Amicizie nate su internet: sono reali?

23 dicembre, 2019
Stima, rispetto, sostegno... Sono molti gli ingredienti dell'amicizia che non richiedono la presenza fisica. Ma sono sufficienti per mantenere il legame nato tramite uno schermo?

I progressi tecnologici hanno esteso le forme di comunicazione e il concetto di relazione, rendendo possibile, ad esempio, le amicizie nate su internet. Sono molte le persone che ogni giorno si addentrano nell’universo online allo scopo di conoscere e di entrare in contatto con qualcuno. Tuttavia, la maggior parte di loro usa internet per stabilire un primo contatto, che poi potrebbe avere un seguito nella vita reale.

La domanda è: è possibile stabilire e mantenere legami di amicizia solo attraverso questo canale? Come in tutte le grandi domande, la risposta non sarà mai chiusa e bisognerà tenere in considerazione diverse sfumature. Nelle righe successive affronteremo i punti chiavi sulla forza di un’amicizia nata su internet.

Donna al pc

In cosa consiste l’amicizia?

Amicizia è un termine ampio e polisemico. Non tutte le amicizie sono uguali, non tutte perseguono gli stessi obiettivi, né sono supportate dagli stessi valori. Esistono amicizie più funzionali, in cui ciascuna delle due persone coinvolte considera importante avvicinarsi all’altro, proprio per le circostanze. Questo potrebbe essere il caso dell’amicizia nata a scuola o in un contesto lavorativo.

D’altro canto, esistono amicizie alimentate dal puro piacere. Esse nascono e durano nel tempo grazie ai sentimenti reciproci di affetto, rispetto e ammirazione. In questo caso, l’unione non è mediata dal contesto ed entrambe le persone scelgono di relazionarsi tra loro, spinte ad agire da piacevoli sensazioni.

Sembra logico affermare che esistono determinati tipi di amicizia che non risultano possibili attraverso uno schermo. Se avete un amico su internet, non potrete abbracciarlo né incontrarlo al bar nel fine settimana. Tuttavia, ci sono altri ingredienti dell’amicizia che sono assolutamente presenti nei rapporti nati su internet.

Caratteristiche delle amicizie nate su internet

Amicizia disinteressata

Visto che non c’è alcun contesto in comune che possa rafforzare la relazione (come succede con le parentele e nei rapporti di lavoro, il rapporto che si stabilisce è totalmente volontario. A causa della distanza geografia, non è possibile svolgere attività o programmi di presenza.

Per tutti questi motivi, possiamo essere certi che l’interesse dell’altra persona nei nostri confronti è sincero e disinteressato. L’amicizia che si genera partirà da una genuina impressione piacevole, scaturita dalla personalità dell’altro. Si baserà su interessi e valori condivisi e su una grande affinità caratteriale. Da entrambe le parti il legame verrà considerato un valore aggiunto e una soddisfazione che varrà la pena di tenere in piedi.

Profonda conoscenza

Le amicizie nate su internet di solito sono fatte di profonde conversazioni scritte. Un elemento che potrebbe sembrare così banale, ma che stimola fortemente la nostra capacità di esprimerci e di aprirci verso gli altri. Il linguaggio scritto richiede una maggiore riflessione e introspezione per selezionare le parole giuste. La comunicazione orale, per quanto spontanea, è anche più rapida e, quindi, più superficiale.

Scrivere ci aiuta a entrare in contatto con i nostri sentimenti e a esprimerli più a fondo. Ci permette di prenderci del tempo necessario per apprezzare le sfumature in ciò che l’altro sta condividendo con noi. In un’amicizia nata su internet si può raggiungere una conoscenza profonda dell’altra persona che sfocerà in un legame emotivo importante.

Donna che scrive al pc

Lealtà, sostegno e fiducia nelle amicizie nate su internet

Queste tre componenti di base dell’amicizia, lungi dal subire le conseguenze della distanza fisica, possono anzi rafforzarsi. Quando nasce un’amicizia su internet, ambe le parti possono condividere le proprie esperienze, le proprie paure e le proprie incertezze, riponendo fiducia nell’altra persona. Sulla base dei due punti precedenti (interesse genuino e profonda conoscenza), l’altro sarà in grado di comprenderci e di offrirci un consiglio sincero e affettuoso.

Che una persona investa parte del suo tempo per costruire un legame dà sempre una certa soddisfazione. Come se non bastasse, il valore di questo gesto accresce quando le due persone in questione vivono vite diverse e sono lontane geograficamente, ma nonostante ciò si dà la priorità a questa amicizia.

In sostanza, possiamo affermare che le amicizie nate su internet non potranno mai sostituire il contatto fisico e le esperienze condivisibili in un’amicizia reale. Eppure, a volte, conosciamo persone davvero interessanti e a noi affini, anche a distanza. Un fatto che, d’altro canto, non è un buon motivo per escluderle a priori dalla nostra vita.

Il fatto che un’amicizia virtuale sia in un certo qual modo prigioniera dei limiti del mezzo attraverso cui si sviluppa non toglie valore alla possibilità che rappresenti un valore aggiunto. Se ci sono stima, affetto e rispetto reciproco, se entrambe le parti danno valore l’una all’altra e si apprezzano per quello che sono, un’amicizia nata su internet può essere un’esperienza positiva.

Chan, D. K. S., & Cheng, G. H. L. (2004). A comparison of offline and online friendship qualities at different stages of relationship development. Journal of Social and Personal Relationships21(3), 305-320.

Mesch, G. S., & Talmud, I. (2006). Online friendship formation, communication channels, and social closeness. International Journal of Internet Science1(1), 29-44.