La desensibilizzazione sistematica per eliminare lo stress

· 27 ottobre 2016

Probabilmente vi sarà capitato più di una volta di provare emozioni sgradevoli legate a stress, ansia o panico, che alle volte diminuiscono o spariscono da sole con il tempo. Tutto dipende dal modo in cui affrontiamo la situazione.

Tuttavia, capita anche di trovarsi di fronte a situazioni che troviamo impossibili da gestire e che ci producono una condizione di squilibrio mentale ed emotivo e che, quindi, ci fanno soffrire. Questa sensazione di insicurezza e limite ci può paralizzare, impedendo e bloccando il normale svolgimento delle attività quotidiane.

“Molto spesso… il carcere in cui crediamo di essere rinchiusi non lo è. La porta non è chiusa a chiave.”

 -Catherine Rambert-

Nessuno può sfuggire all’influenza dello stress, a causa del ritmo di vita accelerato del mondo contemporaneo. Gli impegni quotidiani e gli alti livelli di violenza, inoltre, provocano un significativo abbassamento della qualità della nostra vita. Tuttavia, la tecnica della desensibilizzazione sistematica può essere una valida strategia per combattere questo problema che affligge così tante persone.

La desensibilizzazione sistematica è una tecnica di supporto che consiste nell’evocazione o nella ripetizione delle situazioni che consideriamo minacciose per noi. Al contempo, si mette in atto anche una fase di profondo rilassamento, che riduce i sintomi del malessere.

ragazza-piange

La desensibilizzazione sistematica: una tecnica efficace

Il processo di desensibilizzazione sistematica è orientato ad affrontare una situazione stressante in modo consapevole, rivivendo ed esprimendo passo passo tutto ciò che pensiamo o sentiamo quando siamo sottoposti a ciò che ci stressa. Il rilassamento produrrà un effetto tranquillizzante e allo stesso tempo ci fornir strumenti di apprendimento, riducendo lo stato di ansia.

La desensibilizzazione sistematica ha lo scopo di rafforzare un comportamento appreso di auto-dominio, attraverso la ripetizione, che avviene al ritmo che consideriamo adeguato e sempre rispettando le nostre emozioni. Questo significa che se durante una sessione ci sentiamo assaliti da una sensazione di angoscia, per esempio, dobbiamo interrompere il tutto. Il procedimento andrà ripreso solo quando ci saremo calmati, per evitare che si produca l’effetto contrario e che la nostra mente reagisca con un rifiuto o un’avversione maggiori.

Il segreto è disimparare le risposte negative di fronte alle situazioni stressanti e trasformare le nostre esperienze. Per ottenerlo, bisogna promuovere lo sviluppo di abilità e risorse per controllare in modo consapevole le situazioni che ci causano ansia. In questo caso, la memoria ha il compito di ricordare la nuova sensazione che abbiamo appreso, quando è necessario.

mente-e-fantasia

Principali benefici della desensibilizzazione sistematica

Attraverso la desensibilizzazione sistematica, è possibile acquisire risorse che permetteranno di affrontare qualsiasi situazione che vi causa angoscia. Inoltre, si impara a migliorare il controllo della propria mente e del proprio corpo, grazie alla respirazione e al rilassamento.

L’apprendimento della tecnica di rilassamento impiegata nella desensibilizzazione sistematica comporta benefici molto importanti per la salute. È una tecnica che permette di migliorare il proprio benessere in modo completo e globale, poiché influisce sia sulla mente sia sul corpo.

La respirazione e il rilassamento del corpo, in modo consapevole, ci permettono di aumentare il nostro dominio e autocontrollo a livello fisico, mentale ed emotivo. Di conseguenza, le malattie e i sintomi fisici diventano sempre meno frequenti e sempre più leggeri, finché molti non spariscono del tutto.

Quando si inizia un processo di desensibilizzazione sistematica è molto importante avere una forte motivazione. Perché la tecnica funzioni, è indispensabile fare tutto il possibile; potrebbe non essere facile, ma genererà grandi benefici. Dovrete essere pronti ad esercitarvi e mettere in ordine la vostra mente e le vostre emozioni.

I principali passaggi da seguire

Applicare la tecnica della desensibilizzazione sistematica implica disporre dello spazio e del tempo necessari. La comodità e la tranquillità sono importanti e lo è anche potersi prendere del tempo senza che la mente venga invasa da altre preoccupazioni o pensieri.

Bisogna iniziare con un allenamento moderato: esercizi di allungamento che distendano i muscoli di tutto il corpo e riducano la tensione. È necessario farlo in modo rilassato, senza sforzi e mantenendo un ritmo di respirazione profondo e sereno.

uomo-vola-in-bici

Prima o durante la sessione, dovete annotare tutte le situazioni che vi producono ansia o stress, preferibilmente da quella che ve ne provoca meno a quella che ve ne provoca di più. Dopo di che, dovrete iniziare a immaginare ogni situazione per come si verifica nella vostra vita quotidiana, passo a passo, esprimendo tutto ciò che sentite e respirando profondamente. È importante ripetere la tecnica per il numero di volte necessario, e non passare alla situazione successiva finché non avete il pieno controllo di quella che state affrontando in quel momento.

La cosa più importante è essere costanti. Una volta che avete iniziato il processo, non concludetelo finché non sentite di aver ridotto il livello di stress. Esercitatevi almeno un paio di volte alla settimana e presto vedrete gli effetti positivi!

Alcuni consigli da tenere a mente

Per mettere in pratica nel giusto modo la tecnica di desensibilizzazione sistematica, è importante tenere bene a mente alcuni consigli che possono rivelarsi fondamentali. Le più importanti sono:

  • È necessario ammettere con umiltà che c’è una situazione che potrebbe limitare la vostra vita. Allo stesso tempo, però, dovete comprendere che è possibile affrontare e migliorare questa situazione con forza di volontà, costanza, impegno e ottimismo.
  • Se ne avete bisogno, chiedete aiuto. È sempre una buona idea chiedere il supporto di un professionista, soprattutto se la situazione è diventata troppo problematica e rischia di sfuggire al vostro controllo. Chiedere aiuto è una dimostrazione di saggezza e salute mentale. Negarsi a farlo indica, invece, una certa negligenza nella cura di sé e una falsa indipendenza.

La desensibilizzazione sistematica è una tecnica molto consigliata, perché attiva processi mentali che hanno effetti quasi immediati, o per lo meno a breve termine. Tuttavia, la durata dell’effetto dipenderà sempre dal livello di impegno e dai miglioramenti ottenuti da ogni persona.