Come proteggervi dalla negatività

· 11 dicembre 2015

Dicono che “nessuno nasce imparato”. Quando accadono cose davvero tristi nella nostra vita, ci rendiamo conto di esserci amareggiati troppo per cose che non avevano nessuna importanza.

Non siete solo voi ad essere spesso negativi, ci sono tantissime altre persone che vi contagiano con la loro negatività.

Come potete proteggervi da questa assurda negatività che vi invade la mente senza che ve ne rendiate conto?

Viviamo immersi nella negatività?

Viviamo immersi nella negatività. I colleghi di lavoro, i familiari, i conoscenti, le notizie in televisione ci contagiano molto spesso con la loro negatività, in un modo o nell’altro.

Alcune persone sono molto pessimiste e vedono tutto nero, e così ci attirano nel loro tunnel oscuro; altre sono invidiosi; il telegiornale parla di crimini, sfratti, disastri ambientali, ecc.

Cosa succede allora? Ogni giorno, senza che rendercene conto, tutto questo ci fa invadere poco a poco di negatività. Il tutto dipende anche dal nostro stato d’animo, cioè dalla nostra vulnerabilità.

negatività 2

Finiamo per diventare negativi anche noi, privi di allegria e di motivazione; finiamo per vedere la vita solo in bianco e nero e non ci rendiamo conto che esiste anche l’arcobaleno.

Se ci impegniamo, possiamo proteggerci dalla negatività che ci aleggia attorno. In fin dei conti, siamo noi i responsabili della nostra vita e della nostra felicità.

“Le emozioni negative intense assorbono tutta l’attenzione dell’individuo, ostacolando qualsiasi tentativo di fare qualcos’altro.”

(Daniel Goleman)

Come proteggersi dalla negatività?

Create la vostra felicità

Cosa vi rende felici? Qualsiasi cosa sia, godetevelo.

Il sorriso di un bambino, bere un cappuccino caldo mentre fuori piove, mettere la musica a tutto volume, ridere per una barzelletta… Cercate la vostra felicità, createvela.

Non guardate il telegiornale per un giorno, lasciate da parte le persone negative e circondatevi solo di cose che vi arricchiscano, e non che vi demoralizzino.

“Prenderò tutta questa negatività e la userò come combustibile”

(Bradley Cooper)

Fate pensieri positivi

Siamo tutti perseguitati dai pensieri negativi, è inevitabile, ma non lasciatevi trascinare da essi. Siate consapevoli del fatto che essi sono una trappola; impegnatevi per dire “basta”.

Vi è morto un familiare di recente? Attorniatevi di altre persone care, come per esempio i piccoli della famiglia, i quali irradiano la casa di felicità.

Il vostro partner vi ha lasciato? Anche se in questo momento non ne avete voglia, aprite i vostri sensi e fate caso alla moltitudine di persone interessanti che c’è nel mondo. Date una svolta alla vostra vita.

Accettate i vostri errori e i vostri fallimenti senza castigarvi

Tutti commettiamo errori e sbagliamo, ma è bene rialzarsi e andare avanti. Non cedete: ogni errore è un’opportunità per imparare e cambiare.

Quando capirete che gli sbagli non possono nulla contro di voi, perché siete voi a dominarli, vi sentirete più forti e soddisfatti di voi stessi. È proprio vero che “sbagliare è umano, rettificare è da saggi”.

negatività 3

Siate sicuri di voi stessi

Imparate ad essere i vostri migliori amici, ad essere sicuri di ciò che volete, di ciò che siete; non lasciatevi influenzare dalle opinioni degli altri su di voi.

Avete sempre desiderato avere una personalità forte? Ebbene è proprio questo che dovete fare: essere sicuri di voi stessi. Attenzione, però: non siate pretenziosi! Semplicemente, non badate a ciò che gli altri dicono di voi.

Rilassatevi! Per quanto facciate bene le cose, non potrete mai piacere a tutti, né avere la loro approvazione. Quando ne sarete davvero consapevoli, vi sentirete molto più felici.

Rilassatevi

Spesso vi sentite così stressati a causa del lavoro e degli obblighi quotidiani, che tutto diventa negativo. Prendetevi il vostro spazio e del tempo per rilassarvi, per non fare nulla, per stare bene, da soli o in compagnia.

Un po’ d’aria fresca, di sport, di musica, vi faranno vedere le cose in modo diverso. Tutte queste piccole attività risvegliano le endorfine, ovvero le responsabili della vostra felicità.

Ricordate: non lasciatevi trasportare dalla negatività, la vita si vive una volta sola. Perché non provate ad essere felici?