Cercando chi non vuol essere trovato, riceverete indifferenza

5 marzo 2016 in Emozioni 5226 Condivisi

Mi sono resa conto che c’è qualcuno che mi ha aspettato per molto tempo. E quel qualcuno sono io. È il momento di darmi l’opportunità di sorridere e smettere di correre dietro a persone che non vogliono essere raggiunte e che non dimostrano altro che indifferenza.

Dicono che l’opposto dell’amore non sia l’odio, bensì l’indifferenza. Dicono che essa uccida l’affetto, che non si debba essere pigri in amore, che l’indifferenza sia il castigo peggiore e che trascurare quello che si ama sia una vera follia.

Non va bene correre dietro ad una persona che sa già dove voi vi trovate, perché vi consuma, vi lacera, vi distrugge, vi ferisce, vi addolora… Non potete permettere che il disprezzo della mancanza di interesse vi tormenti; valete molto più di quanto credete.

Dicono che non esista la mancanza di tempo, ma solo la mancanza di interesse: quando lo si vuole davvero, l’alba diventa giorno, il martedì diventa sabato e un momento diventa un’opportunità.

ricevere indifferenza 2

Se vi amano, vi cercano

Non sacrificatevi per chi non farebbe lo stesso per voi: in cambio, riceverete solo indifferenza. Non sacrificatevi per nessuno, perché chi vi ama non vi chiederebbe mai nulla che potrebbe ferirvi o causare un danno alla vostra vita.

Smettete di insistere e di bussare a quelle porte che non vogliono aprirsi a voi. L’affetto non può tollerare l’indifferenza: questi due concetti sono eternamente nemici e senza possibilità di riconciliarsi.

L’affetto non va implorato. Per questo, dovete lavorare sulla vostra dignità, risorgere e smettere di aspettare un miracolo.

ricevere indifferenza 3

L’amore non è mai sprecato

“Mia madre diceva sempre che l’amore non è mai sprecato, neanche se non vieni corrisposto allo stesso modo che meriti o che vorresti.

– Lascialo fluire – diceva. – Apri il tuo cuore e non avere paura che qualcuno te lo spezzi. I cuori troppo protetti finiscono per diventare di pietra”.

Tratto da Heartbreak Cafe, di Penelope Stokes

Questo significa che, anche se abbiamo vissuto brutte esperienze, anche se qualcuno si è approfittato di noi, anche se non siamo stati corrisposti o siamo stati ripagati da coloro che ci circondano con puro egoismo, non dobbiamo gettare la spugna.

In qualsiasi momento e luogo possiamo trovare reciprocità e coltivare relazioni sane. Dare amore è sempre positivo: esso non va perso se lo condividiamo.

Tuttavia, va detto che dare molto e ricevere poco stanca. La soluzione sta nel non riporre tutte le vostre speranze e aspettative in un sentimento: esso può non essere corrisposto e, di conseguenza, metterebbe in confusione la vostra vita.

Quello che deve succedere succederà da un momento all’altro, ma non come pagamento delle vostre azioni, bensì come una situazione naturale della vita.

ricevere indifferenza 4

L’assenza di reciprocità e di gratitudine

Ci sono relazioni di coppia e di amicizia che sono condannate al fallimento a causa della totale assenza di gratitudine e reciprocità. Il segreto per mantenere vivo un sentimento è molto semplice: bisogna lavorarci su e prestargli attenzione e tempo.

Tuttavia, bisogna fare attenzione a non eccedere in esigenza. Abbiamo davvero bisogno che il nostro partner ci dedichi ogni secondo del suo tempo ed ogni suo pensiero?

Se è così, dobbiamo rivedere il nostro stato emotivo, lavorare sulle nostre necessità e disfarci di alcuni desideri e idee emotive che compromettono i nostri sentimenti.

Per amare, bisogna intraprendere un lavoro interiore possibile solo grazie alla solitudine”.

(Alejandro Jodorowsky)

ricevere indifferenza 5

Ignorate le persone che non vi danno importanza

Per essere felici, dobbiamo imparare ad ignorare le persone che ci puniscono attraverso l’indifferenza e che ci fanno mettere in discussione il nostro valore personale e sociale. Dobbiamo generare distanza emotiva, respirare e contare fino a tre quando incontriamo una persona di questo tipo.

Ognuno di noi avrà diversi modi per sfogarsi e per respirare un po’ d’aria terapeutica, grazie alla quale si possono ritrovare le proprie emozioni, i propri sentimenti, il rispetto per se stessi e l’amor proprio.

A questo scopo, dobbiamo riflettere, scacciare la freddezza di coloro che manifestano poco interesse nei confronti dei nostri sentimenti e che ci fanno sentire disprezzati. Così, ci circonderemo di persone emotive che ci mostreranno che il mondo è un bel posto.

Quando saremo liberi da tutto quello che ci incatena, potremo aprirci alla vita e permetterle di sorprenderci senza farci del male.

Non aspettatevi niente da nessuno, aspettatevi tutto da voi stessi, il resto arriverà quando meno ve lo aspettate.

Guarda anche