Mostrare sicurezza quando si parla

27 Marzo 2019
Se per il vostro lavoro o la vostra attività, spesso dovete parlare in pubblico, in questo articolo vi spiegheremo come farlo mostrando sicurezza

A volte è fondamentale mostrarsi sicuri in una conversazione. Ad esempio, quando si sta per concludere un affare, quando si propone un prodotto o durante un colloquio di lavoro. Tuttavia, non tutte le persone riescono a mostrare sicurezza quando parlano.

Le ragioni sono molte. Talvolta questa incapacità è dovuta alla timidezza o alla mancanza di sviluppo delle capacità comunicative. Altre volte, obbedisce al fatto che l’interlocutore o le circostanze generano una notevole pressione. Qualunque sia la causa, state tranquilli: esistono diversi metodi che permetteranno anche a voi di mostrare sicurezza quando parlate.

“Nessuno è libero se non è padrone di sé.”

Leonardo Da Vinci

Il segreto è tenere a mente e mettere in pratica alcuni semplici suggerimenti. Gesti e atteggiamenti che consentiranno di mostrare sicurezza in ogni conversazione, senza che l’altra persona rilevi eventuali tensioni o paure. Siete pronti per dare una svolta al vostro modo di parlare in pubblico? Allora, continuate a leggere!

Il contatto visivo è fondamentale per mostrare sicurezza

Il linguaggio del corpo, a volte, dice molto più delle parole. E, in questo senso, gli occhi sono particolarmente importanti. Lo sguardo rivela molto su come ci sentiamo e quale atteggiamento abbiamo nei confronti dell’interlocutore. Uno sguardo evasivo o irregolare è un chiaro segno di insicurezza.

Coppia seduta si guarda con dolcezza

Per mostrare sicurezza in una conversazione, è molto importante usare correttamente il contatto visivo. Vi consigliamo di guardare direttamente negli occhi l’altra persona. Questo non significa che dovrete mantenere gli occhi fissi, senza battere ciglio o mostrare rigidità. In tal caso potrebbe essere interpretato come una sfida o un gesto aggressivo.

È possibile allenare lo sguardo in modo da proiettare sicurezza. Osservatevi allo specchio per essere consapevoli del modo in cui di solito guardate gli altri. Per allenarvi, potete cercare di reggere lo sguardo, senza rigidità, alle persone che conoscete, qualche familiare, il partner o un amico. A poco a poco imparerete a controllare coscientemente il contatto visivo.

La proiezione della voce

Il tono della voce è un altro elemento che dicono molto di noi, senza che ce ne accorgiamo. Ecco perché è consigliabile conoscere la propria voce e imparare a gestirla. Un buon esercizio è quello di registrarci e poi ascoltarci, prestando attenzione a tutti i dettagli.

Per mostrare sicurezza in una conversazione, una persona deve avere un tono di voce sufficientemente chiaro, sicuro, ma senza assumere un livello troppo alto. Fatevi sentire senza invadere lo spazio uditivo altrui e non sovrapponetevi quando vi rispondono. Potete imparare a modulare il tono della voce con la pratica. Sviluppare questa abilità vi darà maggiore sicurezza.

Articolare correttamente le parole, un fattore decisivo

È molto importante parlare in modo da farci ascoltare, ma altrettanto importante è far capire quello che stiamo dicendo. L’insicurezza può favorire una certa esitazione e il risultato è che, a volte, le parole possono tardare a uscire. In altri casi si finisce per parlare troppo in fretta, con il rischio che l’interlocutore non capisca.
Disegno per mostrare sicurezza quando si parla

Una buona articolazione delle parole è un’altra abilità che può essere acquisita attraverso la pratica. Per esempio, potete fare degli esercizi da soli, esagerando l’articolazione di ogni parola. Questo servirà a sviluppare i muscoli coinvolti nella pronuncia. Gli esperti consigliano anche di imparare e ripetere qualche scioglilingua a diverse velocità. Una buona articolazione è un elemento importante se volete mostrare sicurezza mentre parlate.

Allontanarsi emotivamente dalle situazioni

La percezione della situazione è uno dei fattori che può influire negativamente sulla fiducia in se stessi. Se siete convinti che chi vi sta davanti è più formato, preparato o potente, e che qualsiasi errore sarebbe fatale, mostrare sicurezza potrebbe diventare una missione impossibile.

Tuttavia, potrete adottare un approccio diverso alla situazione, analizzandola con largo anticipo. Associate mentalmente l’altra persona a una figura fittizia che non vi preoccupa. Pensate anche di essere un attore con cui quella persona entrerà in contatto. L’interlocutore non parlerà con voi direttamente, ma con una “versione” di voi, creata appositamente per questa conversazione. Ciò vi aiuterà ad allontanarvi emotivamente dalla situazione e vi permetterà di gestire tutto più fluentemente.

Uomo davanti a finestra di luce

Tutti questi consigli vi aiuteranno ad abbandonare quell’insicurezza che così spesso vi mette alle corde e che appare nei momenti meno opportuni. Ma attenzione a non commettere un grave errore: è fondamentale chiedervi come mai un incontro o una conversazione genera questa insicurezza.

È possibile che si celi un disagio o conflitto che deve essere risolto. In questo caso, è consigliabile investigare a fondo e, con l’aiuto di uno specialista, potrete affrontare e superare la radice del problema.