5 insegnamenti che vi renderanno più forti

· 26 ottobre 2015
Impara ad essere forte
quando ti senti più debole.

Essere forti non significa avere la capacità di sollevare pesi come un culturista, ma quella di saper affrontare tutte le circostanze della vita. Potrebbe suonare un po’ idilliaco, ma è possibile trovare la forza necessaria per superare tutti gli ostacoli.

Non basta essere consapevoli ed avere fiducia nelle proprie possibilità, ma bisogna anche saper metterle in pratica quando necessario. In questo senso, è importante lavorare duramente su se stessi per sviluppare nuove capacità che aiutino ad essere più forti.

Fate attenzione alle aspettative che nutrite verso gli altri, a ciò che vi accade e a voi stessi. Un atteggiamento troppo ottimista non è sempre positivo, perché può causare frustrazione se poi non si raggiunge l’obiettivo prefissato.

Rinascita

Invece di cambiare completamente e diventare pessimisti, potete guardare la vita da un prospettiva più realista. Senza dubbio, questo vi permetterà di raggiungere i traguardi che avete in mente, ma anche di evitare la vulnerabilità e il dolore che una brutta notizia o una delusione potrebbero scatenare.

Tenete presenti le seguenti lezioni di vita. Sono insegnamenti che tutti dovrebbero ricordare per diventare più forti, attivi e consapevoli di sé:

1. Forse non c’è un domani. Questo cosa vuol dire? Dobbiamo pensare che stiamo per morire? Assolutamente no. Quello che bisogna ricordare è che l’unica cosa certa che abbiamo è il presente. Il passato è già avvenuto e il futuro è incerto.

Forse vi sembrerà una lezione di vita un po’ triste, ma se ci ragionate a mente fredda capirete che è la verità. Non pianificate un domani che non sapete se arriverà, piuttosto, concentratevi su ciò che sta accadendo adesso.

Ovviamente potete pensare al futuro, ma state attenti a non perdere la capacità e la possibilità di vivere il presente.

Essere-forti

2. La vita non è semplice. Chi può dire il contrario? Non possiamo raggiungere nessun obiettivo senza sacrifici, duro lavoro e una buona dose di motivazione.

Solo poche persone al mondo hanno la fortuna di non dover fare nulla e di avere tutto servito su un piatto d’argento. Ma davvero vorreste questo? Pensate bene alla vostra risposta…

Se costruite la vostra esistenza giorno dopo giorno, sarete più consapevoli degli obiettivi raggiunti e di quanto sia impegnativo essere felici. Allora quando vi capita qualcosa di brutto o attraversate un momento difficile, non dimenticate mai che lo sforzo che avete fatto ha valso la pena. Capire questa realtà è un buon modo di diventare più forti.

3. È impossibile controllare tutto. Restare sempre nella zona sicura è come ritornare nel grembo materno, dove siamo tranquilli, al sicuro, nutriti, felici. Non va bene, bisogna uscire dalla comfort zone!

La comodità e la sicurezza sono per i deboli. Sapete perché? Perché non hanno il coraggio di fare un passo in più di quelli cui sono abituati, non cercano di cambiare il loro destino, si accontentano di poco invece di fare uno sforzo per ottenere di più.

Comfort-zone

4. Essere informati non significa essere saggi. A cosa serve ascoltare le notizie del telegiornale mentre stiamo cenando? Una prima risposta è “essere informati su ciò che succede nel mondo”. E questo cosa vuol dire? “Conoscere quello che sta accadendo”. Ne siamo proprio sicuri?

La vita è molto più delle previsioni del meteo, dei cambiamenti nell’economia, della politica, del gossip e dello sport. Per non parlare delle brutte notizie come i furti, gli omicidi e le ingiustizie! A meno di non prendere questi dati e usarli per fondare una ONG o lottare contro la fame nel mondo, non servono a nulla.

È importante acculturarsi con testi e libri che aiutino a migliorare e aumentare la forza interiore. I libri di auto-aiuto o di filosofia sono un ottimo esempio.

5. Non si può cambiare il passato. Non è stata ancora inventata la macchina del tempo per tornare indietro nel passato. Ma se esistesse, a cosa servirebbe?

Uno dei modi per diventare più forti è imparare dagli errori passati. Quello che è fatto è fatto, è impossibile cambiarlo o modificarlo. Sta a voi capire come imparare dagli errori e non tornare a ripeterli.

Uno dei significati della vita è che se nascessimo un’altra volta, prenderemmo le stesse decisioni e commetteremmo gli stessi sbagli. Non bisogna mai pentirsi, ma agire di conseguenza.