Abitudine nella coppia: positiva o negativa?

· 27 ottobre 2015

Quante volte abbiamo sentito dire che una coppia si è separata perché “non si amavano più?”. Davvero il sentimento dell’amore può spegnersi oppure siamo noi che non ci sforziamo abbastanza per mantenerlo vivo? Forse lo diamo troppo per scontato e non ci rendiamo conto di quali sono i suoi peggiori nemici?

Senz’altro l’abitudine e la monotonia sono due dei motivi principali per cui le coppie litigano, si separano o divorziano. Eppure possiamo anche utilizzarle a nostro favore e migliorare la nostra relazione con la persona che amiamo e con cui abbiamo preso un impegno.

Immaginate di essere un detective che sta indagando su un omicidio. Il morto si chiama “Amore” e il sospettato principale del delitto è “Abitudine”. Iniziate a cercare delle prove che la incolpino, e vi rendete conto che Amore si era fidato troppo di Abitudine, e che un giorno quest’ultima l’ha pugnalato alle spalle.

Certo, fare tutti i giorni cose simili è inevitabile nella nostra vita e, di conseguenza, anche nella vita di coppia. E quindi ciò che causa la rottura non è in realtà la “morte dell’amore”, ma l’intromissione dell’abitudine.

Il peggior nemico dell’amore è senz’altro la monotonia o, detto in altre parole, la noia. Fare sempre le stesse cose, andare agli stessi posti (o a nessuno), parlare degli stessi argomenti, guardare gli stessi film, andare in vacanza allo stesso posto anno dopo anno, ecc.

E l’abitudine è spesso la causa che scatena molti altri problemi nella relazione, come, per esempio, l’infedeltà. E con ciò non vogliamo giustificare la persona che ha tradito il partner, ma indicare una delle ragioni di fondo che rendono più facile che ciò accada.

Pensateci per un momento: che cosa facciamo quando ci annoiamo? Cerchiamo qualcos’altro che ci diverta. Ecco, qualcosa di simile accade con l’amore e l’abitudine. Se riceviamo e offriamo sempre le stesse cose e questo ci annoia, sarà più facile voler trovare qualcosa che ci diverta da un’altra parte.

La coppia deve lottare contro molte difficoltà nel corso degli anni. La monotonia è uno degli ostacoli più grandi, ma a differenza di altri problemi, compare poco alla volta e all’improvviso ci colpisce alle spalle.

Eppure, sapevate che esiste un lato positivo dell’abitudine? Certo, perché è importante saper vedere il bicchiere mezzo pieno, e non solo quello mezzo vuoto! La monotonia nella coppia è sempre stata vista come qualcosa di negativo, ma non deve essere sempre così.

monotonia coppia2

Che cosa c’è di positivo nell’abitudine?

Prima di tutto, ecco gli aspetti positivi dell’abitudine nella coppia:

La sicurezza: La sensazione di essere protetti da qualcuno che si prende cura di noi è molto positiva e sorge anche grazie all’abitudine, visto che la paura dell’imprevisto fa reagire in modo diverso, come se fossimo sotto pressione. Molte coppie giovani temono la monotonia di gesti come cenare sempre in casa o andare a fare la spesa il sabato mattina. In realtà, non c’è motivo per cui soffrire per queste cose, bisogna imparare a cercare la felicità nella sicurezza.

– La conoscenza: Se fate sempre cose diverse, quando vi prenderete del tempo per riflettere su ciò che piace a voi e al vostro partner? Ogni cosa che facciamo abitualmente ci dice qualcosa della persona che abbiamo accanto, ci fa capire che cosa pensa o sente l’altro, e questa è un’ottima cosa.

Che cosa c’è di negativo nell’abitudine?

La monotonia è negativa quando per colpa degli impegni quotidiani ci dimentichiamo della persona che dorme accanto a noi ogni notte. Questo significa che ciò che accade fuori dalla coppia la distrugge, ma solo se non sappiamo affrontarlo nel modo giusto.

Per esempio, se la moglie deve preparare la cena ogni giorno dopo il lavoro e si dimentica di chiedere a suo marito com’è andata la giornata o se il marito è l’incaricato di andare a prendere i bambini a scuola, ma quando torna a casa si siede di fronte alla TV o al computer senza parlare… Queste sono le abitudini che poco a poco logorano la relazione, come delle gocce che pian piano corrodono la pietra.

Attenzione, però: non è un problema se capita di comportarsi in questo modo qualche volta, ma quando ripetiamo la stessa azione dal lunedì alla domenica, per mesi o persino anni.

È quindi importante distinguere e determinare che tipo di abitudini vogliamo avere nella nostra vita. Quelle positive, che ci aiutano a rafforzare la nostra relazione, o quelle negative che distruggono la coppia e uccidono l’amore? La decisione è solo vostra!