Non ti amo più: quasi me ne dimenticavo

· 12 gennaio 2018

È stato oggi, dopo il nostro breve e cordiale incontro, che, ancora una volta, mi sono ricordata che non ti amo più. Abbiamo perso tutto quello che ci rendeva speciali. I baci al semaforo rosso, lo sfiorarsi delle nostre mani mentre camminavamo insieme, quegli abbracci quando ci ritrovavamo…

Tutto quello che ci ha fatto costruire un mondo migliore insieme, ora se n’è andato. Quello che avevamo pensato noi due e per noi due. Quello che abbiamo creduto che avremmo potuto superare… In realtà proprio questo ora ci guarda da sopra le spalle, per ricordarci che non ne siamo stati capaci.

Per un attimo quasi dimenticavo quello che è successo. In questo momento torno a riflettere e mi rendo conto che non siamo più una cosa sola, siamo soltanto due. I numeri non quadrano per creare la magia di vedere uno attraverso l’altro. Ora non più. Eppure la mia mente fa ancora fatica ad abituarsi a questa idea e cerca di addolcire i miei giorni con i ricordi di quando eravamo felici…

Anche quando metto trappole per me stessa, io non ti amo più. La nostra storia ha delineato la sua stessa fine. Ho esaurito la voglia di continuare a lottare per qualcosa che, forse, non faceva per noi. Non sei stato in grado di disegnare in me il sorriso che volevo vedere riflesso in te. Non ti amo più, perché non c’entri più nella mia storia. Non ti amo più perché… No, non ti amo più.

Ragazzo che si allontana dalla sua ragazza dopo che le ha detto di non amarla più

Tutto il vissuto ha un suo momento

Quando torniamo a connetterci con gli sguardi e ridiamo per qualcosa che solo noi due comprendiamo; quando entra in scena il linguaggio dei nostri gesti o ricordiamo qualcosa che abbiamo vissuto… Forse in questi momenti lo dimentico. Può essere che io esiti e che debba tornare alla realtà per accettare che tutto ciò che abbiamo vissuto ha avuto il suo momento.

Il passato ha avuto la sua opportunità e non è diventato storia. Siamo stati un racconto che è passato, che abbiamo vissuto con passione senza ragionare su tutto l’amore che provavamo l’uno per l’altra. Il tempo non ci ha dato tregua per renderci conto di tutto quello che si stava presentando davanti a noi. Ci ha lasciato vivere al 100% sia il bello che il brutto, ed è per questo che non ti amo più.

Continueremo a incontrarci, continueremo a condividere momenti, ma non saranno solo nostri. Non saranno più pieni d’amore e di magia. Non saranno parte di quel percorso che avevamo iniziato verso qualcos’altro, migliore. Non saranno più una parte imprescindibile della mia vita. Si perderanno nella mia memoria o si uniranno a tutto quello che abbiamo vissuto, ma che ora non è più indispensabile. Perché anche se a volte me ne dimentico, io non ti amo più.

Coppia seduta con delle luci

Non ci sono più i “ti amo”, non ti amo più…

Il tempo di dire “ti amo” ce lo siamo lasciato alle spalle. I momenti che meritavano un “ti amo” sono scomparsi, così come i gesti che gridavano un “ti amo” senza muovere le labbra. Rimangono solo i baci cordiali e i saluti amichevoli, quelli che puoi dare a chiunque quando non emerge nemmeno un briciolo di sentimento.

Quando ci siamo incontrati, quasi dimenticavo che non ti amo più … Ma quando mi hai detto che cammini con un’altra persona accanto a te, mi sono resa conto che quei baci, ora appartengono ad altre labbra. Quasi me ne dimenticavo, però no, non ti amo più.

Ora voglio solo che tu sia felice. Nel frattempo, io resterò con quel poco di te che ancora mi appartiene. Con quello che vogliamo regalarci, con la luce indebolita che c’è nei tuoi occhi quando mi guardi, mi accontento di questo. Perché anche senza essere più padrona dei tuoi “ti amo”, a volte dimentico di non amarti più…