Proverbi cinesi sulla vita

· 23 febbraio 2018

Molti dei proverbi cinesi sono letteralmente millenari. Alcuni si sono creati da sé, mentre altri derivano da alcune leggende. In ogni caso danno tutti una lezione di vita. Si tratta di un mezzo didattico con cui trasmettere le conoscenze raccolte da questa cultura.

La parola che definisce i proverbi cinesi è “Chengyu”. Quasi tutte queste frasi sono composte da quattro caratteri della lingua cinese. Che è una lingua ideografica. Ogni carattere ha un significato ampio.

“Il drago immobile in acque profonde si trasforma nella preda dei granchi”

-Proverbio cinese-

La caratteristica principale dei proverbi cinesi è l’eleganza. Così come la loro poetica e la loro capacità di simbolizzare la realtà. Non per niente sono sopravvissuti al tempo e si sono diffusi in tutte le culture del pianeta. Di seguito condividiamo sette meravigliosi proverbi cinesi.

Proverbi cinesi sulla volontà

Gli orientali, e in particolare i cinesi, sono caratterizzati da un profondo spirito di sacrificio e una grande stima nei confronti della volontà. Storicamente questo popolo ha subito grandi calamità e più di una volta è rinato dalle sue stesse ceneri. Per questo motivo, i cinesi danno un valore straordinario alla capacità di resistenza. Ce lo dicono in questa frase: “Le grandi anime hanno volontà; quelle deboli solo desideri“.

Uomini cinesi con bambino

Un buon numero di proverbi cinesi sottolinea la capacità degli esseri umani di plasmare il proprio destino. Come si nota qui: “Non si può impedire agli uccelli della tristezza di passare sopra la tua testa, ma si può impedire loro di fare un nido nei capelli”.

La montagna e la vita

La montagna è una metafora che viene utilizzata in molti proverbi cinesi. Essa rappresenta le difficoltà, gli ostacoli. Come in questa frase: “L’uomo che sposta le montagne comincia portando via i sassi più piccoli”. La frase è un omaggio alla pazienza, fonte di forza nelle culture orientali.

Un significato simile lo ritroviamo in quest’altro proverbio: “Bisogna scalare la montagna come un anziano per arrivare in cima come un giovane. Anche qui si parla di pazienza, unita con la perseveranza. Si sale la montagna come un anzione, cioè si affronta l’ostacolo con prudenza e lentamente. “Per arrivare come un giovane” significa che il cammino rinnova colui che lo percorre.

Il vero senso della fiducia

Uno dei proverbio cinesi recita: “La porta meglio chiusa è quella che si può lasciare aperta. Si tratta di un bellissimo insegnamento che contiene una grande verità, avvolta in un bellissimo abito poetico. Questo proverbio parla di fiducia.

Antica illustrazione cinese

In questo caso la porta è un simbolo di colui che è riservato. Fornisce sicurezza e impedisce il passaggio verso qualcosa di prezioso. Tuttavia, non è possibile depositare la fiducia in questa barriera, ma nella volontà degli altri di non attraversarla.

La purezza eccessiva

La purezza e l’impurità sono stati temi di analisi nella religione, nella filosofia e nella cultura. Alla purezze viene dato un valore positivo e all’impurità uno negativo. Tuttavia, questo proverbio cinese capovolge questa idea: L’acqua troppo pura non ha pesci.

Questa riflessione ci parla della mancanza di umanità che si trova nella perfezione. Per questo l’acqua senza vita viene chiamata “sterile”. Dove c’è vita, d’altro canto, c’è anche contraddizione. Vale a dire quello che potrebbe essere definito “impurità”. Una meravigliosa impurità che dà, appunto, origine alla vita. Non dimentichiamo che il successo è il figlio dell’errore, non della perfezione.

Avanti, sempre avanti

I cinesi, come la maggior parte delle culture orientali, sono amanti delle pause. A differenza degli occidentali vedono nella fretta un difetto, non una virtù. Di per sé, la costruzione della loro storia è durata diversi secoli. Essi sono testimoni dei cambiamenti lenti. Questa prospettiva è ben riassunta in questa frase: “Non temere di avanzare lentamente, abbi solo paura di fermarti”.

Paesaggio cinese

In questo caso si parla dell’importanza di rimanere attivi. Questo non implica necessariamente un’elevata dinamicità, bensì un processo in cui si avanza a poco a poco. Anche se l’obiettivo è lontano, se si continua ad avanzare prima o poi sarà possibile raggiungerlo.

I proverbi cinesi sono una fonte continua di saggezza e bellezza. A renderli così preziosi è il loro suggerire senza dire in modo diretto. Chiamano chiunque alla riflessione, piuttosto che fornire una verità assoluta già “digerita”. Ed è proprio in questo che risiede la loro magia.