I social network possono mettere fine alla vostra relazione di coppia

· 19 ottobre 2016

Sembra che i social network non sono diventati solo uno strumento di contatto, ma anche di allontanamento e di rottura nelle relazioni di coppia.

È possibile che i social network siano diventati delle “armi di distruzione” di massa per le relazioni di coppia? A quanto pare, e senza esagerare, diversi studi dimostrano che sono milioni i divorzi causati dai nuovi mezzi di comunicazione.

Non dimentichiamoci che attraverso i social network gli esseri umani si relazionano, ma nel farlo espongono al pubblico una grossa fetta della loro vita. I post su Facebook o i tweet su Twitter sono diventati vere e proprie vetrine per milioni di persone.

Come già accennato,inoltre, l’impatto che i social network hanno sulla creazione di nuove relazioni è sorprendente. Solo in Italia sono oltre 25 milioni gli utenti di Facebook, quasi la metà dell’intera popolazione. Questa cifra spaventa se pensiamo che a livello mondiale il numero degli utenti supera i 1.500 milioni. È evidente che questi strumenti hanno un potere incredibile sulle nostre vite, al punto da essere diventati indispensabili per molti.

“I parlatori seducono, le parole ci isolano”

-Michael Ondaatje-

Divorzi provocati dai social network

Sono molti gli studi realizzati sull’analisi dell’impatto che i social network hanno sulle nostre vite. Ne prendiamo in esame uno realizzato da una prestigiosa rivista nord americana di psicologia.

Secondo i dati raccolti di recente, solo Facebook è stato in grado di generare 28 milioni di divorzi in tutto il mondo. Può sembrare esagerato, ma è già da qualche anno che l’associazione di avvocati matrimonialisti nord americana conferma questa cifra, aggiungendo che questo social network sia alla base del 20% delle separazioni che avvengono negli Stati Uniti.cuore-spezzato

In questo caso ci siamo concentrati su Facebook, il social network oggi più importante al mondo. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare l’esistenza di molti altri, come Twitter, Instagram, Google+, Pinterest… eppure è proprio sulla bacheca della piattaforma nata da un’idea di Mark zuckerberg che ci sentiamo più a casa, talvolta arrivando persino a porre fine alle nostre relazioni con un click.

Perché i social network causano divorzi?

State tranquilli perché se la vostra relazione di coppia è stabile e il vostro atteggiamento verso i social network sensato, non succederà nulla. I dati che vi stiamo rivelando non devono generare allarmismo. Eppure, bisogna tener conto del fatto che ci sono aspetti che possono provocare questa situazione.

Tornando ai numeri, vi raccontiamo di uno studio relativo all’uso dei social network come “strumento per trovare relazioni di coppia momentanee o durature”. Secondo una prestigiosa rivista, l’85% degli uomini e l’80% delle donne intervistati utilizza questi strumenti per trovare un partner.

donna-sui-social-network

È evidente che quelle coppie che sono arrivate ad un punto morto della loro relazione, dove non vi è affetto verso il partner o non si è più felici per qualche motivo, trovino nei social network un nuovo modo di conoscere gente e stabilire amicizie che possano poi sfociare in qualcosa di più. Ma i motivi sono anche altri:

  • La continua esposizione alle informazioni altrui mostra agli utenti che non devono per forza fossilizzarsi in una relazione che non rende felici. I social network mostrano un gran numero di profili attraenti, suggestivi e compatibili. Sono una finestra verso un mondo pieno di stimoli.
  • Secondo diversi studi sulle relazioni di coppia ai giorni nostri, la tolleranza verso i problemi è diminuita. Oggi, nella società dell’informazione, è molto facile trovare rapide soluzioni alternative piuttosto che aspettare di maturare un sentimento verso una persona.
  • L’insicurezza è uno dei maggiori pericoli per la stabilità della coppia. L’eccesso di controllo sull’altra persona è garantito dal fatto che se ne possano controllare le pubblicazioni in rete, i momenti in cui si è connesso, le sue foto e relazioni… Questo genera un sentimento di sfiducia e paura che rischia di corrodere la comunicazione di coppia e il rispetto reciproco.
  • L’esposizione costante può essere uno dei motivi. Anche se avete una relazione, sui social network possono ugualmente contattarvi molte persone a voi affini, alla ricerca di un’avventura o di un appuntamento. La maggior parte di loro sa essere persuasiva, e dovrete essere forti per evitare di cadere in situazioni che possono rivelarsi pericolose.

“I social network non sono più solo nei siti web, ma nelle esperienze”

-Mike DiLorenzo 

È evidente come i social network abbiano cambiato il nostro modo di vedere il mondo. Le relazioni di coppia non ne sono escluse. Sono una realtà che, se non trattata con senso comune ed intelligenza, possono generare insicurezza, paura o tristezza. Tenetevi stretta la persona che sta al vostro fianco, e ricordate che i social network devono rimanere un semplice intrattenimento, non uno stile di vita.