che ci guida, che è presente in ogni gesto, in ogni tocco, desiderio e pensiero. Quindi, anche se la persona amata è lontana, ci manca il suo odore e no, non ci riferiamo al suo profumo, al suo dopobarba o alla maschera per capelli che usa.

Desideriamo quell’odore particolare che ogni persona emana e che affascina la mente e i sensi. Inoltre, questa relazione è così significativa che vi sono persino studi che rivelano un fatto straordinario. Dall’Università di Dresda, un lavoro di ricerca ci informa che le persone che nascono senza l’olfatto mostrano una maggiore insicurezza e problemi nello stabilire relazioni affettive.

Pertanto, l’odore del nostro partner costituisce un ulteriore prisma nel fantastico caleidoscopio che compone l’amore e l’attrazione. È un linguaggio invisibile che ci trascende, che va dalla pelle alle profondità del cervello per deliziarci, per sentire benessere, equilibrio e felicità.

Ora siamo a conoscenza del fatto che nei giorni in cui siamo lontani dalla persona amata, abbiamo un modo per sentirlo vicino e dormire meglio. È sufficiente avere un suo indumento usato sul nostro cuscino. Inoltre, dormire con una delle loro magliette può essere tanto confortante quanto piacevole.

Potrebbe interessarti ...
Tecniche di visualizzazione per rilassarsi
La Mente è MeravigliosaLeggi in La Mente è Meravigliosa
Tecniche di visualizzazione per rilassarsi

Le tecniche di visualizzazione, chiamate anche immagini guidate, sono una buona risorsa per rilassarci e ritrovare la concentrazione.



  • Croy I, Bojanowski V, Hummel T. Men without a sense of smell exhibit a strongly reduced number of sexual relationships, women exhibit reduced partnership security – a reanalysis of previously published data. Biol Psychol. 2013 Feb;92(2):292-4. doi: 10.1016/j.biopsycho.2012.11.008. Epub 2012 Nov 22. PMID: 23178326.
  • Hofer, Marlise (2020) The Scent of a Good Night’s Sleep: Olfactory Cues of a Romantic Partner Improve Sleep Efficiency. Psychological Science. https://doi.org/10.1177/0956797620905615