La Mente è Meravigliosa
 

Staccare la spina dal lavoro: consigli

Staccare la spina dal lavoro: consigli

Ultimo aggiornamento: 16 maggio, 2018

Staccare la spina dal lavoro non è un compito facile. Siamo abituati alla nostra routine quotidiana, che ci esige sforzo e dedizione durante un determinato numero di ore. Obblighiamo noi stessi a fare tutto bene, a rimanere in allerta e ad avere il telefono e il computer sempre a portata di mano, tutte le volte che possiamo.

A volte, poi, non ci importa nemmeno se è arrivato il fine settimana o se siamo in ferie. Sappiamo bene che dovremmo lasciare in ufficio lo stress al quale ci sottoponiamo tutti i giorni, ma purtroppo ce lo portiamo dietro, come se si trattasse di uno zaino.

Questa situazione può causarci diversi problemi a lungo andare. Siamo esseri umani, non macchine e abbiamo bisogno di riposare il fisico e la mente. In caso contrario, possiamo soffrire di diversi problemi di natura psicologica ed emotiva.

Cosa accade quando non stacchiamo la spina dal lavoro?

Conseguenze a livello sociale

Non saper staccare la spina dal lavoro non danneggia solo noi stessi, ma anche le persone a noi care. Non è piacevole stare con qualcuno che non fa altro che guardare il cellulareIl nostro comportamento fa sentire gli altri esclusi e poco valorizzati, fattore che può causare problemi di coppia, familiari e con gli amici.

Inoltre, è cattiva educazione comportarsi in questo modo quando si è in compagnia, poiché risulta molto maleducato e poco elegante. Fare lo stesso a casa può offendere il nostro partner, che ha bisogno della nostra attenzione.   

uomo al pc non presta attenzione a moglie e figlio

Conseguenze psicologiche ed emotive

Vivere in un costante stato di sfinimento è particolarmente dannoso per la salute mentale. Può causarci problemi quali stress, ansia, attacchi di panico e depressione. Questi, a loro volta, si riversano sulle persone più vicine a noi, incrementando ancora una volta la possibilità che il lavoro interferisca con le nostre relazioni sociali.

Può portare anche a sperimentare disturbi ossessivi che provocano patologie più gravi e che, dunque, richiederanno l’intervento di uno specialista in materia.

Conseguenze fisiche

Quando non riusciamo a staccare la spina dal lavoro, il corpo ne risente. Non riposiamo correttamente e siamo più predisposti a soffrire di dolore al collo e alla schiena in maniera cronica. Stare in continua tensione, quindi, non è dannoso solo per la nostra mente.

È comune soffrire di disturbi del sonno, come insonnia o incubi. Sono entrambi fastidiosi e richiedono pazienza per essere risolti.

“Non è la più forte delle specie che sopravvive, né la più intelligente, ma quella più reattiva ai cambiamenti.”

-Charles Darwin-

5 strategie per staccare la spina dal lavoro

Se vi siete resi conto di essere incapaci di staccare la spina dal lavoro e volete porre rimedio a questa situazione, è il momento giusto. L’unico modo affinché questi consigli funzionino è che la persona che li riceve sia disposta a metterli in pratica.

La prima cosa di cui dobbiamo tener conto è che staccare la spina dal lavoro non ci trasforma in persone irresponsabili. Difatti, ci permette di essere ancora più produttivi e di rendere meglio quando svolgiamo il nostro lavoro, che sarà così più positivo. Una volta scaduto il tempo prestabilito per il lavoro, ciascuno è libero di dedicarsi alle attività che più ama.

ragazza stanca con post it e orologio

Riunitevi con le persone a voi care

Non importa dove. Che sia a casa di qualcuno, in un bar o in un ristorante, cercate di mantenere forte e intatto il rapporto con le persone che amate. Interessatevi per le loro vite, parlate con loro degli argomenti che vi vengono in mente (e che non abbiano a che vedere con il vostro lavoro) e divertitevi.

Potete anche approfittarne per creare buone relazioni con i vostri colleghi al di fuori degli orari di lavoro. È possibile che si sentano come voi e che abbiano bisogno di bere qualcosa e parlare di argomenti più divertenti.

Iscrivetevi a qualche attività piacevole

Tutti noi ricordiamo per bene le attività che non abbiamo portato a termine per diverse ragioni. Mancanza di tempo e lo stress sono cause comuni. Dimenticatevi di tutto e iniziate un’attività che vorreste praticare da tempo.    

Trovate qualche ora alla settimana da dedicare a voi stessi. Farà bene alla vostra mente, influenzerà positivamente la vostra autostima e vi permetterà di conoscere persone nuove con i vostri stessi gusti.

Pianificate uno o più viaggi all’anno

Pianificate uno o due viaggi all’anno per visitare luoghi che non avete mai visto. Stabilite degli itinerari, consultate delle cartine e dei libri, guardate video e documentari e decidete se avete bisogno di relax o se siete alla ricerca di avventure.

A ogni modo, queste attività vi manterranno sufficientemente allegri affinché la vostra mente si concentri su qualcosa che non riguarda il lavoro. Viaggiare è sempre un modo meraviglioso per cambiare prospettiva e staccare la spina dal lavoro e non solo.   

ragazza si gode il paesaggio

Mettete da parte i social network

Cercate di utilizzare il meno possibile il cellulare e, di conseguenza, i social network. Facebook, Twitter e Instagram causano solo problemi di dipendenza. Dedicate essi meno tempo e ritagliatene un po’ per voi stessi e per le persone che vi circondano.

Leggete un bel libro o guardate un bel film

La lettura e il cinema sono modi utili per intrattenervi che, inoltre, vi permettono di evadere dalla realtà di tutti i giorni. Durante il tempo che dedicate a queste attività, la vostra mente si dimenticherà di tutto il resto. Alcuni libri e film ci aiutano a crescere come persone e ad ampliare la nostra cultura, cosa che ci apporta numerosi benefici.

Scegliete quelli che vi piacciono di più e mettetevi comodi. È arrivato il momento di rilassarsi e di pensare solo a voi stessi!         

Cambiare il nostro modo di vedere la vita per prenderci cura di noi stessi

Cambiare il nostro modo di vedere la vita per prenderci cura di noi stessi

Allenare il cervello è importante quanto allenare il corpo. Il nostro modo di vedere la vita è lo strumento migliore per prenderci cura di noi stessi.