Tra sorelle la distanza non conta: è il cuore ad unirle

· 19 luglio 2016

Tra sorelle non contano né tempo né distanza. Quei volti che condividono espressioni simili e lo stesso modo di ridere ricominceranno a guardarsi con la stessa complicità di sempre, intuendo tutto quello che non è detto a parole e nutrendosi, ancora una volta, di quel legame invisibile che dimora eternamente nei loro cuori.

Tutti sappiamo che le relazioni fraterne, di solito, tendono ad essere un sistema di supporto unico ed eccezionale. I nostri fratelli sono i membri della famiglia che, molto probabilmente, passeranno con noi la maggior parte del nostro ciclo vitale. Con loro condividiamo un passato, delle esperienze e un’eredità emotiva, costruita in maniera ancora più particolare nel caso delle sorelle.

Il legame tra sorelle ci riporta spesso l’eco di quegli anni dell’infanzia scanditi dai litigi per i vestiti e dall’odio profondo derivato dall’essere la sorella maggiore o quella minore. Il vincolo tra sorelle è ora alimentato dall’affetto mai venuto meno, un affetto che non vede distanze e che comporta una preoccupazione quotidiana per il benessere dell’altra.

Secondo uno studio realizzato dall’Università dell’Illinois, la relazione tra fratelli è quel primo contatto che un bambino o una bambina ha con un suo pari. Questo è un dato essenziale che i genitori devono tenere a mente.

La cosa più curiosa del legame tra sorelle è che tende ad essere complesso durante i primi anni dell’infanzia. Tuttavia, arrivata la maturità, tale rapporto si trasforma in un meraviglioso pilastro, in un’alleanza eccezionale.

Vi invitiamo ad approfondire l’argomento.

sorelle distanza 2

Sorelle: tra amore e rivalità

È importante chiarire subito che le relazioni familiari sono molto complesse e particolari. Ciò vuol dire che, chiaramente, non tutte le sorelle vivono tale legame in modo positivo ed arricchente. Spesso, superare molte di queste situazioni problematiche significa anche iniziare un adeguato processo di rigenerazione personale.

C’è un libro molto interessante che affronta proprio questo tema. In Brothers and Sisters – Discovering the Psychology of Companionship (Fratelli e sorelle – Alla scoperta della psicologia di compagnia), la psicologa Lara Newton parla della prospettiva differenziale in cui, a volte, la relazione tra sorelle oscilla tra la rivalità e l’affetto più intenso possibile.

Vediamo degli esempi che possono determinare la complessità di tale rapporto:

  • Il contesto familiare ed educativo in cui cresciamo può influire sulla relazione tra sorelle (stereotipi sessisti, preferenza di un figlio rispetto a un altro, ecc.).
  • Anche l’ordine di nascita suscita, durante i primi anni, alcune differenze tra le due. Possono apparire gelosie oppure può sorgere un istinto di protezione della sorella maggiore verso quella minore.
  • Crescere con una o più sorelle significa anche attraversare diversi cicli in cui queste crescono in quanto donne e imparano cose nuove le une dalle altre. In questo modo, nasce gradualmente un legame basato sulla complicità, la rigenerazione ed il supporto indiscutibile offerto a vicenda, che tende a durare nel tempo.
sorelle distanza 3

Il supporto emotivo tra sorelle

Gli anni passano e indietro rimangono quelle letture clandestine del diario segreto, i furti di vestiti dagli armadi, i tentativi di origliare le conversazioni telefoniche.

Adesso potremmo segnalare con il dito il posto che nostra sorella occupa nella nostra anima e dire ad alta voce quanto indispensabile ella sia nella nostra vita nonostante la distanza, nonostante ognuna viva con la propria famiglia e abbia progetti personali.

Le sorelle nascono da uno stesso albero e, anche se i loro rami crescono in direzioni diverse, le radici rimangono le stesse.

Le sorelle, che ci crediamo o no, sono abili strateghe quando devono offrirsi supporto emotivo. L’unione tra loro va oltre i geni, sono ancore salde alla profondità di una storia comune che ha tessuto un legame semplice e duraturo. È sufficiente uno sguardo perché le bussole emotive delle sorelle entrino in connessione e queste possano intuire delusioni, pene o speranze.

sorelle distanza 4

Possiamo dire con certezza che il legame con nostra sorella migliora la nostra qualità di vita grazie all’eterno supporto emotivo. Le sorelle ci rassicurano, hanno fiducia nelle nostre capacità e ci ricordano quali sono i nostri difetti, quelli che ci portiamo dietro dall’infanzia e che non abbiamo ancora cambiato.

Le sorelle sono anche le migliori consigliere, le più sagge; non hanno peli sulla lingua e non si distinguono mai per falsità o accondiscendenza. Vogliono il meglio per noi e noi, a nostra volta, vogliamo contare su tale appoggio per sempre, anche se, talvolta, litighiamo o ci rinfacciamo alcuni episodi del passato.

Ora, durante l’età adulta, le sorelle possono anche attribuirci un nuovo ruolo, altrettanto emozionante: quello di zii o zie. Si tratta di un momento in cui questa rete di sentimenti e sostegno si fortifica ancora di più e mostra quel meraviglioso tesoro che rappresenta l’avere una sorella.

sorelle distanza 5