Una persona è come una pianta che ha bisogno di cure

Una persona è come una pianta che ha bisogno di specifiche condizioni per poter essere rigogliosa. In assenza delle stesse, appassisce. Se invece vengono rispettate, cresce e fiorisce.
Una persona è come una pianta che ha bisogno di cure

Ultimo aggiornamento: 15 gennaio, 2021

Una persona è come una pianta che ha bisogno di cure specifiche, in quanto unica nel suo genere. Non esistono due piante identiche, così come non esistono due persone uguali. Per verificarlo non vi resta che fare un semplice esercizio: disegnate una pianta, che non deve essere una pianta qualsiasi, ma la VOSTRA. Se chiedete a qualcun altro di realizzare lo stesso disegno, vi accorgerete che ognuno disegnerà una pianta diversa.

Esistono molti tipi di piante, fiori, arbusti o alberi. E se anche due persone dovessero scegliere la stessa pianta, ad esempio un girasole o un pino, i loro disegni non saranno mai identici.

La posizione sul foglio sarà diversa, così come le dimensioni, i colori, i dettagli, ecc. Cambierà anche la descrizione che la persona farà delle caratteristiche della propria pianta. Molte saranno uguali, ma altre presenteranno sfumature diverse.

Non tutte le piante hanno bisogno della stessa quantità di acqua, luce o terra. Allo stesso modo, ogni persona è una pianta che ha bisogno di essere curata da se stessa e da gli altri.

“I ciliegi sono ciliegi e i prugni sono prugni! Ogni individuo è un"entità preziosa e nobile! Avanza sul sentiero della tua missione unica, che è esclusivamente tua!”

-Daisaku Ikeda-

Amici che si abbracciano guardando il sole da una collina.

I bisogni

Le persone e le piante hanno molto in comune, anche se a prima vista potrebbe non sembrare. Sono entrambe esseri viventi che hanno bisogno di cure per crescere e sopravvivere.

Sia le persone sia le piante devono poter respirare, vedere la luce del sole, bere acqua, avere solide radici e spazio a sufficienza per crescere e svilupparsi. Ecco perché diciamo che una persona è una pianta che ha bisogno di cure.

L"arte è contemplazione. È il piacere della mente che cerca nella natura e che scopre lo spirito di cui la natura stessa è animata.

-Auguste Rodin-

Anche se non tutti sono esperti di giardinaggio, in molti sono bravi a prendersi cura delle piante. Molte persone le acquistano a prezzi modici e le annaffiano, cambiano esse la terra quando necessario e le mettono in vasi più grandi quando le radici hanno occupato tutto lo spazio disponibile. Alcuni, addirittura, parlano con le piante.

Pur così, tuttavia, alcune non sopravvivono. Forse, per la troppa acqua che, come tutti gli eccessi, può essere pericoloso per la sopravvivenza e causarne la morte.

I bisogni delle piante non sono così diversi da quelli delle persone

Le piante hanno bisogni che non sono così diversi da quelli delle persone. Entrambe necessitiamo di un luogo adatto in cui poter prendere sufficiente luce e poter respirare. A poco a poco, cresciamo e richiediamo più spazio e, di tanto in tanto, di rinnovare la terra in cui viviamo.

Come gli umani, le piante hanno bisogno di eliminare il vecchio e il superfluo per fare spazio al nuovo. Eliminano le foglie che ingialliscono e che non sono più utili per poterne creare di nuove.

Il buddismo ci insegna il principio: “il ciliegio, il prugno, il pesco e l"albicocco”, che definisce la diversità e la bellezza uniche di tutti gli esseri viventi.

Donna che guarda il mare con un fazzoletto svolazzante in mano.

Una persona è come una pianta che ha bisogno di cure

Per crescere, sia le piante sia gli esseri umani hanno bisogno di ricominciare da capo, praticamente da zero. Come quella pianta che in un appartamento non riesce a trovare il suo posto e, nonostante gli sforzi, non cresce bene. Ma se invece si trova nel luogo adeguato, riesce a riprendersi e riprende a vivere.

Le persone, come le piante, a volte hanno bisogno di rinnovarsi e di ripartire da zero per ritrovare la loro dimensione e poter crescere e dare nuovi frutti.

Ogni persona è unica e ha determinate esigenze. Non possiamo accudire tutte le piante allo stesso modo, e lo stesso vale per gli esseri umani. Non possiamo curare una pianta di aloe vera come se fosse una rosa. Da un melo non possiamo aspettarci che crescano delle prugne o che un pero faccia delle fragole.

Sappiamo che alcune piante fioriscono, mentre altre sfoggiano solo belle foglie; alcuni alberi ci offrono i frutti e altri no. Sono tutte piante, ma ognuna ha la sua funzione e per questo è unica. Allo stesso modo, non dobbiamo dimenticare che una persona è come una pianta che ha bisogno di cure diverse a seconda della sua unicità.

Potrebbe interessarti ...
Il fiore più bello del giardino, storia giapponese
La Mente è MeravigliosaRead it in La Mente è Meravigliosa
Il fiore più bello del giardino, storia giapponese

Impegnarsi in qualcosa e dedicarsi ad esso richiede onestà. È la morale di questa storia giapponese, il fiore più bello del giardino.