Amici narcisisti che non hanno a cuore gli altri

Gli amici narcisisti hanno sempre una scusa quando ci deludono. Ci raccontano i loro problemi, ma raramente sono interessati a come ci sentiamo. Sono dipendenti ed egoisti, eppure spesso ci risulta difficile allontanarci da loro.
Amici narcisisti che non hanno a cuore gli altri

Ultimo aggiornamento: 03 gennaio, 2021

Gli amici narcisisti trascorrono ore e ore a raccontarci i loro problemi e le loro esperienze senza chiederci come è andata la nostra giornata. Sono sempre in ritardo, gli capitano sempre le cose più improbabili quando abbiamo bisogno di loro… Insomma, sono figure che prima o poi ci spingono a chiederci se vale davvero la pena di averle accanto.

Perché abbiamo instaurato un’amicizia con questi profili? Forse è questa la prima domanda che ci viene in mente. Molti potrebbero pensare che sia sufficiente sbarazzarsene. Tuttavia, le cose non sono sempre così semplici quando si tratta di relazioni umane.

Per prima cosa, bisogna considerare il legame affettivo. A volte manteniamo un legame per decenni solo per abitudine; perché sono trascorsi tanti anni e abbiamo condiviso insieme tante esperienze. Altre volte, ci accorgiamo che una persona risponde a un profilo narcisistico solo quando le delusioni si accumulano e il legame si rovina a causa delle sue continue mancanze.

C’è anche un altro aspetto da considerare. Come ci spiegano gli psicologi Dufner, M., Rauthmann, JF, Czarna, AZ e Denissen, J (2013) in uno studio molto interessante, i narcisisti inizialmente risultano attraenti ai nostri occhi. Sanno stabilire un legame con gli altri, sono entusiasti e durante le prime fasi del rapporto trasmettono energie positive, perché cercano a tutti i costi di connettersi.

È dunque facile “cadere” nella rete di queste persone che prima attraggono, poi intrappolano. Infine, quando siamo pienamente consapevoli degli effetti e dei danni collaterali, non sappiamo bene come agire.

Ragazze che parlano.


Amici narcisisti, come sono e perché si comportano in questo modo?

Non definiremo l’amicizia con una persona narcisista come una “relazione tossica”. Questa espressione di uso comune e dal significato metaforico manca di specificità clinica, e nel caso della personalità narcisistica ci inoltriamo in un campo ben più complesso, profondo e unico.

Per cominciare, il narcisismo rientra in uno spettro. Ci sono persone con tratti e profili narcisistici lievi che presentano un disturbo narcisistico di personalità. Lo studio condotto dalla dottoressa Elizabeth L. Kacel, dell’Università della Florida (Stati Uniti), ci mostra che questo comportamento dipende da tre dimensioni: genetica, neurobiologia e fattori ambientali.

Possiamo dedurre che un ambiente familiare sfavorevole spesso spiega in buona parte la condotta narcisista. Gli amici narcisisti, di fatto, sono alla ricerca dell’approvazione che non hanno ricevuto durante l’infanzia, desiderano il riconoscimento che è mancato loro in passato e tendono a ripetere i comportamenti di abuso che i genitori probabilmente hanno esercitato su di loro.

Capire questo aspetto può chiarire molti punti. Ciò nonostante, è altrettanto essenziale  riconoscere i modelli e le condotte tipiche degli amici narcisisti.

Conversazioni incentrate solo su di loro

Il fulcro su cui ruota l’intera conversazione sono loro stessi. Non importa che il dialogo parta da un argomento a caso, qualcosa che ci è capitato o da una notizia di attualità. L’amico narcisista finirà sempre per parlare di sé.

Continui imprevisti

Se sono in ritardo, è perché hanno avuto un incidente. Se non c’erano quando avevate bisogno di loro, è successo qualcosa di inaspettato e quasi sempre grave, qualcosa che supera di gran lunga quello che è accaduto a voi.

Si tratta di persone di cui è difficile fidarsi perché sappiamo che spesso non ci saranno, perché la loro vita non è altro che un turbinio di eventi inaspettati, i più insoliti che possiamo immaginare. In questo modo ottengono quello che desiderano di più: essere al centro dell’attenzione.

Donna che sorride.


Sottovalutano i nostri problemi e amplificano i loro

Non importa cosa vi è successo al lavoro, con il partner, in famiglia. Ciò che vi preoccupa sarà insignificante agli occhi dell’amico narcisista. Non solo minimizzerà quanto accaduto, ma lo sottovaluterà. Qualunque cosa gli racconterete, lui o lei l’avrà già vissuto più intensamente di voi, o lo inventerà se non l’ha fatto.

Con questa tecnica, sposterà l’attenzione dalla vostra persona alla sua per concentrarsi sempre e solo su se stesso. Non farà altro che boicottarvi, riuscendo a essere ancora una volta il protagonista della scena.

Gli amici narcisisti non si rallegrano per i successi altrui, non condividono la felicità degli altri

A differenza di quanto possa sembrare, gli amici narcisisti generalmente hanno una bassa autostima e una concezione negativa di sé. Un atteggiamento del genere a lungo andare può essere molto deleterio: non saremo mai alla loro altezza, semmai al di sotto. Entreranno più in sintonia con noi solo se siamo infelici, se la nostra capacità di raggiungere gli obiettivi è minima, se siamo insicuri.

Quando otteniamo un successo, quando raggiungiamo i nostri obiettivi e ci sentiamo felici, minimizzeranno ancora una volta ogni risultato. E lo faranno per un motivo molto semplice: gli amici narcisisti sono invidiosi. Non sono in grado di controllare questo sentimento, questa emozione dannosa e pericolosa, con cui possono ferirci se non glielo impediamo.

Come comportarsi con gli amici narcisisti?

Gli amici narcisisti non sono buoni compagni di viaggio nell’avventura della vita. Ci frenano, offuscano il paesaggio, non ci lasciano vedere e ci conducono per strade sbagliate. Potremmo quindi dire che la cosa migliore da fare è lasciarli alla stazione più vicina e viaggiare più leggeri, più liberi e in salute.

Tuttavia, come anticipato, il narcisismo rientra in uno spettro. Ci saranno sempre le persone e gli amici che meritano una seconda possibilità. A tale scopo, risulta essenziale che comprendano gli effetti (e le conseguenze) delle loro azioni e condotte. D’altra parte, ci saranno anche i profili che non ascoltano suggerimenti e avvisi.

Nei casi in cui non vi è alcuna volontà di cambiare e dove c’è un chiaro rifiuto nel riconoscere il problema e cercare l’aiuto di un esperto, la cosa più ragionevole da fare è adottare misure più drastiche per mantenere la propria salute e il proprio benessere.

Potrebbe interessarti ...
Chiedere scusa, cose che un narcisista non farà
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Chiedere scusa, cose che un narcisista non farà

Il narcisista può sembrare affascinante, sicuro di sé. Tuttavia, soprattutto nel rapporto di coppia, è incapace di chiedere scusa



  • Park, SW, y Colvin, CR (2014). Narcisismo y discrepancia entre el yo y las percepciones de la personalidad de los amigos. Diario de la personalidad , 82 (4), 278-286. https://doi.org/10.1111/jopy.12053