Sviluppare una personalità carismatica

03 ottobre, 2020
Il carisma è la capacità di attrarre, incantare e influenzare le persone che ci circondano in modo autentico e spontaneo. Volete sapere come migliorarlo? Ecco alcuni consigli...

Come possiamo sviluppare una personalità carismatica e attraente? Sappiamo che nessuno può trasformare del tutto il proprio modo di essere e diventare all’improvviso una persona completamente diversa. In realtà, il carisma e la capacità di influenzare gli altri possono essere migliorati in modo da diventare un punto di riferimento e fonte d’ispirazione per gli altri.

P. D. James, scrittrice britannica recentemente scomparsa, sosteneva che esistono persone che hanno un fascino genuino. Questa caratteristica che ammalia e attira l’attenzione nasconde un segreto: l’autenticità che proviene direttamente dal cuore; un’autenticità lontana da qualsiasi forma di falsità. Per affascinare e ispirare gli altri, dunque, bisogna essere sinceri.

Ciò che è forzato crea distanza. Ciò che è falso viene percepito subito. L’essere umano, di fatto, ha una capacità quasi infallibile di individuare un falso sorriso o un atteggiamento costruito che cerca a tutti i costi di attirare l’attenzione. Se desiderate sviluppare una personalità carismatica, dovete evitare assolutamente questi comportamenti.

Le persone carismatiche esistono e ciò ha poco a che fare con la bellezza fisica. Nulla è più attraente di una persona che ha fiducia in se stessa e che trasmette quella positività e quella semplicità che ci permettono sin da subito di poterci fidare di lei.

Uomo vestito in giacca e camicia che sorride.

Consigli per sviluppare una personalità carismatica e attraente

Cosa significa esattamente avere una personalità carismatica? È senza dubbio la prima domanda che dobbiamo porci. Quando parliamo di carisma, ci riferiamo a un’abilità sociale. È la capacità di attrarre e influenzare gli altri in modo semplice e naturale con delle abilità (e fascino) che non lasciano nessuno indifferente.

Questo ci permette, per esempio, di migliorare da un punto di vista professionale. Per non parlare delle relazioni sociali: il carisma ci permette di aggiungere alla nostra personalità quel tocco di entusiasmo e positività che ci consente di entrare in contatto con gli altri. In questo modo, trasmettiamo emozioni positive che migliorano la comunicazione, l’interazione e la capacità di trovare degli accordi.

Se vi state chiedendo se si nasce carismatici o se è possibile diventarlo, la risposta è semplice: tutti possiamo imparare a essere carismatici. Le strategie per sviluppare una personalità più carismatica sono conosciute e non così complesse.

Se più di un secolo fa il filosofo e sociologo Max Weber descriveva il carisma come un dono soprannaturale, oggi questa idea è cambiata. John Antonakis, dell’Università di Losanna (Svizzera), ha svolto delle ricerche su questo argomento per più di un decennio. La sua ricerca del 2011 Can Charisma Be Taught? Tests of Two Interventions è una pietra miliare.

Entusiasmo e comunicazione assertiva

Le persone che amano quello che fanno hanno sempre il potere di attrarre gli altri. Il loro entusiasmo è in qualche modo legato all’idea di provare passione per la vita, per le persone e per i valori in cui si crede. Quell’energia positiva, spinta dalla motivazione, è uno dei segreti per sviluppare una personalità carismatica.

All’entusiasmo bisogna aggiungere un’altra competenza essenziale: la comunicazione assertiva. Questo non significa essere troppo gentile, che spesso risulta stucchevole. Né bisogna usare troppo l’umorismo e le battute per far sorridere gli altri ed essere a tutti i costi divertenti. Dobbiamo mostrare il nostro carisma e il carisma ha a che fare con la sicurezza e risolutezza.

Ecco perché dobbiamo sviluppare un’adeguata comunicazione assertiva: parlare con sicurezza, rispetto e saper difendere i nostri diritti. Per sviluppare una personalità carismatica bisogna avere fiducia in se stessi (ma essere persone semplici).

A volte l’eccessiva fiducia in se stessi viene interpretata dagli altri come eccessivo orgoglio o superbia. Bisogna padroneggiarla in modo da non cadere nel narcisismo.

Lo scopo deve essere quello di sviluppare una personalità attraente rimanendo rispettosi e umili. Ecco da dove deriva il vero fascino: fiducia in se stessi e semplicità.

Saper ascoltare e saper osservare

Per sviluppare una personalità carismatica, non bisogna essere solo bravi comunicatori. È importante anche saper ascoltare e saper osservare. Che cosa significa?

  • Chi sa ascoltare mette a proprio agio l’interlocutore, che inoltre si sente accettato; ciò gli dà la sensazione che quello che sta dicendo è importante e interessante.
  • Un altro aspetto importante è mantenere sempre il contatto visivo con la persona con cui si sta parlando cercando di “sorridere” con gli occhi.

Per sviluppare una personalità carismatica bisogna allenare l’intelligenza emotiva

La persona attraente, quella che lascia il segno e che non si dimentica, è dotata di grande intelligenza emotiva. E lo è perché sa controllare molto bene il suo stato d’animo con lo scopo di trasmettere serenità, positività e vicinanza. Se un individuo è intrappolato nelle sue frustrazioni, nelle sue ansie e nelle sue paure, niente di tutto questo sarebbe possibile.

Una persona carismatica è una grande esperta delle tre componenti specifiche dell’intelligenza emotiva: l’empatia, le abilità sociali e la capacita di entrare in sintonia con gli altri. Per lasciare il segno, bisogna arrivare al cuore di una persona, dunque bisogna essere empatici, saper riconoscere le emozioni dell’altro e farlo sentire sicuro quando le esprime.

Giovane donna con occhiali che si tocca i lunghi capelli.

Non avere paura di mostrare i propri punti deboli

Le persone che si sforzano di essere infallibili, resilienti e i migliori in tutti non suscitano ammirazione. Chi cerca di essere invincibile è ben lontano dalle caratteristiche tipiche dell’essere umano, la sua essenza e le sue emozioni. Per sviluppare una personalità carismatica, dunque, non dobbiamo temere di mostrare agli altri la nostra vulnerabilità.

È questo che ci rende più autentici. Non dobbiamo fingere di essere chi non siamo. La paura di sbagliare, di fallire e di provare emozioni fa parte dell’essere umano. Le persone carismatiche fanno della loro umanità, della loro vicinanza agli altri e del loro atteggiamento positivo il loro vessillo.

Non è così difficile risvegliare e allenare questa abilità sociale. Tutti possiamo lasciare il segno nei cuori delle persone che ci circondano.

  • Antonakis, J. (2017). Charisma and the “New Leadership”. In J. Antonakis & D. V. Day (Eds.), The nature of leadership(3rd ed., pp. 56-81). Thousand Oaks: Sage Publications.
  • Antonakis, J., d’Adda, G., Weber, R. A., & Zehnder, C. (2015). Just words? Just speeches? On the economic value of charismatic leadership. NBER Reporter, 4.
  • Antonakis, J., Fenley, M., & Liechti, S. (2011). Can Charisma Be Taught? Tests of Two Interventions. The Academy of Management Learning and Education, 10(3), 374-396.