Sogni ricorrenti delle persone ansiose, secondo la scienza

Cosa c'entra l'ansia con i nostri sogni? In questo articolo parleremo degli effetti dell'ansia quando cadiamo tra le braccia di Morfeo e siamo invitati a fare una passeggiata nei suoi territori.
Sogni ricorrenti delle persone ansiose, secondo la scienza

Scritto da Valeria Sabater

Ultimo aggiornamento: 11 novembre, 2022

La scienza ha descritto i sogni ricorrenti delle persone ansiose, non esattamente piacevoli. In effetti, alcune persone pensano che più che dei sogni siano incubi, perché la sensazione di angoscia e di panico che molti di questi generano potrebbero benissimo far parte di quest’ultima categoria. Comunque sia, il nostro stato d’animo permane da svegli.

D’altra parte, e per quanto curioso possa sembrare, l’interesse per i sogni dominati da uno stato ansioso ha dato luogo a molte ricerche.

Omero, per esempio, ha descritto nell’Iliade i sogni di Achille: non importa quanto duramente corresse dietro a Ettore, non sarebbe mai riuscito a raggiungerlo.

Aristotele spiegava nei Problemata che i pensieri da svegli continuano ad accompagnarci nella fase onirica e spesso diventano minacciosi e persino profetici. Anche Sigmund Freud ha approfondito quest’area descrivendo il caso di un bambino. Il bambino sognava spesso come aveva perso sua madre e non aveva nessuno a confortare le sue paure e le sue lacrime…

Attualmente, molti studi sottolineano la necessità di comprendere quegli elementi che irrompono nel tessuto dei sogni. È un modo per identificare i fattori scatenanti dell’ansia.

I bambini mostrano molte delle loro paure e ansie attraverso i sogni. È consigliabile capire che ci spiegano i loro incubi per avvertire di possibili problemi nella vita reale.

Il bambino ha pensato ai sogni ricorrenti nelle persone che soffrono di ansia
I pazienti con ansia hanno maggiori probabilità di sperimentare incubi e terrori notturni.

Sogni ricorrenti delle persone ansiose

L’Università Heinrich Heine ha condotto uno studio interessante. In questo lavoro,gli studiosi hanno analizzato i sogni ricorrenti nelle persone che soffrivano di un disturbo d’ansia.

Per fare ciò, hanno generato due gruppi sperimentali, il primo era composto da pazienti con diagnosi di tale condizione psicologica e il secondo aveva persone senza alcun disturbo. Bene, una cosa che è emersa è che esiste uno schema onirico che si ripete tra coloro che soffrono di ansia. Ci sono le stesse scene, simboli, scenari ed esperienze emotive. Sono sogni angoscianti, al punto che è difficile distinguerli da un incubo.

È stato il neurologo Ernest Jones, autore di On The Nightmare, a definire questa distinzione. Un incubo è un’esperienza che provoca un’intensa paura, una sensazione di oppressione al petto, difficoltà a respirare e la convinzione della persona di essere impotente e paralizzata. Questa sensazione è qualcosa che molte persone sperimentano. I bambini, ad esempio, manifestano la loro ansia con gli incubi notturni.

Vediamo, quindi, quei sogni ricorrenti nelle persone che soffrono di ansia.

1. Essere perseguitati

Stiamo camminando lungo  un vicolo e sentiamo improvvisamente il suono dei passi che ci seguono. Raramente riusciamo a distinguere il volto della persona che ci insegue, ma la sensazione di minaccia e di angoscia c’è. La percezione del pericolo dato da qualcuno che vorrebbe farci del male è un’esperienza ricorrente nei sogni delle persone ansiose.

Chi soffre di un disturbo d’ansia non solo soffre di problemi di insonnia, ma anche il riposo notturno è di scarsa qualità.

2. Subire un’aggressione

Si dice spesso che nell’universo onirico sia molto raro vedere la propria morte. È. Tuttavia, i sogni impregnati di violenza, in qualsiasi sua forma, sono orchestrati da uno stato emotivo avverso e complesso.

L’ansia traccia per noi sogni in cui veniamo colpiti, spinti, in cui qualcuno ci ruba o ci fa piacere in qualche modo. L’angoscia che queste esperienze generano che a volte ci svegliamo spaventati.

3. L’esclusione, il rifiuto degli altri

L’immagine dell’essere separati e persino abbandonati è spesso ricorrente nei sogni delle persone che soffrono di ansia. Possiamo vivere l’esperienza di essere rifiutati dal nostro partner.

Essere licenziati dal lavoro o scoprire che la nostra famiglia ci odia e chiede che ce ne andiamo. Senza dubbio, sono sogni con un’intensa carica emotiva.

