È arrivato il momento di prendere in mano la vostra vita

· 10 novembre 2015

“Chi trae insegnamento dalle sue sconfitte, non ha mai sbagliato”

(Chamalú)

Di sicuro avrete notato, man mano che gli anni sono passati e voi siete maturati, che viviamo in una società che ci spinge a percepire i nostri errori soltanto come qualcosa di negativo, che non serve a nulla, non ha senso e ci impedisce di migliorare.

Tutto ciò, oltre a non avere nessun senso e a non motivarci, ci spinge a sentirci in colpa ogni volta che commettiamo un errore nella nostra quotidianità.

Se anche voi vi opponete al fatto che gli errori non possano essere lezioni di vita, se volete sentirvi più umani e naturalmente vulnerabili, permetteteci di darvi una ragione in più per capire quanto tutti noi possiamo essere sensibili e straordinari.

Gli errori personali e le caratteristiche della vostra persona che non vi fanno sentire a vostro agio con voi stessi vanno in realtà a formare quei piccoli passi che vi permettono di cambiare la vostra vita.

Perché? Perché tracciano un cammino che, una volta percorso e superato, ci permette di avanzare e di riprendere in mano la nostra vita. Cambiarla per renderla unica, come tutti meritiamo.

E sapete qual è il premio che otterrete dopo averlo fatto? Il dono di saper affrontare in modo positivo qualsiasi ostacolo che si intrometta nel vostro cammino.

Con il passare del tempo, si comprende che nel nostro sviluppo personale esiste sempre un “prima” e un “dopo”.
Il “prima” implica tutto ciò che eravamo: come eravate prima di commettere gli errori che oggi rimpiangete e che vi tormentano? Il “dopo”, invece, rappresenta la persona che vive dentro di voi e che ogni giorno si sente colpevole per aver sbagliato. E proprio questo senso di colpa vi blocca e vi toglie la voglia di vivere.

vita2

Se vi prendete qualche minuto per riflettere sulla persona che eravate prima di commettere quegli errori, però, riuscirete a chiedervi che cosa vi ha limitati in quel momento e qual è stata la causa che vi ha fatto innalzare i muri che esistono ancora oggi. Quei muri che vi impediscono di avanzare, progredire e dare il meglio di voi.

Mentre riflettete sulla vostra storia, vi renderete conto di un particolare importante: il vostro cuore vi supplica di riprendere in mano la vostra vita, la vostra esistenza.

Vi sta dicendo che è arrivato il momento di far tornare in azione la persona che eravate e che siete: sognatrice, senza barriere e senza limiti. Tornare a essere un “io” splendente, una persona in grado di creare le cose più belle della vita. Ciò che la vostra anima vi chiede…

È arrivato il momento di riprendere in mano la vostra vita

Non succede niente se sbagliamo. Non importa se commettiamo errori o se cadiamo. E nemmeno se ci siamo confusi.

Ricordate sempre che in questa vita non c’è nulla di negativo che non abbia anche un lato positivo, un insegnamento molto più forte delle stesse conseguenze di quegli errori.

Essere coscienti del fatto di aver sbagliato e superare quell’amarezza può far male, ma ci rende molto più forti.

E questo a che cosa ci serve? A diventare consapevoli dei nostri stessi limiti come esseri umani. Renderci conto che non siamo soli e che abbiamo bisogno di condividere, ascoltare e creare empatia con le persone che ci circondano.

vita3

Perché solo in questo modo possiamo scoprire che cos’è l’oscurità, superarla e raggiungere la luce, pronti a risplendere di lucentezza e colore.

Perché abbiamo bisogno di metterci alla prova, e avere il coraggio di superarci. Comprendere qual è l’insegnamento che si nasconde dietro quell’amaro errore e farlo nostro, renderlo parte della nostra esperienza. Rendere partecipi di quella bontà anche le persone che più amiamo.

Non dimenticate che la vita scorre

La vita è fatta di energia immutabile che esige il meglio dalla vostra persona, anche nei momenti peggiori.

Comprenderlo vi aiuterà a fare pace con le vostre esperienze e a poter trasformare tutto ciò che volete in qualcosa di meraviglioso.

Il potere di trovare un luogo in cui non permetterete a nessuno di farvi del male e in cui le decisioni, le vostre decisioni, vengano dal profondo del vostro cuore. Senza giudizi personali o emozioni contrastanti.

È arrivato il momento di avere il coraggio di riprendere la nostra vita, partendo dalla parte più intima e profonda di noi. Partendo dal migliore dei desideri: essere noi stessi e sentirci in pace con la persona che siamo e che saremo sempre.

Se riuscite a provare quest’emozione di amore incondizionato e senza paura, ricordate che tutto ciò che accade, accade per una ragione. Qualsiasi cosa vale la pena. Voi valete immensamente la pena.