5 pratici consigli per dominare il linguaggio non verbale

5 pratici consigli per dominare il linguaggio non verbale

Non sono importanti solo le parole per comunicare e relazionarsi. Il linguaggio non verbale risulta determinante nella maggior parte delle situazioni, in ciò che diciamo e come lo diciamo. È l’accompagnamento perfetto alle parole. È quindi importante imparare a dominare il linguaggio non verbale in modo da togliere la maschera alle parole, di conseguenza alle persone.

Qui di seguito, vi offriamo 5 consigli pratici volti a dominare il linguaggio non verbale. Ricordate sempre che il vostro corpo e il vostro comportamento dicono molto di voi. Chi se ne intende, può interpretare i vostri gesti per sapere cosa state pensando in realtà.

Come dominare il linguaggio non verbale

Conoscete voi stessi

Un consiglio chiave per dominare il linguaggio non verbale è quello di conoscere se stessi. È il modo migliore di ottenere informazioni su di sé, per sapere come siamo davvero.

Vale a dire che, se ci focalizziamo bene, possiamo osservare come siamo in realtà. Cosa sta a significare il fatto che vi toccate un occhio? Pensate a cosa sta succedendo in quel momento nella vostra mente e così saprete perché avete espresso quell’atto tipico del linguaggio non verbale.

Donna-con-farfalla-nellocchio

Può sembrare un esercizio semplice, ma non è assolutamente così. Tuttavia, diventerà molto utile in ogni ambito della vostra vita, perché quanto più uno si conosce, più possibilità avrà di trasformare la propria esistenza in ciò che davvero desidera.

Il viso rispecchia l’anima

Dicono che il viso sia lo specchio dell’anima, il suo vero riflesso. Certamente esistono persone capaci di dominare il linguaggio non verbale, in modo da non far mostrare agli altri ciò che succede in realtà nelle loro menti e il loro vero stato d’animo. Tuttavia, in generale, tramite il volto e l’espressione delle persone, si può arrivare a sapere molto sul loro conto.

Il viso possiede un’enorme quantità di muscoli facciali, con funzioni molto particolari. Sono esse che mostrano il nostro vero stato d’animo. Esiste persino una scienza che basa le proprie teorie sui tratti del volto; il suo nome è morfopsicologia. Risulta quindi evidente che si può conoscere molto di una persona attraverso il suo viso.

Ebbene, come si può fare esercizio per tali gesti facciali, in modo da dominare il linguaggio non verbale ed evitare di esternare emozioni? È una pratica molto difficile. Il volto e la sua muscolatura sono stati creati per mostrare emozioni elementari come ira, tristezza, sorpresa o allegria. In ognuna di esse, risultano implicati diversi meccanismi. Arrivare a padroneggiarli è un compito arduo.

In tal senso, al momento di dominare il linguaggio non verbale, l’unica cosa che possiamo fare per evitare di mostrare le nostre emozioni è falsarle. Sarebbe come occultare i propri veri sentimenti.

Sarebbe bene osservarsi a lungo allo specchio, fino a riuscire a dominare le proprie espressioni. Ad esempio, se provate allegria, piazzatevi sul viso la vostra faccia triste, facendo pratica con quei muscoli che si azionano quando si mostra ogni tipo di emozione, fino ad arrivare a controllarle.

Guardate negli occhi

coppia-felice

Una buona tecnica per dominare il linguaggio non verbale è guardare direttamente negli occhi. Non bisogna dimenticare che evitare costantemente lo sguardo altrui mostra una terribile insicurezza e mancanza di fiducia in sé.

Guardare direttamente negli occhi il proprio interlocutore, invece, dà la sensazione di partecipare a una conversazione fra pari, mostrando meno di se stessi. È un tassello importante per dominare il linguaggio non verbale, dato che in questo modo si esterna solo ciò che davvero si desidera mostrare all’altra persona.

Siate naturali

Per dominare il linguaggio non verbale, niente funziona come comportarsi in modo naturale, essere se stessi. Quanto più vi conoscete, minore sarà la preoccupazione di mostrare qualcosa di indesiderabile. In tal senso, diventerà più semplice intavolare rapporti con altre persone e non avrete alcuna preoccupazione riguardo a ciò che si mostrerà o meno attraverso i vostri gesti.

Imparate a essere voi stessi, a enfatizzare i movimenti che sono propri della vostra persona, evitando i manierismi e gli elementi che non appartengono alla vostra vera natura. Quei vizi acquisiti risultano facilmente interpretabili dagli altri.

magia-donna

Mantenete la calma

Mostrarsi rilassati, in piena calma, è una semplice forma di dominare il linguaggio non verbale. L’ansia, i nervi o la collera ci portano a esternare troppo il nostro modo di essere attraverso i gesti e il viso.

Non dimenticate di essere voi stessi in ogni momento: naturali, calmi e desiderosi di conoscere ogni parte del proprio essere e del proprio comportamento. Una volta che avrete interiorizzato questo, non vi risulterà difficile dominare il linguaggio non verbale.

Di: Piero Libertà