Curiosità sui baci

· 8 ottobre 2015

“In un bacio saprai tutto quello che è stato taciuto” (Pablo Neruda)

I baci ci permettono di dimostrare il nostro amore, ci fanno sentire felici e sono importanti in qualsiasi relazione. Accompagnano il genere umano da sempre e che li amiate teneri o passionevoli, saranno sempre una parte importante della vita di coppia.

Oggi parliamo di alcuni dati e alcuni buoni motivi per dare più baci.

L’origine dei baci è tutt’oggi incerta. Si pensa che sia un’abitudine nata con le prime civiltà, nelle quali le madri masticavano il cibo per nutrire i propri figli, proprio come fanno ancora oggi gli uccelli.

Gli esperti pensano che siano stati i feromoni ad accelerare l’evoluzione del bacio intimo. Molti animali e molte piante usano i feromoni per comunicare con gli altri della stessa specie. Poiché i feromoni hanno un ruolo molto importante nel corteggiamento, baciarsi è un ottimo modo di trasmetterli.

Esistono molti modi di baciare. Si può baciare con passione, con dolore, con disperazione, con amore, con desiderio o con sensualità. Ci sono molti messaggi diversi che possono essere trasmessi con un bacio. Potete baciare qualcuno per fargli sapere qualcosa di voi che ancora non sa o per cambiare l’idea che ha di voi. È proprio così, il bacio è una questione a due.

“Non dimenticare mai che il primo bacio non avviene con le e labbra, ma con gli occhi”. (Bernhardt)

Il primo bacio è sempre indimenticabile. Il primo bacio che diamo nella vita è un ricordo che tutti abbiamo caro, pieno di amore e romanticismo. Tuttavia, anche quando s’inizia una nuova relazione il primo bacio è cruciale.

Quando diamo il primo bacio, sentiamo e giudichiamo molte cose diverse. Ci sono cose che noi stessi osserviamo e valutiamo, ma anche molte altre che non percepiamo. Il nostro corpo e il nostro cervello ricevono queste informazioni invisibili e le processano per poi inviarci delle sensazioni che useremo per giungere a una conclusione.

“La decisione di baciare per la prima volta è la più cruciale in qualsiasi storia d’amore. Essa cambia la relazione di due persone in modo ancor più forte della resa finale; perché il bacio in sé ha già qualcosa di quella resa”. (Emil Ludwig)

Tutti i baci che diamo trasmettono sensazioni fisiche ineguagliabili. Motivano, donano un senso d’intimità, euforia e persino di eccitazione sessuale. Quell’ondata di messaggi neuronali può persino determinare il grado di compatibilità che si ha con il proprio partner e ciò determina la durata della relazione.

La cosa buona degli anni è che curano ferite, la cosa cattiva dei baci è che creano dipendenza (Joaquín Sabina)

Le sostanze che liberano e il piacere che ci donano sono simili a quelli di alcune droghe chimiche. Per questo motivo, i baci creano dipendenza e, una volta trovata la persona con la quale siete chimicamente compatibili, i suoi baci vi saranno irresistibili!

Le labbra possiedono la porzione di pelle più fina di tutto il corpo e, inoltre, sono piene di neuroni sensoriali. Ciò rende la sensazione tattile che sorge con i baci molto più intensa di quando, per esempio, si accarezza qualcuno.

L’atto di baciare ha molti effetti ormonali. Gli studi dimostrano che sono più visibili negli uomini che nelle donne. Ciò accade in seguito al fatto che le donne hanno bisogno di una base di romanticismo e dedizione extra per ottenere gli stessi risultati che si manifestano negli uomini. Quelle sostanze chimiche che aumentano i battiti e la pressione sanguigna.

“Il più difficile non è il primo bacio, ma l’ultimo” (Paul Géraldy)

 

Senza dubbi, il romanticismo ancora esiste e le labbra che baciano sono sempre le più belle.