Enneagramma: nove personalità

L'enneagramma è uno strumento prezioso per la conoscenza di sé e lo sviluppo personale. Vi invitiamo a scoprire a quale profilo appartenete.
Enneagramma: nove personalità

Ultimo aggiornamento: 07 maggio, 2022

L’enneagramma è uno dei modelli di classificazione di personalità più noti. Mescola il misticismo orientale con la psicologia occidentale ed è uno strumento prezioso per la conoscenza di sé e lo sviluppo personale.

I nove tipi di personalità descritti possiedono un modo particolare di percepire e comprendere il mondo. Allo stesso modo, i modelli di pensiero, sentimento e azione sono diversi in ciascuno di essi.

L’enneatipo a cui apparteniamo ci mostra le maschere che costruiamo durante l’infanzia. Strategie che ci sono servite per proteggere la nostra integrità psichica durante i primi anni di vita, ma che utilizziamo ancora oggi.

Poiché le condizioni sono cambiate da quando eravamo bambini, queste maschere hanno perso la loro funzione. Nella maggior parte dei casi ostacolano il nostro sviluppo, perché ci legano a schemi rigidi e automatici di cui non siamo pienamente consapevoli.

Alla luce di ciò, vi invitiamo a scoprire i nove enneatipi di personalità e a riflettere su quale pensate di appartenere.

Enneagramma: nove tipi di personalità

I tipi di personalità possono essere differenziati in base al personale approccio al mondo e agli altri. Su questa base, distinguiamo tra ostili (vanno controcorrente), apatici (si situano in posizione neutrale come osservatori esterni) ed empatici (nuotano a favore del mondo).

Profili ostili

1. Il perfezionista

Sono persone meticolose e organizzate. Individui etici, nobili e di principio, con un forte senso del giusto e sbagliato. Possono essere eccessivamente critici nei confronti di se stessi e degli altri, nonché piuttosto rigidi. Sono terrorizzati dall’idea di commettere errori.

3. Il realizzatore

Sono individui orientati al successo, preoccupati per la loro immagine e le apparenze, tanto da intendere come reale l’immagine fittizia che vogliono dare agli altri. Ambiziosi e competitivi, si concentrano sul lavoro e tendono a prendere le distanze dalla sfera emotiva. Sono anche persone sicure e attraenti.

8. Il leader

Persone che controllano e sfidano, che si proteggono evitando la debolezza ed esercitando il potere. Sono orgogliosi, dominanti e intimidatori, quindi spesso hanno problemi nelle loro relazioni sociali.

Apatici

4. Il romantico

Persone malinconiche, sensibili ed emotivamente profonde. Riservate e tranquille, tendono a nascondersi dagli altri a causa della loro scarsa autostima, anche se a loro volta possono avere disprezzo per lo stile di vita ordinario. Tendono anche a sentirsi vulnerabili e a cadere nell’autocommiserazione.

5. L’eremita

Perspicaci e curiosi, vogliono capire come funziona il mondo. Possono essere figure solitarie ed eccentriche, ma anche avanguardiste, visionarie e capaci di sviluppare idee complesse.

9. Il diplomatico

Queste persone sono di buon cuore, umili e affabili. Sono conformisti ed evitano il conflitto a tutti i costi, quindi è difficile per loro stabilire dei limiti. Possono anche essere eccessivamente passive e testarde.

Empatiche

2. L’altruista

Questa personalità si dona agli altri in modo altruistico e generoso. In altre parole, cerca l’amore e l’approvazione altrui attraverso l’aiuto e quindi spesso hanno difficoltà a prendersi cura di sé e dei propri bisogni. Sono altruisti e gentili, ma possono cadere in comportamenti manipolatori.

6. Il leale

Sono persone impegnate, responsabili e laboriose. Sono ansiose e scettiche e temono di essere tradite. Davanti all’autorità possono sottomettersi o ribellarsi e tendono a sostenere le cause dei più svantaggiati.

7. L’entusiasta

Cerca di condurre una vita piacevole, stimolante e meravigliosa. Ottimisti e vivaci, evitano il conflitto e la sofferenza, inoltre sono affascinanti. Allo stesso modo, sono spesso disorganizzati e indisciplinati.

Lavorare con l’enneagramma

Identificare il nostro enneatipo ci aiuterà a tenere a mente quegli schemi automatici che guidano il nostro comportamento. Tendenze di cui generalmente non siamo consapevoli, ma che ci portano a interpretare le situazioni in un certo modo. Oltre a difenderci con varie strategie non funzionali.

Essere consapevoli del nostro posto nell’enneagramma ci permette di liberarci per smettere di ripetere schemi nocivi. In altre parole, ci consente di prendere deliberatamente il controllo dei nostri pensieri e delle nostre azioni. Spogliandoci delle maschere che indossiamo, possiamo far uscire il nostro vero Io.

Non dobbiamo usare l’enneagramma per definire, etichettare o limitare noi stessi. Al contrario, per conoscerci e sviluppare la migliore versione di noi stessi.

This might interest you...
La personalità del bambino
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
La personalità del bambino

Nelle righe che seguono diamo alcuni indizi per capire ed eventualmente cercare di correggere la personalità del bambino.



  • Palmer, H., & Shtereva, N. (1996). El eneagrama. Los Libros de la Liebre de Marzo.
  • Durán, C., & Gómez, A. C. (2011). Eneagrama: los engaños del carácter y sus antídotos. Editorial Kairós.