Pilates per principianti: 5 esercizi

· 18 agosto 2018

Nel mondo stressante e ultra connesso in cui viviamo, lo sport è fondamentale. Aiuta a rilassarci, ci permette di conoscere altre persone e produrre adrenalina. Gli esercizi di pilates per principianti sono i più adatti in questo caso, perché donano al corpo una pace totale.

Questo sport nasce agli inizi del XX secolo grazie a Joseph Hubertus Pilates, allenatore tedesco. In principio era chiamato Crontology e definito come “la scienza e l’arte dello sviluppo coordinato di corpo, mente e spirito per mezzo di movimenti naturali eseguiti sotto stretto controllo della coscienza”. Per questo allenatore, l’uso della mente nel controllo dei movimenti del corpo era fondamentale. In questo articolo vederemo quinndi un’introduzione a questo sport con alcuni esercizi di pilates per principianti.

I molteplici benefici che questo sport offre non sono paragonali a quelli dello yoga, anche se a livello fisico, li superano. Il pilates consente la perfetta coordinazione della respirazione favorendo il rilassamento del corpo e della mente.

Se non avete mai fatto pilates, non disperate! Gli esercizi di pilates per principianti sono molto semplici e vi permetteranno di entrare velocemente in questo mondo. Allenandovi, vi accorgerete in pochi giorni che non potete farne a meno. Benvenuti in questa incredibile esperienza!

5 esercizi di pilates per principianti

A seguire, vi mostreremo gli esercizi per principianti più indicati.

La sega

Questo esercizio è perfetto per rafforzare la zona della girovita. Dovete sedervi a terra (o su un tappetino) con gambe e braccia aperte. Inspirate mentre ruotate il busto cercando di toccare con il braccio destro il piede sinistro. Ripetete con braccio e gamba opposti.

Realizzate 4 o 5 ripetizioni, quindi riposatevi. Cercate di mantenere la schiena dritta, senza forzarla troppo. Se non fate attenzione, potreste farvi male!

Donna che fa pilates

Esercizio di roll up

Il roll up è uno degli esercizi di pilates per principianti più semplici da eseguire. Dovete sedervi sul tappetino con le gambe distese; cercate quindi di toccare le caviglie con le mani. Dovete mantenere la posizione per 10 o 15 secondi prima di rilassarvi.

Come succede nella posizione precedente, fate attenzione a non sforzare troppo. Se notate dolori o uno strappo muscolare, respirate a fondo e proseguite in un altro momento.

“Il cambiamento è determinato dal movimento e il movimento è la cura”.

-Joseph Pilates-

La forbice

Sdraiatevi sul tappetino e stirate le gambe fino a dove potete, quindi formate un angolo retto. Portate una delle gambe al petto e abbracciatela; ripetete il movimento con l’altra gamba. Alternate entrambi gli arti e ripetete per 10 o 15 volte.

In questo modo, contribuirete a tonificare le gambe, ma anche a rafforzare la colonna vertebrale. Cercate di farlo su una superficie liscia, in modo da evitare lesioni alla fascia lombare.

Donna che esegue esercizio a forbice

Rolling back o sedia a dondolo

Il rolling Back si esegue sdraiandosi su un tappetino con le gambe raccolte al petto. Dondolatevi dolcemente come quando eravate bambini e giocavate. Durante questo esercizio, bisogna avere pieno controllo della respirazione, inspirando ed espirando come ci fa stare meglio.

Ciò significa inspirare quando la schiena tocca il pavimento ed espirare quando torniamo alla posizione iniziale. Possiamo eseguire questo esercizio davvero ovunque; non solo in palestra, ma anche in camera nostra, oppure in campagna o in spiaggia, anch’essi luoghi ideali!

Esercizio di equilibrio

Uno degli esercizi di pilates per principianti che si concentra sull’equilibrio. Sdraiatevi a pancia in giù con braccia e gambe ben distese. Tenete le gambe piegate a 90 gradi e contemporaneamente fate leva sul bacino.

Pilates per principianti

 

La testa deve essere attaccata al petto e la respirazione deve avvenire quando il corpo si trova in posizione eretta. Ancora una volta, facciamo attenzione ai movimenti della schiena e delle articolazioni.

Uno degli elementi fondamentali del pilates è la respirazione; l’elemento distintivo di questo sport. Senza la respirazione, gli esercizi non funzionerebbero oppure fungerebbero solo da esercizi di stretching.

Il pilates si basa su 7 principi fondamentali:

  • La precisione.
  • La fluidità dei movimenti.
  • Il controllo.
  • La respirazione.
  • L’accentramento.
  • L’alienamento.
  • La concentrazione.

Per ottenere buoni risultati, dobbiamo tenere a mente questi fattori. Se ne manca uno, vengono meno anche gli altri. Per questo motivo è altamente consigliato iniziare a fare pilates sotto consiglio di un esperto, che saprà come guidarvi.

Una volta raggiunta una certa indipendenza e che vi sarete addentrati nel meraviglioso mondo del pilates, non avrete più bisogno di un aiuto esterno. Il pilates non è solo sport: è uno stile di vita. Le sue radici ancestrali affondano nella ricerca della pace interiore, della salute e della serenità.

Date un’occasione a questa disciplina così completa e piacevole, vedrete che avete solo da guadagnarci. Unitevi alla grande famiglia degli amanti del pilates!