Quali sono i benefici emotivi di tenere un diario?

· 5 maggio 2016

Quando camminate per strada ogni giorno o prendete la metropolitana in una grande città, basta guardare i volti delle persone che incrociate per percepire come lo stress si muova da un angolo all’altro, senza sosta. Sembra che l’unica cosa a cui stanno pensando sia la meta che devono raggiungere quella mattina. I sorrisi svaniscono e i cuori rimangono paralizzati, intrappolati nella quotidianità.

Ma non tutto deve per forza essere così cupo: la luce è dentro di voi e potete trovarla e plasmarla attraverso la scrittura. La vita è come un foglio bianco, si costruisce man mano che avanziamo. Proprio per questo motivo, avere un diario vi aiuterà a tenere traccia dei vostri pensieri e liberare le vostre frustrazioni in modo sano.

Tenere un diario, a prescindere dalla vostra età, non solo vi aiuterà a migliorare la vostra calligrafia, ma è anche un potente strumento emotivo per gestire le vostre emozioni e sentirvi  in pace con voi stessi e con il mondo che vi circonda. Ma se avete bisogno di qualche motivo in più per rendervi conto di quanto sia importante, vi invitiamo a leggere questo articolo… Vedrete che quando lo finirete vi verrà voglia di scegliere un bel quaderno e una penna per trasformarlo nel vostro nuovo diario. E non ve ne pentirete!

“Quando scriviamo, proiettiamo un mondo fatto su misura per noi.”

-Jesús Fernández Santos-

Tenere un diario: lo stress apparterrà al passato

Scrivere un diario vi aiuterà a raggiungere l’equilibrio e il benessere emotivo: potrete gestire meglio lo stress che sentite nel corso della giornata, inoltre annotare i piccoli contrattempi che avete dovuto affrontare vi aiuterà ad allontanarli dalla mente e a vederli da un’altra prospettiva. In questo modo, molto probabilmente, troverete anche una soluzione migliore per risolvere i vostri problemi.

Un diario non deve contenere soltanto ciò che vi è successo durante la giornata. Può essere uno luogo in cui scrivere le vostre preoccupazioni, speranze o qualsiasi cosa consideriate importante. Può essere uno luogo in cui le vostre emozioni troveranno sempre spazio per esprimersi. E che fare se vi viene voglia di scrivere poesie, citazioni, ricordi o canzoni? Beh, è il vostro diario e siete liberi di scrivere tutto ciò che vi esce dal cuore.

diario2

Viviamo in un mondo in cui lo stress, la fretta e la tecnologia regnano sovrani, e che ci portano a desiderare tutto e subito. È arrivato il momento di fermarci, di respirare profondamente, chiudere gli occhi ed esplorare ciò che c’è dentro di noi. Perché solo noi siamo in grado di aprire la porta per far fuoriuscire le nostre emozioni e plasmarle sul foglio. Per riuscire ad entrare in connessione con noi stessi, c’è bisogno di tranquillità.

Migliorerete la memoria e ricorderete tutto con più chiarezza

Potete tenere un diario per annotare tutto ciò che volete ricordare, come il numero di telefono di qualcuno, una cosa che dovete comprare, citazioni importanti che vi hanno ispirato e potrebbero migliorarvi la giornata o qualsiasi cosa che vi aiuti ad equilibrare il vostro benessere emotivo.

Se prenderete l’abitudine di scrivere ogni giorno, vi renderete conto che i pensieri inizieranno a fluire con più facilità nella vostra mente. Vi sentirete più motivati ad annotare cose che, se non le aveste scritte, sarebbero rimaste chiuse nel vostro cuore, e avrebbero persino potuto creare delle cicatrici.

Forse preferirete annotarvi una frase che vi è venuta in mente subito dopo aver vissuto un’esperienza, e quando sarà passato del tempo, potrebbe essere confortante rileggerla, immergervi di nuovo in quel momento di felicità. In questo modo, avrete l’opportunità, dopo aver riletto le vostre parole, di recuperare quel sentimento.

“Solo la mano che cancella può scrivere la verità.”

-Eckhart de Hochheim-

diario3

Vi permetterà di ritrovare voi stessi

Con il trascorrere del tempo, è interessante rileggere ciò che avete scritto anni prima, per vedere se siete maturati, se ciò che vi preoccupava si è risolto e ricordare come avete superato anche i momenti più complicati.

Così, nei momenti emotivamente grigi in cui sentirete di non aver combinato nulla nella vita, potrete guardarvi alle spalle leggendo il vostro diario e permettervi di ricordare quali passi enormi e complicati avete fatto, e quali ottimi cammini avete imboccato.

Come se tutto ciò non bastasse, scrivere un diario è una specie di “auto-terapia” che vi permetterà di trovare voi stessi, conoscervi meglio, capire quali sono davvero i vostri sentimenti e scoprire se volete davvero continuare a pensarla così o se preferite cambiare il vostro punto di vista e aumentare il vostro benessere emotivo.

Volete scrivere un diario? Forza, lasciate che le vostre emozioni prendano vita sulla carta!