A volte, il “per sempre” dura solo un secondo

· 28 aprile 2016

Ci sono momenti che rimangono nella nostra memoria per sempre, nonostante durino solo un istante. Secondi che non vogliamo finiscano e che ci tolgono il respiro. Avete mai vissuto uno di questi momenti magici, in cui un secondo diventa eterno?

Sappiamo che il “per sempre” non esiste, è un’illusione; così come lo siamo noi, tutto ciò che ci circonda è effimero. Paradossalmente, per noi, un istante può diventare eterno; questo fenomeno va al di là delle leggi della fisica, si tratta di momenti trascendentali e metafisici.

Persino le persone più scettiche hanno vissuto questi momenti inspiegabili. Ciò accade spesso durante l’innamoramento, poiché è una fase colma di entusiasmo, passione e speranza. Si tratta di istanti che conserveremo per sempre nel nostro repertorio sentimentale ed emotivo. Per quanti anni siano passati, siamo comunque in grado di ricordare quel momento con quella persona.

Un “per sempre” è formato da istanti che hanno accarezzato la nostra anima.

Istanti eterni

I momenti che si fanno eterni sono quelli che danno senso alla nostra vita. Ve ne ricordate qualcuno? Sicuramente potete richiamare alla mente una scena in particolare con tutti i suoi dettagli: le vostre sensazioni, uno sguardo, un contatto, un bacio, il cuore che batteva forte, un suono, un’immagine. Un istante magico captato da tutti i vostri sensi.

Poi ritorniamo ai nostri doveri quotidiani, alla routine, agli alti e bassi, alle responsabilità, alle abitudini, alla fretta, alle decisioni da prendere e, ciononostante, nulla di tutto ciò può cancellare quei momenti che hanno marcato la nostra vita, che sono rimasti registrati nelle nostre retine. Rimangono intatti e indelebili, nonostante le nuove situazioni.

È di questo che è fatta la vita, di istanti, ed è per questo che dobbiamo goderci il qui ed ora senza perderci in mille preoccupazioni, che occupano già troppo spazio nella nostra mente. Essere consapevoli di questo fatto può aiutarci a dare meno importanza alle questioni che ci tormentano e a darne di più ai piccoli dettagli che ampliano le nostre esperienze.

ragazza fa bolle di sapone

“Credo nella vita eterna di questo mondo. Ci sono momenti in cui il tempo, all’improvviso, si ferma, per lasciare spazio all’eternità.”

(Fëdor Dostoevskij)

Perdersi nella promessa di un “per sempre”

Chi non ha mai fatto una promessa? Chi non ha mai detto “per sempre”? Il punto è che ci sono delle circostanze particolari per le quali passiamo tutti, in cui la ragione e la logica non trovano spazio. Promettiamo amore, affetto, attenzione, sincerità assoluta, fedeltà eterna e felicità. Ci perdiamo tra le parole, senza pensare alla forza che esse possiedono e alle illusioni che alimentano.

Tutte queste frasi e parole finiscono per perdere senso e valore, dato che, a un certo punto, ci si mette di mezzo l’esperienza e le delusioni iniziano ad accumularsi una dietro l’altra nella parte più profonda di noi. Spesso ci sentiamo messi alle strette dalle circostanze, per poi renderci conto che ciò che avevamo o che ci avevano promesso oramai non ha più senso.

Se cerchiamo sicurezza nelle promesse, finiremo per sbattere la testa contro la realtà della disillusione. Aggrapparsi ad un “per sempre” è come mettersi una benda sugli occhi per non voler vedere la realtà, negando e rifiutando così la nostra natura.

Questi messaggi hanno un loro significato particolare nel momento in cui vengono pronunciati, ed è bene capire che siamo esseri effimeri, così come lo sono i nostri comportamenti e tutto ciò che contempliamo e che gira intorno a noi.

Continuate a costruire momenti magici

Siamo i responsabili, i protagonisti e gli artigiani di ognuno dei nostri momenti più felici. Tutti gli istanti unici e irripetibili che rimangono tra i nostri ricordi sono sacri. I luoghi in cui siamo andati, le sensazioni che abbiamo provato, il sentimento sincero che tutto ciò sarebbe durato per sempre…

mani rivolte verso il cielo

Quando siamo soli e ci ricordiamo di tutti i nostri momenti d’amore, ci riempiamo di soddisfazione e di convinzione del fatto che ne sia valsa la pena. I tradimenti, la frustrazione, il rancore e la disillusione sono cose che passano, che si dimenticano, che vanno sfumando grazie alla comprensione e alle nuove speranze.

Quando la nostra energia fluisce nel presente, siamo pienamente consapevoli di quell’istante, e non restiamo bloccati nel passato; siamo pronti a vivere nuove esperienze, ricche di attimi magici, da incorporare nel repertorio di ciò che ha avuto davvero senso nella nostra esistenza.

Momenti, persone, situazioni, luoghi. Gli attimi magici albergano nella nostra esperienza, nelle nostre decisioni e nel nostro atteggiamento. Tutto ciò che ha il potenziale di cambiare il nostro mondo interiore ha un significato speciale. È per questo che è fondamentale essere ricettivi a tali cambiamenti. E voi, siete pronti a vivere e conservare nuovi momenti magici della vostra vita?