Comandamenti per dormire bene

Dormire bene significa addormentarsi con facilità, riposare profondamente e senza interruzioni, nonché raggiungere le ore necessarie di riposo affinché il cervello e il corpo si sentano riposati. Come riuscirci?
Comandamenti per dormire bene

Ultimo aggiornamento: 19 giugno, 2022

Dormire bene è sinonimo di buona salute fisica e mentale. Lo sappiamo tutti, eppure i disturbi del sonno stanno diventando sempre più comuni. Molte persone non riescono a dormire sonni tranquilli o abbastanza lunghi. Ecco, allora, i 10 comandamenti per dormire bene.

Oggi le routine non sono più rigide come prima. In alcuni casi, ciò influisce sulla qualità del sonno, poiché i ritmi circadiani non vengono rispettati o c’è troppa flessibilità nelle abitudini alimentari e sportive. Questi sono fattori che impediscono un buon sonno.

“Una bella risata e un lungo sonno sono le migliori cure nel libro del dottore.”

-Proverbio irlandese-

Un sonno di buona qualità è essenziale per la corretta attività cognitiva. Si ripercuote anche su aspetti cruciali come il peso e l’invecchiamento. Alla luce di ciò, dormire bene è un imperativo. Come riuscirci? Le seguenti strategie possono aiutarci.

I 10 comandamenti per dormire bene

1. Seguire un programma regolare

Il primo comandamento per dormire bene è stabilire orari regolari. Questo rende i processi fisiologici stabili e coerenti.

Il corpo umano è un sistema che lavora molto meglio quando si seguono precisi schemi. In particolare, è molto importante alzarsi sempre alla stessa ora.

Donna addormentata.
Andare a letto e alzarsi alla stesso ora è una routine che dà ordine al cervello.

2. Fare brevi sonnellini

I pisolini vanno bene, purché non siano troppo lunghi e non rendano difficile dormire la notte. Un pisolino a metà pomeriggio, della durata massima di 45 minuti, può essere rivitalizzante. Numerosi sonnellini o molto lunghi possono fare più male che bene.

3. Bere caffeina 6 ore prima di andare a letto

L’ideale per dormire bene è evitare il consumo di caffeina dalle sei ore prima di andare a letto. Questa sostanza è presente nel caffè, ma anche nel tè, nel cioccolato e in un gran numero di bevande. La sua azione ostacola il sonno.

4. Niente alcol né tabacco 4 ore prima di andare a letto

Un altro dei comandamenti per dormire bene è questo: non consumare grandi quantità di alcol né fumare a partire da quattro ore prima di andare a letto.

Entrambe le sostanze alterano alcune funzioni neurologiche e fisiologiche. Ciò non concilia il sonno o lo rende meno rigenerante e più intermittente.

5. Comandamenti per dormire bene: attenzione all’alimentazione

Un errore frequente è quello di mangiare in abbondanza o cibi pesanti prima di andare a letto. Pasti pesanti, cibi piccanti e zuccherati dovrebbero essere evitati nelle quattro ore prima di andare a letto. Se la fame assale, si consiglia di fare uno spuntino leggero.

6. Giusta attività fisica

Molti pensano che l’esercizio fisico prima di andare a letto aiuti a sentirsi più stanchi e meno stressati, motivo per cui si dormirà bene. Non è così.

Nelle quattro ore prima di andare a letto bisognerebbe ridurre gradualmente l’attività fisica. Lo sport attiva il corpo e la mente, dunque è più difficile dormire.

7. Indossare abiti comodi

A volte non viene data abbastanza importanza al pigiama. Tuttavia, questo è un fattore che influenza notevolmente il riposo. Si consiglia di utilizzare tessuti in cotone, poiché facilitano la traspirazione e sono più confortevoli.

8. Comandamenti per dormire bene: il giusto ambiente

La stanza in cui si dorme dovrebbe essere il più confortevole possibile. È più facile dormire bene se c’è una buona temperatura e un’adeguata ventilazione.

Allo stesso modo, condizioni di luce che favoriscono il sonno. Non bisogna risparmiare quando si tratta di acquistare il letto e la camera da letto, che devono essere confortevoli.

9. Controllo del rumore

Un fattore chiave per dormire bene è l’assenza di rumori che impediscano di addormentarsi o dormire. Il silenzio totale è l’ideale. Alcune persone mettono un po’ di musica o lasciano la TV accesa, ma non è la scelta più appropriata.

Uomo addormentato a letto.
È meglio eliminare qualsiasi rumore prima di andare a letto.

10. Comandamenti per dormire bene: il letto

Il letto deve essere destinato al riposo e ai momenti di intimità. Su di esso non dovremmo svolgere nessun’altra attività.

Non dovrebbe essere usato, dunque, per mangiare, guardare la televisione o lavorare. Così facendo il cervello associa il letto ad attività diverse dal riposo.

Conclusioni

I 10 comandamenti per dormire bene aiutano a ottenere un sonno stabile e rigenerante. Potrebbe essere difficile per alcune persone rispettarli pienamente, perché hanno già altre abitudini. Tuttavia, se desiderate riposare di più e meglio, è tempo di fare un cambiamento.

Potrebbe interessarti ...
Sonno e dispositivi elettronici: perché e conseguenze
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Sonno e dispositivi elettronici: perché e conseguenze

Molte persone non riescono a scindere sonno e dispositivi elettronici. Perché si verifica questa situazione paradossale? Scoprite di più.