7 benefici della lettura

· 10 giugno 2016

La lettura influisce in molti modi sulla nostra mente e sulla nostra vita. Sul piano fisiologico, inoltre, è stato dimostrato che leggere attivamente è in grado di aumentare la connettività dei nostri neuroni.

Sul piano emotivo, invece, è stato dimostrato che leggendo – soprattutto racconti fittizi- aumenta la nostra capacità di simulare lo stato mentale di altri e provare maggiore empatia e comprensione per gli altri.

I benefici della lettura

– La lettura permette di vivere nuove esperienze. Come? Beh, è semplice; soprattutto la letteratura fittizia ha un grande impatto emotivo sul lettore che è in grado di provare emozioni che forse, in caso contrario, impiegherebbe decenni a scoprire e lo aiuta a provare empatia per i personaggi con cui si identifica durante la narrazione.

– La lettura è un grande simulatore della realtà. È come una macchina del tempo che all’improvviso ci conduce in diverse situazioni ed epoche con caratteristiche e personaggi specifici.

Questo ci aiuta ad essere più gentili con gli altri perché ci insegna a vedere il mondo dalla prospettiva altrui e ci aiuta a tenere conto delle conseguenze delle nostre azioni nei confronti di chi ci circonda. Ci dimostra anche la semplicità di virtù come la gentilezza, la generosità e la simpatia. 

Donna-che-legge

– La buona letteratura è sempre stata in opposizione ai sistemi di valori egemonici che danno la priorità solo alla ricerca di soldi e potere. I veri scrittori si trovano nel versante opposto a questa concezione del mondo. Loro ci aiutano a simpatizzare con idee e sentimenti che si contrappongono al cinismo e all’ipocrisia del mondo.

– La lettura è una cura per la solitudine. Nei libri ben scritti possiamo trovare personaggi con cui identificarci e, con essi, scoprire tutto il mondo descritto durante la narrazione. Quando il libro è interessante, attira la nostra attenzione e la solitudine sparisce da sola, perché il libro si trasforma nel nostro migliore amico e compagno.

Gli scrittori ci aiutano ad aprire il nostro cuore e la nostra mente perché ci danno gli strumenti adatti per liberarci della paranoia e della sensazione di persecuzione che a volte ci invade.

– Infine, vogliamo aggiungere che la lettura è molto utile anche perché ci aiuta a prepararci meglio per il fallimento. Nessuno vuole fallire nella vita, ma nella lettura troverà gli strumenti che gli permetteranno di riconoscere che il fallimento esiste e che si può superare divenendo sempre più forte e, alla fine, raggiungere quanto desiderato.

La lettura è una buona abitudine anche perché i benefici finora citati sono ugualmente validi senza distinzione di età o condizione del lettore. È chiaro che ogni età ha diverse preferenze e necessità, ma i risultati sono uguali per tutti.

nonna legge una fiaba al nipote che dorme

Vogliamo invitarvi a pensare alla lettura come ad un elisir che ci aiuta a vivere con un po’ più di saggezza e bontà; per questo, non importa quando né dove, se avete l’opportunità di leggere un buon libro, non sprecatela. Questo è il nostro consiglio finale.