7 motivi per cui è difficile avere amici

27 ottobre 2016 in Curiosità 21 Condivisi

Avere amici in età adulta può essere complicato per molte persone. Il primo passo è capire le nuove “regole” da applicare alle amicizie che risalgono all’infanzia e all’adolescenza. Il passo successivo, invece, consiste nel capire i motivi per cui è complicato stringere nuove amicizie.

È necessario impegno per preservare le amicizie nel tempo. Anche il semplice fatto di conoscere nuove persone può risultare complicato con il passare degli anni. Una cosa sono i conoscenti, un’altra le “amicizie” e un’altra ancora gli amici.

Farsi degli amici in età adulta è molto più difficile rispetto all’adolescenza. Inoltre, molte relazioni che consideravamo d’amicizia terminano e ci fanno capire che non lo erano davvero. Molte persone, una volta diventate adulte, si rendono conto di non avere amici, nonostante desiderino averli.

Amicizia: motivi che la rendono un rapporto difficile

Le persone che si rendono conto di non avere molti amici devono tener conto dei possibili motivi alla base di tale realtà. Per prima cosa, bisogna ricordare che le regole cambiano con il passare degli anni. Le persone si evolvono, creano le proprie vite in relazione al lavoro e alla famiglia e attraversano distinte esperienze. Tutto questo influisce sulle relazioni che instaureranno con gli altri.

tre-amici

Quando siamo bambini o adolescenti, inoltre, seguiamo una serie di comportamenti dettati dal nostro ambiente circostante facendo ciò che crediamo di dover fare. Con il passare del tempo, però, vediamo le cose con occhi distinti e non accettiamo più certe situazioni che prima ritenevamo giuste.  

Ci sono diversi atteggiamenti e questioni che rendono difficile farsi degli amici e mantenere relazioni di amicizia che possano essere considerate tali; essi sono relazionati in particolar  modo al carattere e al modo di essere di ogni individuo. Ponetevi le seguenti domande per scoprire perché vi risulta tanto difficile farvi degli amici.

Vi lamentate spesso?

Siete persone che si lamentano continuamente del lavoro, della mancanza di soldi o di quanto sia ingiusta la vita? A nessuno piace sprecare il tempo in compagnia di soggetti negativi e pessimisti. Cercate di adottare un atteggiamento più positivo e trattate argomenti interessanti, smettendo di parlare solo e soltanto dei vostri problemi o di quanto sia ingiusto il mondo.

Siete egoisti?

Amicizia significa dare e ricevere. A volte è necessario dare più di quanto si riceve. Questo vuol dire ascoltare, cedere e condividere, da un punto di vista materiale e spirituale. Se il vostro obbiettivo è solo ricevere, però, la bilancia si squilibra. Sappiate che l’egoismo è un atteggiamento e che nessuno vorrà la vostra amicizia se agite solo pensando a voi stessi.

Vi preoccupate per gli altri?

Se non vi importa ciò che capita alle persone che vi circondano, è difficile che riusciate ad instaurare e mantenere qualsiasi tipo di amicizia. Se volete farvi degli amici, dovete iniziare a mostrare puro interesse verso gli altri.

Drammatizzate? Causate problemi?

Se siete persone problematiche e che drammatizzano troppo ogni cosa, gli altri non solo non si interesseranno a ciò che vi succede, ma si allontaneranno da voi. Se vi piace assumere determinati comportamenti per irritare gli altri, se non sapete mantenere un segreto, una critica o se cercate sempre di scaricare la colpa sugli altri, è difficile che le persone abbiano il desiderio di stabilire qualsiasi tipo di relazione con voi.

Ricordate continuamente quante volte siete stati feriti?

L’amicizia è una relazione che implica il perdono. Se siete persone che calcolano continuamente le ingiurie e i pregiudizi degli altri, date ad intendere che vi sentite il centro del mondo e che pensate che tutto giri intorno a voi. Così non potete iniziare né mantenere nessun tipo di relazione, ancor meno se si tratta di amicizia.

ragazza-cerca-nuove-amicizie

Siete pettegoli?

Una persona pettegola trasmette una brutta immagine di sé. Potrebbe risultare divertente all’inizio ma, quando ascoltate qualcuno parlare male di altri, raccontarne i fatti personali o ridere dei loro difetti e problemi, non potrete evitare di pensare: parlerà così anche di me?   

Volete sempre comandare? Ascoltate gli altri? Rispettate i limiti?

Voler sempre comandare non vi aiuterà a farvi degli amici. Una cosa è avere spirito di iniziativa e un’altra, molto diversa, è voler decidere sempre tutto o dire agli altri come devono agire.

Per farsi degli amici, ascoltare gli altri e rispettare i limiti sono sempre buone idee. Atteggiarsi da furbi, mancare di rispetto e comportarsi come se tutti dovessero agire a seconda delle vostre decisioni non è indicato se volete stabilire rapporti sani.

Guarda anche