Aspettative irrealistiche nella coppia

Il partner non può conoscere tutti i nostri pensieri e i nostri sentimenti (come noi non possiamo conoscere i suoi). Ecco perché è importante una comunicazione di qualità che ci aiuti a gestire le aspettative delle parti coinvolte.
Aspettative irrealistiche nella coppia

Ultimo aggiornamento: 27 novembre, 2021

Avere un rapporto di coppia non conferisce il potere soprannaturale di sapere tutto quello che pensa e che desidera il partner, agendo quindi di conseguenza. Questa errata convinzione induce a nutrire aspettative irrealistiche nella coppia.

Potremmo aspettarci, per esempio, che il partner ci mandi la buonanotte tutte le sere. Eppure, non sente il bisogno di farlo o non dà importanza a questa abitudine, per cui non lo fa.

Proprio allora succede che ci arrabbiamo perché le nostre aspettative non vengono soddisfatte; nasce così un conflitto.

Non sarebbe più semplice comunicare al partner che ci piacerebbe avere una routine specifica, invece di aspettarci che sia lui o lei a farlo e arrabbiarci in caso contrario?

Lo sconvolgimento emotivo non è dato da situazioni, bensì dalle interpretazioni delle stesse.

-Albert Ellis-

Coppia felice che si abbraccia.

Il potere delle aspettative

Iniziamo una relazione di coppia con un’idea precisa che prevede in genere aspettative che si basano su esperienze pregresse e modelli relazionali acquisiti in famiglia. Oltre a ciò, a influire sulle nostre convinzioni in merito all’amore intervengono anche cinema e letteratura.

Nutrire determinate aspettative può essere adattivo e del tutto normale in una relazione. Ebbene, il problema si presenta quando pensiamo che queste racchiudano la lista dei doveri altrui.

Risulta fondamentale, pertanto, essere consapevoli della dimensione soggettiva di queste proiezioni, così come del bisogno di comunicarle.

D’altra parte, esistono luoghi comuni sulla coppia che, uniti alle aspettative, rappresentano una formula esplosiva in grado di generare conflitti in qualsiasi relazione. Li presentiamo nelle righe che seguono.

Cos’è un luogo comune?

Un luogo comune è una convinzione condivisa e falsa, che non è certa. Questa convinzione spesso fa leva su argomentazioni distorte che ignorano parte della realtà.

Prendere per vero un luogo comune induce la persona (e anche una collettività) a commettere una serie di errori. Non fa eccezione la dimensione affettiva.

Ognuno ha una propria idea dell’amore, basata su esperienze personali, familiari e culturali. In questo schema possono occupare un ruolo di rilievo idee del tipo “in amore vale tutto” e “la gelosia è una dimostrazione d’amore”. Si tratta, tuttavia, di una concezione distorta, dal momento che mostra un amore destinato a spegnersi.

Luoghi comuni sull’amore

  • L’amore tutto può. Secondo questa idea, il rispetto e la fiducia sono l’uno la conseguenza dell’altro, per cui non vi saranno conflitti o, se si presentano, verranno facilmente risolti. Non è necessario parlare e risolvere i conflitti perché con l’amore si aggiusta tutto. Un’idea profondamente sbagliata.
  • Il partner dovrebbe soddisfare tutte le mie necessità, colmare le mie carenze affettive. Poche volte siamo consapevoli delle carenze affettive che fanno parte del nostro bagaglio emotivo sin dall’infanzia. In età adulta pretendiamo spesso che queste vengano colmate dal partner. Ecco che inizieremo ad avere determinate pretese nei suoi confronti. “
  • Determinati livelli di gelosia sono una dimostrazione di amore: se è geloso/a, vuol dire che mi ama. Idea assolutamente errata, visto che la gelosia è una dimostrazione, è vero, ma di insicurezza.
  • L’anima gemella. Pensare che esista una persona perfetta per noi, come l’anima gemella, è una convinzione che induce ad aggrapparsi a un legame perché si pensa di non poter trovare un altro essere perfetto per sé; mettendo fine al rapporto si dissolverà ogni possibilità di trovare di nuovo l’amore.
  • Provare attrazione per un’altra persona non è lecito. Molto spesso capita di provare una sorta di affinità e attrazione nel corso della propria vita per un’altra persona, senza che questo voglia dire non amare più il proprio partner. L’uno non esclude l’altro.

Non lasciare che il tuo rapporto di coppia occupi per intero il tuo essere e la tua mente, altrimenti non ci sarà spazio per te. Amare non è svanire.

-Walter Riso-

Coppia bacio in fronte.

Come superare le aspettative irrealistiche nella coppia

  • Migliorare il dialogo: comunicate al partner le vostre priorità. Ogni persona è diversa e può darsi che ciò che per voi conta, non conti per l’altra persona. Il partner non è tenuto a soddisfare le nostre aspettative. Ecco perché dialogare è essenziale per stabilire chiari limiti e aspettative nel rapporto. Non si è indovini e non si può leggere il pensiero, la soluzione è parlare.
  • Stabilire i limiti personali: specificare gli aspetti non negoziabili per noi. Fare chiarezza, riflettere sui limiti che non devono essere superati. Quali sono gli aspetti che proprio non tolleriamo, a nessuna condizione, nel rapporto di coppia?
  • Quale peso ha il rapporto e quale le aspettative personali disattese? È comune lamentarsi con il partner perché non ha soddisfatto i nostri desideri, quando in molti casi ne è totalmente all’oscuro. Bisogna capire se il conflitto è frutto delle aspettative o se dipende da un problema di coppia.
  • Individuare le carenze affettive che potremmo proiettare sul partner. Esprimere le nostre esigenze evitando di dare la colpa all’altro.

Fare delle richieste va bene!

  • Flessibilità: pensate che difficilmente sarà possibile rientrare in un modello ideale, per quanto l’iniziale fase di idealizzazione potrebbe indurre a pensare che sia così. Mettersi alla ricerca di una relazione in cui il partner debba soddisfare qualunque nostro desiderio è un grosso errore. Si consiglia di nutrire aspettative realistiche e sane.
  • Rispettare, essere disposti a negoziare sulle differenze tra sé e il partner.
  • Accettare l’altra persona  senza doverla cambiare a tutti i costi.

Nutrire aspettative irrealistiche nella coppia è controproducente

Un rapporto di coppia sano si basa sul seguente presupposto “se devo chiedertelo, apprezzerò la tua attenzione per le mie esigenze; se non agirai di conseguenza, capirò che siamo diversi e che non devi fare tutto quello che voglio“.

Tendiamo a vivere secondo le nostre aspettative

-Earl Nightingale-

Potrebbe interessarti ...
I valori in una relazione di coppia
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
I valori in una relazione di coppia

Partendo dal presupposto che non esistono partner assolutamente uguali, è molto importante condividere gli stessi valori in una relazione di coppia...



  • Sánchez Aragón, Rozzana; (2009). Expectativas, percepción y estrategias de mantenimiento en las relaciones amorosas. Enseñanza e Investigación en Psicología, Julio-Diciembre, 229-243