Come prendere una decisione velocemente

Quando è necessario prendere una decisione velocemente su una questione rilevante e che può avere conseguenze considerevoli, è meglio ridurre la pressione, fare una valutazione globale della situazione e fidarsi della propria esperienza.
Come prendere una decisione velocemente

Ultimo aggiornamento: 28 aprile, 2021

In un mondo ideale quando dobbiamo prendere una decisione, possiamo prenderci il tempo per pensare con calma ai passaggi da seguire e definire, dunque, il percorso più appropriato. Tuttavia, molte volte siamo costretti a prendere una decisione velocemente, perché richiesto dalle circostanze.

Il problema della fretta è che molto spesso porta all’errore, ma talvolta non abbiamo scelta. È necessario prendere una decisione velocemente e, anche se non ci troviamo nella situazione ideale, non farlo potrebbe avere conseguenze negative.

“A volte prendi la decisione giusta, a volte fai in modo che la decisione sia giusta.”

-Phil McGraw-

Se la situazione è relativamente semplice, probabilmente non avremo problemi a prendere una decisione in fretta: ci lasceremo guidare dall’intuito. Se invece si tratta di una situazione complessa, le cose cambiano.

In questo  caso non basta lasciarsi affidarsi alla propria esperienza. Cosa fare allora? Ecco alcuni suggerimenti per prendere velocemente una decisione efficace.

Donna che pensa in preda alla preoccupazione.


La pressione quando dobbiamo prendere una decisione velocemente

È bene dedicare più tempo possibile alla risoluzione della questione, anche se dobbiamo prendere una decisione velocemente. A volte ci sentiamo tra l’incudine e il martello e risolviamo le cose provando una grande angoscia.

L’angoscia modifica la nostra percezione degli eventi e può portarci a prendere la decisione sbagliata. Riusciamo a individuare i rischi maggiori o minori, ma tendiamo a trascurare i dettagli.

Conviene quindi prendersi anche pochi minuti per ritrovare la calma. Fare un respiro profondo aiuta ad alleviare la pressione e a pensare in modo più nitido.

Definire chiaramente la decisione da prendere

A volte non è così chiaro cosa dobbiamo decidere esattamente. Uno dei fattori che aiuta a chiarire questo aspetto è specificare l’obiettivo da raggiungere. Perché bisogna prendere una decisione velocemente? Per ottenere o evitare cosa?

Una volta che avremo chiarito cosa dobbiamo decidere, sapremo anche se la decisione è davvero una nostra responsabilità o se dovremmo delegarla a qualcun altro.

È sempre meglio delegare quando c’è qualcuno che ha più conoscenze o più competenze su una questione da risolvere.

Fare una valutazione dei rischi

Quando la decisione è di nostra competenza e dobbiamo prenderla in fretta, è utile dedicare alcuni minuti alla valutazione degli eventuali rischi. Bisogna semplicemente identificare il pericolo principale dell’eventuale decisione.

Se il rischio è elevato, conviene identificare la conseguenza principale nel caso in cui non prendessimo una decisione immediata. Se avete a disposizione un margine di attesa, meglio usarlo.

Se invece la questione non può essere rimandata, cercate di essere molto cauti nelle azioni da intraprendere.

Dati e informazioni rilevanti

Di fronte all’urgenza di prendere una decisione, è comune non disporre di tutte le informazioni necessarie. Se avete pochissimo tempo, non sarete in grado di raccogliere tutti i dati di cui avete bisogno, ma almeno fate in modo di avere quelli più importanti.

Sulla base della valutazione dei rischi, provate a definire se mancano dati o informazioni rilevanti, perché in questo modo i rischi aumentano.

In tal caso, trovate un modo per ottenere tali dati. Più influisce sul risultato finale, più è importante sapere a cosa andiamo incontro esattamente.

Uomo pensieroso al PC.


Applicare la regola del 10-10-10

La tecnica del 10-10-10 è molto utile per prendere decisioni in condizioni normali. È adatta anche a risolvere una situazione sotto pressione e con poco tempo a disposizione. Il vantaggio è che ci aiuta a proiettare gli effetti della decisione.

Pensate a come vi sentirete tra 10 minuti, 10 mesi e 10 anni dopo aver preso la decisione, in un modo o nell’altro. Ogni scelta implica delle conseguenze a breve, medio e lungo termine. Questa tecnica aiuta a visualizzare questi effetti.

Cercare di essere coerenti con le proprie scelte

Di fronte al bisogno di prendere una decisione velocemente, non è una buona idea cambiare il proprio modo di pensare o di agire. In altre parole, non è la situazione ideale per essere creativi o azzardare.

Viceversa, è utile affidarsi alle proprie convinzioni e alle proprie esperienze pregresse. Fidatevi di quello che vi è già noto e non apportare modifiche significative. Quando si prende una decisione, inevitabilmente si corrono dei rischi, ma possiamo ridurli al minimo se abbiamo già una base comprovata.

Ogni volta che potete, prendetevi tempo per prendere una decisione importante. A volte, tuttavia, non sarà possibile. In questi casi, dovrete fidarvi del vostro istinto e delle vostre risorse personali per seguire l’approccio corretto.

Potrebbe interessarti ...
Come capire se stiamo prendendo una decisione giusta?
La Mente è MeravigliosaLeggi in La Mente è Meravigliosa
Come capire se stiamo prendendo una decisione giusta?

Suzy Welch ha sviluppato una teoria per prendere una decisione giusta cercando di tenere in considerazione il breve, il medio e il lungo termine.



  • ISolano, A. I. (2003). Toma de decisiones gerenciales. Tecnología en marcha, 16(3), 44-51.