Teoria ecologica di Bronfenbrenner

· 8 Marzo 2019
La teoria ecologica di Bronfenbrenner è una delle tesi più accreditate sull'influenza dell'ambiente sociale nello sviluppo degli esseri umani.

La teoria ecologica di Bronfenbrenner è una delle tesi più accreditate sull’influenza dell’ambiente sociale nello sviluppo delle persone. Sostiene che l’ambiente in cui cresciamo influisce su tutti i piani della nostra vita. Così, il nostro modo di pensare, le emozioni che proviamo o i nostri gusti e preferenze sarebbero determinati da diversi fattori sociali.

Da quando è stata formulata, la teoria ecologica di Bronfenbrenner ha costituito la base per gli studi di molte altre discipline. Ad esempio, la psicologia dello sviluppo e della sociologia attingono direttamente da essa. Fu presentata per la prima volta nel 1979, in un’opera intitolata L’ecologia dello sviluppo umano. In questo articolo spiegheremo in cosa consiste e quali sono i principali concetti.

Modello teoria ecologica di BronfenbrennerPrincipi della teoria ecologica di Bronfenbrenner

Urie Bronfenbrenner, psicologo statunitense ideatore della teoria, osservò che il modo di essere dei bambini cambiava in funzione del contesto in cui erano cresciuti. Decise pertanto di studiare gli elementi che influenzavano maggiormente lo sviluppo infantile in questo senso. Lo psicologo concepiva l’ambiente come un insieme di sistemi collegati tra loro. All’inizio ne individuò quattro, sebbene nelle versioni successive ne venne aggiunto un quinto.

I cinque sistemi sono interconnessi tra loro. Di conseguenza, l’influenza di uno di essi sullo sviluppo del bambino dipende dalla relazione con gli altri. Inoltre, sono organizzati a partire da quelli più vicini al bambino, fino a quelli più distanti da lui.

Anche un cambiamento in termini di situazione ambientale può influenzare la persona. È dunque normale che il modo di essere di qualcuno che si trasferisce in un paese dalla cultura diversa dalla propria cambi. Lo stesso può accadere quando si cambia ruolo sociale all’interno di uno dei sistemi. Dal più vicino alla persona a quello più distante, i cinque sistemi della teoria ecologica di Bronfenbrenner sono i seguenti:

  • Microsistema.
  • Mesosistema.
  • Esosistema.
  • Macrosistema.
  • Cronosistema.

Vediamo la definizione di ciascuno.

1- Microsistema

Il microsistema è formato dai gruppi che hanno un contatto diretto con il bambino. Sebbene possano esistere diverse possibilità, alcuni dei più importanti sono la famiglia e la scuola. La relazione tra questo sistema e lo sviluppo del bambino è evidente, tuttavia si verifica in entrambe le direzioni.

Le convinzioni dei genitori influenzano direttamente il modo di essere del bambino. Tuttavia, anch’egli è in grado di modificare le prospettive dei membri della sua famiglia. Lo stesso accade con la scuola e con il resto dei gruppi che fanno parte del microsistema.

2- Mesosistema

Il secondo sistema descritto dalla teoria ecologica di Bronfenbrenner è formato dalle relazioni esistenti tra quelle del primo livello. In questo senso, la relazione dei genitori con gli insegnanti, ad esempio, avrà un impatto diretto sul bambino.

Colloquio professore genitore

3- Esosistema

Il terzo livello riguarda gli elementi che influenzano la vita del bambino, pur non avendo una relazione diretta con essi. L’influenza sullo sviluppo della persona, quindi, avviene per via indiretta.

Un esempio di esosistema può essere l’attività in cui lavorano i membri della famiglia del bambino. Essa può influenzare il modo di pensare, il tempo libero o il benessere dei genitori. Di conseguenza, potrebbe anche avere un impatto significativo sulla vita della persona.

4- Macrosistema

L’ultimo dei quattro sistemi originariamente descritti dalla teoria ecologica di Bronfenbrenner è il macrosistema. Questo è costituito da quegli elementi della cultura in cui la persona è immersa e che influenzano chiunque. Ad esempio, i valori della stessa o l’esistenza di una religione ufficiale.

In questo caso, l’influenza si produce in quanto questi elementi determinano l’espressione degli altri sistemi. Ciò non avviene in maniera diretta, ma modificando il resto dei gruppi che influenzano la vita della persona.

5- Cronosistema

Quest’ultimo sistema è stato aggiunto nelle versioni successive della teoria. Si riferisce al momento della vita in cui la persona vive determinate esperienze. Ad esempio, la morte di una persona cara viene interpretata in modo diverso a seconda dell’età.

La teoria ecologica di Bronfenbrenner non è perfetta, ma trova applicazione in svariate discipline. Sebbene non tenga conto dei fattori biologici, offre uno dei migliori approcci esplicativi sull’influenza dei diversi gruppi sociali sulla vita di una persona.