4. Perdere una persona cara: uno dei sogni ricorrenti delle persone ansiose

L’ansia può essere machiavellica quando prende il controllo del nostro inconscio in quel mondo onirico. Un altro di quei sogni ricorrenti è assistere alla morte o al funerale di una persona cara. Inoltre, se abbiamo figli, è comune sognare che li perdiamo in un supermercato o che, all’improvviso, sfuggano di mano.

5. Avere un incontro verbalmente aggressivo con qualcuno

Questo è un altro di quei sogni ricorrenti nelle persone che soffrono di ansia. Quasi senza sapere come, iniziamo conversazioni che finiscono in discussioni altamente aggressive. In generale, siamo vittime di una persona che non smette di rimproverarci, insultarci e lanciarci in faccia falsità e minacce.

Nel frattempo, ci sentiamo impotenti. Inoltre, potremmo non essere in grado di parlare perché non abbiamo bocca…

Sentirsi paralizzati o perdere la voce sono esperienze oniriche comuni tra i pazienti con diagnosi di ansia.

6. Rimanere paralizzati

Avere la sensazione che le nostre membra pesino una tonnellata, o che siamo legati e persino incastrati in uno spazio minuscolo da cui non possiamo scappare. Quell’esperienza in cui il corpo non risponde ai nostri desideri, ed è prigioniero dell’immobilità, è un’altra immagine comune nei sogni di chi soffre di ansia.

Ragazza che pensa a sogni ricorrenti nelle persone che soffrono di ansia
Perdere una persona cara o rimanere intrappolati in piccoli spazi sono sogni comuni tra chi soffre di ansia.

7. Soffrire una caduta o essere in procinto di subire una caduta

Non sapete davvero perché siete saliti su quel balcone, sul davanzale di una finestra, e nemmeno su quel precipizio. Ma un altro di quei sogni, a metà tra l’incubo e il osgno, è vedere davanti a noi l’abisso del vuoto e il pericolo di una caduta imminente.

8. Avere un incidente: tra i sogni ricorrenti delle persone ansiose

Perdiamo il controllo dell’auto. Saliamo su un ascensore e inizia a non funzionare. Cadiamo dalle scale. Subire un incidente quando attraversiamo una strada, vedere precipitare l’aereo su cui viaggiamo…

Il nostro cervello gioca di notte per farci soffrire. Come se non fosse già abbastanza difficile affrontare l’ansia della giornata.

9. Fallire nei progetti che abbiamo in mente

È possibile che abbiamo un progetto tra le mani o che ci sia un’opposizione all’orizzonte. Un altro dei sogni ricorrenti nelle persone che soffrono di ansia è che tutto ciò che inizia finisce con un clamoroso e imbarazzante fallimento.

Vedere come tutti i nostri obiettivi svaniscono e crollano è anche una forma di sofferenza molto alta.

10. Dimenticare ciò che è importante: tra i sogni ricorrenti delle persone ansiose

È del tutto possibile che molti di noi abbiano fatto lo stesso sogno più di una volta. Il giorno prima di un viaggio, di un esame o di un evento importante, è comune sognare di perdere l’aereo, di arrivare in ritardo o di andare a quell’appuntamento senza vestiti. L’ansia mantenuta nel tempo è il nostro nemico, sia nella vita reale che nella terra dei sogni.

Se molte di queste esperienze ci sono note, non dovremmo esitare a consultare uno specialista. Questo stato psicologico avverso finisce per penetrare in tutte le nostre aree vitali, compreso il riposo notturno. Non permettiamolo.

Potrebbe interessarti ...
Il messaggio dei sogni
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Il messaggio dei sogni


  • Joelving, Frederik (2010). “More Than Just a Bad Dream”. Scientific American Mind. 20 (7): 1.
  • Moorcroft, William (1993). Sleep, Dreaming, & Sleep Disorders (2nd ed.). New York: University Press Of America.
  • Reeskamp, Herma (2006). “Working with Dreams in a Clinical Setting”. American Journal of Psychotherapy. 60 (1): 23–3
  • Rimsh, A., & Pietrowsky, R. (2021). Analysis of dream contents of patients with anxiety disorders and their comparison with dreams of healthy participants. Dreaming, 31(4), 303–319. https://doi.org/10.1037/drm0000184
  • Sikka P, Pesonen H, Revonsuo A. Peace of mind and anxiety in the waking state are related to the affective content of dreams. Sci Rep. 2018 Aug 24;8(1):12762. doi: 10.1038/s41598-018-30721-1. PMID: 30143673; PMCID: PMC6109051.
  • Semiz, Umit; Basoglu, Cengiz; Ebrinc, Servet; Mesut, Cetin (2008). “Nightmare disorder, dream anxiety, and subjective sleep quality in patients with borderline personality disorder”. Japanese Society of Psychiatry and Neurology: 48–55.